giovedì 7 aprile 2016

Pizza ai peperoni e basilico: la mia preferita

Chi di voi non ama la pizza? Credo sia uno di quei cibi "universali", nel senso che piace a tutti, anche perché ne esistono talmente tante di varianti che è quasi impossibile non trovare quella che soddisfa i propri gusti.
C'è il maniaco della verdure che la prende vegetariana, c'è il godereccio che la ama ai formaggi o alla diavola, chi è un po' sopra le righe e la preferisce ai frutti di mare, chi è tradizionalista e non si spinge oltre la margherita, il curioso che è sempre alla ricerca di gusti e accostamenti nuovi, il semplice che si accontenta di sapori freschi come pomodorini e rucola  e poi... ci sono io!
La mia pizza preferita è ai peperoni e basilico, con un bel cornicione ciccioso, non troppo sottile e con la mozzarella filante e mai acquosa (cosa che spesso mi capita di trovare in molte pizzerie).
E ovviamente la mia pizza adorata, ve la presento adesso, profuma di estate e di sapori di una volta, per me è speciale!
L'ho realizzata con il lievito madre secco e devo dire che è venuta ottima.

E voi quale pizza preferite?



PIZZA AI PEPERONI E BASILICO

Per 3 pizze di 30 cm di diametro:


250 g di farina di manitoba
200 g di  farina 00
15 g di lievito madre secco
6 g di zucchero
2 cucchiai di olio evo
275 g di acqua tiepida
8 g di sale
2 peperoni medi rossi
1 cucchiaio di olio evo
1 spicchio d'aglio
foglie di basilico
poco origano
300 g di mozzarella fresca lasciata sgocciolare per qualche ora
250 g di polpa fine di pomodoro

Nella ciotola della planetaria mescolate bene le farine e il lievito secco, poi unite l'acqua e iniziate a impastare, unite a filo olio e lo zucchero ed infine, il sale.
Otterrete un impasto morbido ed elastico, copritelo con della pellicola trasparente e uno strofinaccio e lasciate lievitare ad una temperatura di 26° circa per almeno 7-8 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, dall'impasto formate 3 palline  e con le mani stendete l'impasto allargandolo e modellandolo, ponete le 3 parti di impasto nelle 3 teglie precedentemente unte di olio. Fate lievitare in luogo caldo per circa 30 minuti.
Nel fratttempo lavate e tagliate i peperoni a listarelle, mettete l'aglio e l'olio a soffriggere per qualche secondo in padella, poi unite i peperoni e fateli cuocere per circa 5 minuti.
Preparate la polpa di pomodoro, condendola con olio evo, origano e un po' di sale, mescolate il tutto e spalmate con un cucchiaio sulla superficie delle vostre pizze e aggiungete i peperoni e il basilico spezzettato. Fate cuocere in forno caldo a 200° fino a leggera doratura per circa 15 minuti, poi unite la mozzarella tagliata a tocchetti  e ultimate la cottura della vostra pizza, controllate sempre se il fondo è cotto a puntino.
Gustate calda con foglie di basilico fresco e poco peperoncino fresco, se vi piace.



Con questa ricetta partecipo a Panissimo#40, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e Barbara, di Bread & Companaticoquesto mese ospitata nel blog Cakes and Co.




Un abbraccio a tutti voi e a domani!
Ale

5 commenti:

  1. Buona,è da tanto che non la mangio,peperoni e provola la mia preferita,un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Io la pizza la scelgo in base alla pizzeria. Fermo restando che adoro la margherita con bufala, posso variare alla montanara se vado da Starita a Materdei, alla pizza fritta se sono da Di Matteo, a quella con pomodorini gialli, conciato romano e provola affumicata da Sorbillo o qualcosa di più particolare da 50kalò o La notizia. Una cosa è sicura, la mangio solo a Napoli. Fuori non riesco a farmela piacere :) Però è da tempo che voglio sperimentare a farla da me. LA tua è venuta molto bene e magari te la copio appena possibile :) Baciotti e buon weekend :)

    RispondiElimina
  3. magari esiste anche qualcuno a cui la pizza non piace, ma sai di gente strana ce n'è tanta la mondo....
    Io non sono tra quelli, potrei davvero mangiarla più volte la settimana e non stancarmi mai!!!
    Mai provata, ma se capiterà nell'indecisione mi lancerò su peperoni e basilico
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. La pizza ai peperoni è una delle mie preferite, anche se al top ho la diavola. Amo il salamino piccante. Poi dipende dalle stagioni, in estate mi piace più fresca, in inverno invece più saporita. E mi piace con un bel cornicione alto. Secondo me la bontà della pizza si valuta proprio dal cornicione. La gente lo scarta sempre, invece per me è la cosa più buona.
    Mi incuriosisce molto l'abbinamento dei peperoni al basilico. Sai che non l'ho mai provato?

    RispondiElimina
  5. Grazie Ale per aver regalato la tua pizza preferita a Panissimo! Io adoro la parmigiana o la classica con la mozzarella di bufala ma anche questa sta tranquilla che non la lascerei nel piatto. :-)
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.