mercoledì 6 aprile 2016

Biscotti ritornelli fatti in casa

Sin da piccola sono stata una gran golosona, adoravo biscotti, cioccolata e dolcetti.
La sera, quando mio padre rientrava a casa dopo una lunga giornata di lavoro, portava i sacchetti della spesa e da curiosa, andavo subito a sbirciare... I ritornelli erano i biscotti che trovavo spesso e mi piacevano un sacco per quel loro particolare profumo di mandorla, amaretto, abbinato al cacao... Croccantelli, rustici come mi sono sempre piaciuti!
Era da anni che pensavo di realizzarli, li avevo fatti tempo fa ma con risultati non soddisfacenti, poi l'illuminazione, tentare di realizzarli secondo i miei gusti e il mio intuito e finalmente eccoli qua, molto simili agli originali, croccanti e friabili al tempo stesso, profumati e golosi, i biscotti perfetti.

Per la rubrica "Sani ma golosi" eccomi qua con un biscotto industriale riprodotto in versione casalinga, non sarà light ma almeno sappiamo con cosa è fatto!


BISCOTTI RITORNELLI FATTI IN CASA
Per circa 25-30 biscotti

110 g di farina di riso
100 g di zucchero semolato
40 g di amaretti tritati finemente
50 g di farina di mandorle
100 g di farina 00
2 gocce di estratto di mandorla amara
30  ml di latte intero
25 g di cacao amaro
95 g di burro a temperatura ambiente
1 uovo medio
1 pizzico di sale
8 g di lievito per dolci

Con le fruste lavorate il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema, unite l'uovo ed infine le polveri setacciate (amaretti, mandorle, lievito, farina di riso, farina 00 e il sale).
Unite poco latte alla volta e lavorate con un cucchiaio di legno fino a ottenere un impasto liscio ed omogeneo, poi dividete l'impasto a metà e in una metà unite il cacao setacciato, aiutandovi con poco latte se l'impasto dovesse risultare troppo secco.
Formate due palle, una bianca e una nera, fate riposare, rivestite di pellicola trasparente, per 30 minuti in frigo.
Trascorso il tempo, formate due salsicciotti di impasto nero e due salsicciotti di impasto bianco di uguali dimensioni.
Accostate il bianco col nero e poi ancora bianco nero per formare la sequenza del ritornello.
Dopo aver formato l'impasto colorato, rivestite nuovamente  con pellicola e fate riposare in freezer per altri 30 minuti.

Qui un esempio di assemblaggio, perdonate se in questa foto avevo dimenticato di aggiungere l'ultimo salsicciotto nero

A questo punto tagliate con un coltello i vostri biscotti, cercando di mantenere lo stesso spessore, circa 1,5 - 2 cm.
Poggiateli su una tegla coperta di carta forno e fateli riposare in frigo per circa 20 minuti.
Cuocete in forno caldo a 180° per circa 18-20 minuti o finché saranno ben dorati.
Lasciate raffreddare, poi servite gustandoli con bel té caldo.



Buona colazione e buona giornata,
Ale


13 commenti:

  1. li farò ai miei bimbi, ovvio!!!! :)

    RispondiElimina
  2. Che buoni e che belli Ale. Come te, sono golosissima e adoro i biscotti. E mi sa che questi te li copio appena avrò la ma casetta :D

    RispondiElimina
  3. sono spettacolari!!!! ma x te posso sostituire gli amaretti con le mandorle? qui non li trovo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo caso aumenta la farina di mandorle ma metti più aroma di mandorla amara per compensare

      Elimina
  4. UN'idea divertente e super golosa!!

    RispondiElimina
  5. Che belli Ale !! Esteticamente identici agli originali...ma sicuramente più buoni

    RispondiElimina
  6. Ciao Ale!
    sono stupendi! Segno subito la ricetta!
    grazie

    RispondiElimina
  7. Li farò' perché sono golosissima di biscotti e questi hanno ingredienti che adoro tipo farina di mandorle che mescolo spesso nella farina per un sapore più spiccato . Brava !!!

    RispondiElimina
  8. Ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti in quanto sono praticamente uguali agli originali ma senza ombra di dubbio molto più buoni e sani!Bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  9. PERFETTI, da sgranocchiare e gustare in qualsiasi momento della giornata, bravissima Ale!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. sono proprio bellissimi e stra buonissimi!!!! complimentii!!! bacione

    RispondiElimina
  11. Ohhh si me li ricordo. Da piccola erano i miei biscotti preferiti insieme agli abbracci. Ora che mi ci hai fatto pensare è da tantissimo che non li ho più mangiati. Ti sono venuti davvero bene. Mi hai fatto venire voglia di riassaggiarli

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.