giovedì 28 aprile 2016

Babà salati al latte di cocco con salmone affumicato e crema di formaggio

Da dove volete che cominci? Dunque, io inizio...e sapete, sono una persona istintiva, cosa abbastanza evidente anche nel modo in cui scrivo!
Vi ricordate di Valentina? Una donna fantastica, mia lettrice affezionata di cui vi hoi parlato qui, che con tanto affetto replica le mie ricette, mi ha gentilmente "prestato" la sua ricetta del babà rustico, dato che è napoletana e di queste "cose" se ne intende.... che dirvi? ricetta perfetta, che io ho leggermente modificato ma davvero fantastica!
Provatela anche voi!

Ho pensato di utilizzare il latte di cocco al posto del latte classico e non avendo salumi e formaggi da mettere all'interno dell'impasto, ho farcito alla fine con salmone affumicato e formaggio cremoso.
Abbinamento fantastico, mio marito e i  bimbi  mi hanno dato grandi soddisfazioni... peccato non averne potuto mangiare, purtroppo sono a dieta da poco e non posso sgarrare!
Quindi latte di cocco e salmone, il profumo del cocco avvolge la sapidità del pesce affumicato, che vi consiglio di sperimentare... ;)



BABÀ SALATI AL LATTE DI COCCO CON SALMONE AFFUMICATO E CREMA DI FORMAGGIO

Per 10  piccoli babà

300 g di farina (io ho fatto un mix di 150 g di 00 e 150 g di manitoba)
20 g di lievito madre secco
170 ml di latte di cocco (la parte densa)
80 ml di olio evo
2 uova
1/2 mezzo cucchiaio di sale
una piccola manciata di pepe appena macinato

Per il ripieno

400 g di formaggio cremoso
un pizzichino di sale
250 g di salmone affumicato

Nella planetaria mescolate le farine e il lievito madre, aggiungete il latte di cocco a temperatura ambiente e iniziate a lavorare con la foglia il composto, aggiungete gradatamente l'olio mentre continuerete a impastare a velocità minima. Unite le uova, una per volta e mettete il gancio al posto della folgia, fate incirdare l'impasto e lavoratelo fino a che non sarà lucido e un po' appiccicoso.
Unite il sale e il pepe e lavorate bene.
Mettete l'impasto a lievitare in un ciotola leggermente unta e coperta da pellicola trasparente e da un canovaccio.
Fate lievitare per circa 2-3 ore, trascorso questo tempo, prendete l'impasto e formate 10 palline regolari.
Trasferite le palline lisce negli stampi conici appositi per babà, precedentemente imburrati e infarinati.
Mettete a lievitare per un'oretta circa o fino a quando l'impasto arriverà quasi al bordo.
A questo punto, spennellate i babà con il tuorlo sbattuto e fateli cuocere in forno caldo a 180° per circa 20-25 minuti.
La cupola in superficie risulterà scura e lucida.
Fate raffreddare.
Prendete il formaggio cremoso freddo di frigo e aggiungete poco sale, mescolate bene e mettetelo in un sac-à-poche con bocchetta a stella.
Estraete i vostri babà dagli stampi, incideteli a metà in senso verticale senza tagliarli del tutto e farcite con abbondate salmone affumicato e ciuffetti di formaggio.



 Con questa ricetta partecipo al contest Sedici: L'Alchimia di sapori con l'abbinamento 


Vi auguro una felice giornata,
Ale




9 commenti:

  1. Tesoro con i babà sfondi una porta aperta perchè da napoletana li amo in tutte le versioni e questi salati cosi farciti sono una vera delizia!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. Gioia mia grazie delle belle parole sei super in tt ciò che fai. Sai che ti voglio tanto bene e ti ammiro tanto.������

    RispondiElimina
  3. mamma mia che bellini. Hai davvero una gran forza di volontà perchè deve essere stato durissimo non assaggiarne neanche un pochino

    RispondiElimina
  4. sto letteralmente sbavando guardando queste foto bellissime.. di questa nuvola di babà e crema.... bellissimo! A pesto LA

    RispondiElimina
  5. Sono una meraviglia, delicati, lievitazione morbida e soffice, e che dire delle foto MERAVIGLIOSE ti viene proprio voglia di allungare la mano e prenderne uno, perchè proprio non si puo' RESISTEREEEEEEEmeravigliosi, divini, spettacolari!!! bacione
    Mirta

    RispondiElimina
  6. Che bella presentazione Ale, e i babà sono una vera bontà, davvero favolosi!!! bravissima!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  7. splendidi alexandra, devo davvero provare a farli senza glutine, non posso resistere!

    RispondiElimina
  8. Hai fatto un capolavoro!!!
    Complimenti sono davvero splendidi!

    RispondiElimina
  9. Il trionfo è di chi scopre a fondo i segreti di un prodotto eccezionale. Scopri anche tu il vino bianco chardonnay. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2OTQzNTAwNCwwMTAwMDAxMix3aXN0ZXJpYS1jaGFyZG9ubmF5LXNhbGVudG8taWd0Lmh0bWwsMjAxNjA4MjIsb2s=

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.