martedì 8 marzo 2016

Torta mimosa a modo mio e auguri a tutte le donne!

La torta mimosa è un classico dolce italiano che si prepara in occasione dell'8 marzo, ovvero la festa della donna.
Costituita da strati di soffice pan di spagna e crema chantilly all'italiana, la torta mimosa è un dolce squisito che si presta a varie interpretazioni, eccovi la mia...


“La bellezza di una donna non dipende dai vestiti che indossa né dall'aspetto che possiede o dal modo di pettinarsi. La bellezza di una donna si deve percepire dai suoi occhi, perché quella è la porta del suo cuore, il posto nel quale risiede l'amore.”

A. Hepburn




TORTA MIMOSA ALLA CREMA CHANTILLY, CONFETTURA DI FRAGOLE E CREMA AL MASCARPONE

Per una torta di 26 cm di diametro

Per il pan di spagna

7 uova divise tra tuorli e albumi
7 cucchiai di acqua bollente
220 g di zucchero
180 g di farina 00
120 g di fecola di patate

Per la crema chantilly

500 ml di latte intero
130 g di zucchero 
la scorza di un limone
6 tuorli
50 g di fecola di patate
la polpa di una bacca di vaniglia
280 g di panna fresca montata

250 g di confettura extra di fragole

Per la copertura

250 g di mascarpone
1/4 di crema chantilly preparata precedentemente
80 g di zucchero a velo
fiorellini di pasta di zucchero fatti in casa

Per la bagna al maraschino

300 g di acqua
150 di zucchero
80 ml di maraschino


Con le fruste montate gli albumi a neve fermissima con 100 g di zucchero e metteteli da parte.
In un'altra ciotola montate i tuorli con l'acqua bollente fino a farli gonfiare, aggiungete lo zucchero rimanente e montate fino ad ottenre una crema chiara e corposa. Unite farina e fecola setacciate e in 3 riprese, aggiungete infini gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontarli.
Versate il composto in uno stampo a cerniera di diamtro 26 cm precedentemente imburrato e infarinato e cuocete a 180° per circa 40-45 minuti, vale la prova stecchino.
Una volta cotto, lasciate il pan di spagna raffreddare.
Tagliatelo poi in 4 dischi, di cui uno vi servirà per la decorazione finale.

Sul fuoco, in un pentolino mettete l'acqua e lo zucchero  e fatelo sciogleire a fiamma dolce, wquando lo zucchero sarà completamente disciolto, spegnete il fornello e aggiungete il liquore.

Per la crema lavorate i tuorli con lo zucchero e aggiungete la fecola. Scaldate il latte con la polpa di vaniglia e la scorza di limone. Quando il latte inizierà a sobbollire, spegnete il fuoco,  togliete la scorza di limone dal latte e incorporate i tuorli mescolando per evitare grumi, riaccendete il fuoco e mescolate fino a che la crema non si sarà addensata e sarà diventata di un bel colore giallo lucido. Fate raffreddare coprendo con della pellicola a contatto.
Montate la panna e unitela alla crema fredda, amalgamando bene.

Montate il dolce bagnando il primo disco con lo sciroppo al maraschino, stendete un sottile strato di confettura, poi mettete uno strato generoso di crema chantilly, richiudete con ilsecondo strato di pan di spagna, bagnatelo, stendete la confettura e versate  la crema chantilly, lasciandone un po' per la copertura.
Chiudete con il terzo disco di pan di spagna e bagnatelo con lo sciroppo.
In una terrina montate il mascarpone con lo zucchero a velo e unite la crema chantillly rimasta, montando tutto insieme. coprite la torta con la crema al mascarpone in superficie e ai lati.
Lasciatela in frigo per circa mezz'ora.
Spezzettate il quarto disco di pan di spagna e trascorso il tempo, coprite la torta con le briciole di pan di spagna. Decorate con fiorellini di pasta di zucchero e una spolverata di zucchero a velo.



Auguri a tutte le donne, soprattutto alla mia più dolce donnina
 del mondo, mia figlia Linda!
Ale


13 commenti:

  1. Che bella, delicata, buona, meravigliosa e poi con quel tocco viola diventa ancor più stupenda!!! Meraviglia assoluta! Buona giornata delle DONNE

    RispondiElimina
  2. Bellissima frase sulle donne e bellissima torta!!,tantissimi auguri a te e alla tua dolce donnina..

    RispondiElimina
  3. Una torta bellissima e sicuramente golosissima. Dolcissima anche la tua bambina, complimenti e felice giornata !

    RispondiElimina
  4. Bellissima bimba e bellissima versione di torta mimosa!
    Auguroni

    RispondiElimina
  5. Una mimoa tesoro a regola d'arte perfetta e delicata come te e augurissima cara che sia l'8 mazro semrpe per noi donne!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  6. Auguroni a te e alla piccola Linda...e complimenti per questo splendore!

    RispondiElimina
  7. E' proprio così, la bellezza delle donne è nei loro occhi! buon 8 marzo a te e alla tua piccola donnina!! :) e mi piace tanto questa torta mimosa!!

    RispondiElimina
  8. il sorriso di Linda è contagioso! sarà una donna fantastica come ..la sua mamma!
    tanti auguri cara Ale...e una fetta me la prendo grazieeeee

    RispondiElimina
  9. Prima dei complimenti alla torta è doveroso farli alla tua splendida bimba :-)
    La torta parla da sola con la sua delicatezza. Complimenti è davvero bella :-)

    RispondiElimina
  10. vien voglia di assaggiarla, davvero bella, brava!!!Auguri a te e alla tua piccola!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  11. questa versione giovanile è proprio come io ti vedo,bravissima,auguri alle due donne più belle del web,un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Il tuo modo mi piace moltissimo!!!

    RispondiElimina
  13. Splendida,perfetta e senza ombra di dubbio golosissima:))i miei più sinceri complimenti e tanti auguri a te e alla tua piccola:))

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.