sabato 23 gennaio 2016

Torta Rocher a modo mio: la mia prima torta del 2016

Qual è stato il dolce con cui avete salutato il vecchio anno e con cui avete accolto il nuovo 2016?
Per me è stata questa torta, preparata da me nella mia vecchia casa d'infanzia e che i miei parenti hanno apprezzato tantissimo, così  tanto che mi hanno chiesto la ricetta e che oggi pubblico proprio per questo motivo...
Perdonate la decorazione spartana ma mi sono arrangiata con le poche cose che avevo a disposizione...
Ad ogni modo, è stato un grande successo...


TORTA ROCHER A MODO MIO

Per la torta al cacao e acqua calda:

270 g di zucchero
100 g di cacao amaro
220 g di olio di semi di girasole
380 g di farina
1 bustina di lievito per dolci
290 g  di acqua calda
3 uova
la polpa di mezza bacca di vaniglia

In una terrina mettete lo zucchero, il cacao, le uova e l'olio e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la farina, a questo punto il composto risulterà un po' duro da lavorare ma abbiate fede, mescolate con cura per amalgamare bene il tutto insieme alla vaniglia ed il lievito.
A questo punto versate l'acqua calda e mescolate fino ad ottenere un impasto molto fluido.
Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocete in forno a 180° ( io sempre statico) per circa 45 -50 minuti.

Per la crema (tratta dal blog di Morena)

350 gr di mascarpone
300 gr di panna Fresca
300 g di crema spalmabile alle nocciole  (per me Nocciolata Rigoni d'Asiago)
2 cucchiai di cacao dolce
100 gr di wafers alla nocciola
100 gr di nocciole tritate
1 cucchiaino di zucchero

Montate la panna con un cucchiaino di zucchero.
Lavorare con le fruste il mascarpone in una ciotola, poi unite la Nutella ammorbidita ( a microonde o a bagnomaria).
Unite il cacao e  i wafers sbriciolati grossolanamente con le mani e le nocciole, per ultima unite delicatamente la panna montata.

Montaggio della torta:

tagliate la torta in 3 dischi e farcite i due strati in maniera abbondante (circa 1 -1,5 cm ciascuno) con la crema ottenuta, chiudete la torta con il terzo disco e spalmate la crema avanzata in superficie.

Per la decorazione:

la crema avanzata
5 o 7 ferrero rocher
poca panna montata
10 wafers
50 g di nocciole tostate


Mettete nel mixer i wafers e le nocciole e frullate per qualche secondo.
Coprite la superficie e i lati della torta con la granella ottenuta, fate dei ciuffetti di panna e ponete sopra di essi i ferrero rocher.
Decorate a piacere.






Felice sabato a tutti,
Ale 

5 commenti:

  1. Ma è bellissima Ale e tanto golosa ! Buon sabato !

    RispondiElimina
  2. Buona e bella una favola. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  3. Mamma mia Ale... sarà la prima torta dell'anno, ma sei partita alla grande, quanto è golosa, irresistibile!!!!

    RispondiElimina
  4. Goduria allo stato puro,golosissima e splendida,che meraviglia,ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti:)).
    Un bacione e buona domenica:))
    Rosy

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.