mercoledì 27 gennaio 2016

Torta fiesta

Io e la mia mamma abbiamo due caratteri completamente diversi, apprensiva e riservata lei, ottimista e socievole io... Negli anni ci siamo spesso scontrate perché abbiamo sempre avuto modi diversi di vedere la vita e le cose, e da immatura qual ero, ero convinta che le persone in età adulta potessero cambiare...
Mia mamma non ha avuto una vita facile e lo sanno tutti, però ha avuto anche grande forza e a lei devo la vita per diverse occasioni.
Fu lei ad insistere nel portarmi in ospedale quando a 11 anni stavo per perdere la vita, fu lei che decise di partire all'avventura del settentrione quando tutto ormai stava precipitando.
Per questo, mamma e per tanto altro ancora, ti dico grazie e ti auguro ancora buon compleanno!
Questa torta è stato uno dei miei regali di ieri e sono felice che ti sia piaciuta tanto!
Ti voglio bene!

 Ho approfittato delle favolose arance della Calabria che avevo,  per preparare questa torta che è forse uno dei dolci più golosi in assoluto: il connubio arancia-cioccolato, poi, a me personalmente, fa impazzire...
Ispirata ad una delle merendine pù amate, ho realizzato la torta Fiesta con un pan di spagna all'arancia, bagna all'arancia e cointreau, crema al latte e arancia e copertura di cioccolato fondente in superficie...ho reso l'idea? In pratica è sparita dopo pochi minuti... ;)

In fondo al post troverete un mio video molto "amatoriale" che ho girato per la mia mamma, dove mi metto a cantare una canzone molto "vintage".... mi piacerebbe sapere che ne pensate, spero non riderete di me! Perché devo confessarvi che, tra le altre cose, adoro cantare...




TORTA FIESTA

Per un pan di spagna di 20 cm diametro

5 uova medie
80 g di farina 00
80  g di fecola di patate
150 g di zucchero semolato
la scorza di un'arancia non trattata
2 pizzichi di sale


Dividete i tuorli dagli albumi, montate questi ultimi nella planetaria a neve fermissima con un pizzico di sale.
Nel frattempo, in una terrina montate i tuorli con un pizzico di sale e lo zucchero fino a che il composto non sarà triplicato di volume. Aggiungete la scorza grattugiata d'arancia.
A questo punto,  unite a più riprese la farina e la fecola setacciate e mescolate con delicatezza.
Quando le farine saranno completamente assorbite, unite gli albumi avendo cura di non smontarli.
Versate in uno stampo a cerniera precedentemente oleato e infarinato e cuocete in forno a 175° per circa 50-55 minuti, vale la prova stecchino.
Quando il pan di spagna sarà pronto,  fatelo raffreddare e poi sformatelo.
Tagliatelo in 3 dischi.

Per la crema al latte e arancia

450 ml di latte intero
150 g di zucchero semolato aromatizzato all'arancia
la scorza di un'arancia non trattata
55 g di amido di mais
3 cucchiai di latte condensato
2 gocce di estratto naturale di vaniglia

In un pentolino scaldate 3/4 del latte con la scorza d'arancia e lo zucchero, fate sobbollire, filtrate il latte e spegnete il fuoco. Mettete in un bicchiere il latte rimasto e mescolatelo con l'amido fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi.
Accendete il fornello a fiamma bassa e unite il composto di poco latte+amido e mescolate bene fino a che la crema non sarà densa.
Unite il latte condensato e la vaniglia e mescolate bene.
Mettete in una ciotola coperta di pellicola a contatto e fate raffreddare per circa un'ora.

Per la bagna all'arancia e cointreau

150 ml di acqua
50 ml di cointreau
2 cucchiai di zucchero
il succo e la scorza di un'arancia non trattata

In un pentolino portate a lieve bollore l'acqua, lo zucchero, il succo e la scorza d'arancia.
Spegnete e unite il cointreau. Foltrate con un colino per eliminare la buccia d'arancia.

Montaggio del dolce:

Bagnate i dischi di pan di spagna con la bagna preparata. Farcite con la crema di latte e arancia e chiudete con l'ultimo disco di pan di spagna.
Mettete la torta in freezer per circa 2 ore, questo passaggio vi aiuterà molto nella glassatura.

Per la copertura

200 g di cioccolato fondente
40 ml di olio di semi di girasole
fettine d'arancia per decorate


Fondete il cioccolato a bagnomaria o al microonde, unite l'olio e mescolate vigorasamente fino ad ottenere un composto lucido e fluido.


Trascorse le due ore, prendete la torta dal freezer, poggiatela su una gratello con sotto una ciotola e colate la glassa di cioccolato prima ai lati e poi sopra.

Con la glassa rimasta, decorate  con un sac-à-poche con beccuccio super sottile (n.1 wilton) oppure con un conetto di carta forno, realizzando le classiche striscette a zig zag arrotondate, tipiche della famosa merendina.
Terminate con le fette di arancia.







Auguri anche ad Ale che oggi compie gli anni...e sono 50! ;)

Felice giornata a tutti,
Ale

13 commenti:

  1. Complimenti Ale, hai proprio una bella voce! :) E la tuo torta mi ispira parecchio, anche se a me non è mai piaciuta la famosa merendina, perchè non amo il gusto del liquore..ma proverò la tua versione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, che cara! ti posso assicurare che il liquore si sente in maniera delicata e armoniosa...anche chi non ama la fiesta l'ha apprezzata! ;)

      Elimina
  2. sembra favolosa...ho sempre adorato la Fiesta, era la merendina che portavo a scuola alle elementari..

    RispondiElimina
  3. non è così complicata dai! sarebbe per mio fratello che ama le fieste, anzi ci si droga! ahhaah
    auguri alla tua mamma..ma come 50 anni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo è anche il compleanno dell'Ale Gennaro...Clicca sul link! ;)

      Elimina
    2. ahhhhh ora ho letto meglio!
      hahahaha
      smuack!

      Elimina
  4. Che bella la torta Fiesta, fantastica idea!!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ora sono al lavoro e non posso sentire il video, lo farò questa sera. Comunque la torta è stupenda, e la decorazione sopra come quella della merendina è una vera chicca. Tanti auguri alla tua mamy, che mi sa che è una tipa super tosta

    RispondiElimina
  6. augurissimi alla tua supermamma !!!e complimenti per la tua buonissima e bella torta...

    RispondiElimina
  7. Auguroni per la tua mamma, con questa torta l'hai resa molto felice. E' venuta veramente molto bene, una delizia per il palato !

    RispondiElimina
  8. tantissimi auguri alla tua mamma e i miei migliori complimenti per questo capolavoro di torta della quale immagino tutta la bontà, bravissima come sempre, ti è venuta meravigliosamente bene:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Bella la canzone la ricordo molto bene forse perchè sono classe 43 :)
    Ottima la torta ma troppo zuccherosa per me managgia ma prendo nota il connubbio arancia-ciocco mi piace da matti.
    Augurissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....non è venuto lo scritto...hai cantato benissimo voce modulata ed intonata bravissima.....
      managgia al notebook :( :(
      Bacioneeeeee

      Elimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.