venerdì 15 gennaio 2016

Àmor di Pontremoli

Visti diversi mesi fa su facebook, mi hanno subito incuriosito e non vedevo l'ora di provarli...
Ovviamente non riesco a fare un confronto con quelli originali perché non li ho mai assaggiati, ma ispirata da una ricetta in Internet, ho deciso di provarli e il risultato è delizioso...
Una morbida crema che abbraccia un croccante wafer alla vaniglia , o nel mio caso, per un'alternativa, ancora più golosa, al pistacchio...
Specialità della Lunigiana, esattamente di Pontremoli, spero di poter fare una capatina al più presto per poter gustare questa delizia in versione originale!

Un vero peccato di gola ma facilissimo da realizzare, ecco perché ve lo presento oggi per la rubrica "Ricette facili per tutti", trattandosi anche di dolcetti senza cottura in forno.



ÀMOR DI PONTREMOLI

Per circa 14 pezzi

14 waferini alla vaniglia (o al pistacchio Babbi - mia variazione)
100 g di zucchero semolato
2 uova intere
1 tuorlo
scorza di 1 limone non trattato
280 ml di latte intero
4 wafer sbriciolati
1 cucchiaio di cognac
100 g di burro a temperatura ambiente


In una terrina mescolate le uova + il tuorlo con lo zucchero, scaldate il latte in un pentolino e unite le uova sbattute con lo zucchero, mescolate continuamente a fiamma bassissima fino a che la crema non si addenserà. Spegnete il fuoco, unite la scorza di limone e fate intiepidire. Aggiungete il cognac e il burro morbido fino ad ottenere una crema vellutata, tenetela al fresco per qualche ora per farla rassodare. Poi con un piccolo coltello tagliate i waferini a metà in senso orizzontale e farciteli con la crema. Decorate con waferini sbriciolati e servite.




 Vi auguro un dolce weekend!
Ale

5 commenti:

  1. Ma quanto sono golosi questi dolcetti, immagino che hanno un gusto squisito ! Buon fine settimana !

    RispondiElimina
  2. Ma sai che abito lì vicino e non li ho mai assaggiati..hanno un aspetto davvero golosissimo, complimenti Ale :-)

    RispondiElimina
  3. Non ne avevo mai sentito parlare...devono essere squisiti!

    RispondiElimina
  4. Non ne avevo mai sentito parlare né li avevo mai visit. Devono essere buonissimi, anche nella versione al pistacchio :) Buon weekend tesoro :)

    RispondiElimina
  5. Io sono Spezzina ma non li ho mai visti, e dire che Pontremoli la conosco e ci capito qualche volta!
    Interessanti!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.