venerdì 22 maggio 2015

Cupcakes al cocco con crema al cioccolato e lamponi

Sono triste, parecchio triste, non ho parole da dire...solo tanta rabbia mista a tristezza!Per fortuna che esistono i dolci e io oggi vi regalo delle tortine morbidissime al cocco con crema al cioccolato golosissima e lamponi freschi...
Che cosa ve ne pare? Qui in casa sono piaciute tanto tanto...

Etagere a 2 piani in porcellana Girly Dalani

CUPCAKES AL COCCO CON CREMA AL CIOCCOLATO E LAMPONI
Per i cupcakes:

145 g di zucchero
25 g di latte in polvere (per uso pasticceria)*
30 g di farina di cocco
110 g di olio di semi di girasole
170 g di farina
8 g di lievito per dolci
145 g di acqua calda
15 g di cacao amaro
la polpa di mezza bacca di vaniglia
1 uovo grande

In una terrina mettete lo zucchero, le uova e l'olio e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, in un composto versate la polpa della vaniglia, il latte in polvere e il cocco.
Unite la farina e il lievito diviso metà, non perdete la pazienza se il composto risulta duro da lavorare, mescolate bene.
Versate l'acqua calda e mescolate fino ad ottenere un impasto molto fluido.
Versate il composto in uno stampo per muffins e cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti.

Per la crema pasticcera al cioccolato fondente:

3 tuorli
qualche goccia di aroma naturale di vaniglia
50 g di zucchero
20 g di  maizena
200 g di latte intero
150 g di cioccolato fondente fuso

lamponi freschi
cocco grattugiato


Nel frattempo preparate la crema: scaldate il latte con la vaniglia e fatelo sobbollire.
Con le fruste montate tuorli e zucchero e unite la maizena.
Incorporate la crema di tuorli al latte e mescolate continuamente per non creare grumi, fate addensare parecchio e poi lasciate raffreddare.
Unite il cioccolato fuso e mescolate bene.
Fate raffreddare bene.

Mettete la crema nel sac-à-poche e decorate le vostre tortine, spolverizzate in superficie il cocco grattugiato e  terminate con lamponi freschi.





Vi auguro un felice venerdì e un sereno weekend!
Ale







21 commenti:

  1. Ale ma che succede? Mi dispiace leggere quest parole e spero davvero che qualsiasi cosa sia si possa risolvere, sei una donna forte e dolce con 2 bimbi meravigliosi quindi non può esserci tristezza a casa tua! Assaporo un cupcake e spero che torni presto il sereno nel tuo cuore.

    RispondiElimina
  2. Ale non so cosa sia successo ma mi dispiace molto.... :(
    prendo volentieri un cupcake e spero che mettere le mani in pasta ti destressi un po'...un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Penso che ti siano venute benissimo!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. sai che amo il cocco vero? e sai pure che adoro i cupcakes? ecco allora sai anche che vado pazza per questi dolcetti!!
    sono bellissimi... mi fai venire una voglia di provarli...
    ma con cosa posso sostituire il latte in polvere da pasticceria?
    tanti bacini Ale e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simo il latte in polvere sostituiscilo con altro ingrediente secco tipo farina di mandorle o nocciole.ciao amica

      Elimina
  5. io sono appena entrata a far parte delle bloggalline...ed ho letto ciò che hai scritto.
    Non ci conosciamo, entro adesso nel tuo blog (che fra l' altro mi piace moltissimo!!!)....beh che dire, ognuno cammina il suo percorso. Sono felice di averti conosciuta e ti seguirò con molto piacere.

    RispondiElimina
  6. Ma che bellissimi che sono, soffici e tanto golosi !

    RispondiElimina
  7. Ale....non sai quanto mi dispiaccia quello che ti sta capitando,.....non so nello specifico, ma ti abbraccio forte. Uno di questi dolcetti ti consolerà ne sono certa....io ci sono sempre e comunque, lo sai!
    Sei stata una delle poche che mi hanno dato fiducia e una grande gioia acquistando il mio libro e credendo in me, e questo non lo potrò mai dimenticare!

    RispondiElimina
  8. Ale, mi spiace davvero tanto sentirti così... :( Mi prendo con piacere un dolcetto in tua compagnia anche perché voglio che tu sappia che ci sono, a prescindere dal gruppo, e che spero di rivederti presto, magari proprio tra i monti. Ti abbraccio forte! <3 <3

    RispondiElimina
  9. Ma come? Torino, il libro, la serata di gala...mi sembravi così serena ed io con un forte mal di testa :-(
    Dai, forse se ne può ancora parlare....non lo fare! Ti prego! Qualunque cosa sia sono sicura che poi tanto grave non sarà?

    RispondiElimina
  10. Ti abbraccio Ale ,cerca di ritrovare la serenità :)
    Cupcakes da sogno <3

    RispondiElimina
  11. Amica ti abbraccio e ti rubo un cupcake ❤️

    RispondiElimina
  12. Ale mi dispiace tantissimo, spero che si risolva tutto al più presto e che tu torni ad essere la ragazza solare e sorridente che ho visto a Torino :-*
    prendo un cupcake e ti abbraccio forte! <3

    RispondiElimina
  13. Mi dispiace Ale, qualunque cosa sia successa. Ho avuto il piacere di conoscerti (anche se per poco) e so l'impressione che mi hai fatto è quella di essere una persona solare, dolce e sincera. Qualità che purtroppo spesso non vengono apprezzate quanto dovrebbero. Sono certa che queste tortine ti avranno risollevato il morale, se sono buone come quelle tue che provai a fare un po' di tempo fa non può che essere così.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. cara Ale, un cupcake del genere fa la felicità del più infelice! se non bastasse un bacione dei tuoi meravigliosi bimbi fa il resto! bacioni e buona domenica

    RispondiElimina
  15. Spero niente di grave Ale.
    Ottimi questi cupcakes davvero tirano su di morale...anche se la mia è alle stelle!
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Ale, ma quanto riesci a frli belli i cupcake? a guardarli mi viene voglia di scartare il pirottino e addentarli tanto sono appetitosi! Tesoro un abbraccio grande aprestissimo. Baci Manu.

    RispondiElimina
  17. Mi dispiace saperti così amareggiata. Questi dolcetti sono una favola e di certo fanno bene allo spirito. Un bacio!

    RispondiElimina
  18. Dalle foto sembrano meravigliosi!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.