lunedì 27 aprile 2015

Quindim di Thais (dolce tipico brasiliano)

In questo blog leggete spesso di ricette di altri paesi, perché sono un'amante della cucina del mondo e adoro le culture straniere..
Tra queste culture è sempre stato palese il mio amore per il Brasile, un paese che mi ha sempre affascinato attraverso il cuore e le parole di chi ho conosciuto negli anni!
Questo dolce è uno dei miei preferiti della mia amica Daniela, una amica brasiliana alla quale sono molto affezionata... Conosciute tra i banchi di un corso di spagnolo, Daniela mi colpì subito per la sua simpatia e solarità.
Il quindim è un dolce popolare in Brasile, della tradizione di Bahia, per esser precisi..  una sorta di flan morbido e gustoso dal sapore di cocco.
La ricetta viene da un'altra cara amica brasiliana anche lei, Thais e alla quale va un infinito grazie per questa ricetta veloce ma deliziosa...
Questa versione , infatti, è una sorta di ricetta furba, dato che tutti dicono che la ricetta originale è abbastanza complicata e molto ricca (occorrerebbero troppi tuorli!)!

Thais è una donna brasiliana che ho conosciuto solo attraverso il web e che spero un giorno di abbracciare nella realtà!

Um abraço amigas!


QUINDIM BRASILEIRO
Per 6 stampi da muffins (io ho fatto 12 mini-quindim)

4 tuorli (uova tipo pastagialla)
1 uovo intero
250 g di zucchero semolato
50 g di cocco grattugiato
200 ml di latte di cocco
qualche goccia di aroma naturale di vaniglia
burro e zucchero per lo stampo

cocco fresco per decorare (mia scelta)


In un frullatore frullate le uova, lo zucchero, il cocco, il latte di cocco e la vaniglia.
Appena il composto è omogeneo, spegne te il frullatore.
Imburrate e coprite di zucchero lo stampo e versate la crema ( piuttosto fluida) ottenuta.
Cuocete in forno a bagnomaria, in uno stampo più grande con dell'acqua calda che lo contenga.
Cuocete a 180° in forno caldo per circa 20 minuti. Vedrete che in superficie si formerà una sorta di leggerà crosticina quando sarà pronto.

ps. Se optate per uno stampo unico, cuocete per circa 50 minuti.

Estraete i dolci dagli stampi e servite con cocco fresco affettato!


Vi annuncio il mio contest si è concluso sabato a mezzanotte,presto vi farò sapere il nome del vincitore.
Grazie della grande partecipazione da parte vostra!

Aproveite!
Ale

10 commenti:

  1. Querida Ale.
    Sono io che non vedo l'ora di poter abbracciarti.
    Grazie per la tua amicizia, per la tua delicatezza, per tutto Sei bravissima e una persona incantevole
    Agora falo em portugues. ...... Obrigada por tudo.
    Voce tem razao, esta è uma versao facil, a receita original é com 12 gemas e longa na preparaçao...
    Mas no Brasil com o leite condensado a gente encurta tudo.
    Um abraço
    Thais

    RispondiElimina
  2. Proprio da provare questo tortini. Mio padre è stato in Brasile 2 volte per seguire la sua passione subacquea e me ne ha sempre parlato molto bene.
    Io avrei voluto accompagnarlo ma non potei. Rifacendo questo dolce potrei sentirmi a Rio...

    RispondiElimina
  3. Saranno golosissimi questi dolcetti !!!

    RispondiElimina
  4. Carissima, conservo un ricordo meraviglioso del Brasile e penso proprio di attingere a questa bella ricetta per contrastare la nostalgia! Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  5. I brasiliani hanno un carisma spettacolare, gente di cuore,che ti travolge con 4 parole, anch'io ho un'amica brasiliana, la mia insegnate di zumba, una forza della natura quella donna... ma questo dolce mi è nuovo... sembra squisito Ale e se si tratta della versione facile sai che io sono in prima fila, lo aggiungo tra i preferiti.. lo proverò ;*

    RispondiElimina
  6. Non lo conoscevo. Molto bello.
    Ciao e buona giornata.
    Tiziana

    RispondiElimina
  7. l'avevo visto anche io,dolcino delizioso,bravissima

    RispondiElimina
  8. che meraviglia questi dolcetti...vien voglia di rubarne uno dal monitor!
    bacioni stella, a te e ai cuccioli

    RispondiElimina
  9. Ormai mi sono troppo abituata a venire qui da te e trovare una ricetta dal mondo, questa sono certa che mi piacerebbe poi è furba quindi l'adoro ancor più...brava tu e brava Thais che ti ha ispirata.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.