mercoledì 8 aprile 2015

Pasta di gianduia (nougat) homemade

Avanza ancora del cioccolato? Se state cercando la pasta gianduia e non l'avete ancora comprata, fatela da voi! Spenderete poco tempo e pochi soldi! Si lascia mangiare anche a cucchiaiate ma una volta solidificata, è pronta per essere lavorata!

PASTA DI GIANDUIA HOMEMADE
Per 260 g di pasta:

100 g di nocciole non pelate
150 g di cioccolato al latte
20 g di zucchero a velo
30 ml di olio di semi di girasole


Tostate in padella le nocciole per qualche minuto
Tritate in maniera finissima in un robot da cucina le nocciole insieme allo zucchero a velo.
Fondete a bagnomaria il cioccolato e unitelo alla polvere di nocciole continuando a tritare.
Unite per l'ultimo olio e conservate in barattoli.

La pasta gianduia è ottima per la preparazione di dolci, torte, biscotti e gelati.

Facile, semplice ed economica.
 


Se volete qualche suggerimento su come impiegarla, ecco a voi alcune ricette:
Palle di Mozart
Nougatkipferln
Mozarttorte
Buona serata e a presto,
Ale

15 commenti:

  1. Ciao tesoro :) Mammamia.. che bontà deve essere questa pasta di gianduia?! :D Bravissima!!! Ti stringo forte e mando mille baci ai tuoi cuccioli stupendi <3 Buona serata :) :**

    RispondiElimina
  2. Deve essere stra deliziosa e buona. Ne tufferei un cucchiaino anche io dentro e poi lo mangerei di gusto !

    RispondiElimina
  3. Ale... Sono svenuta a metà post!!! Che meraviglia goduriosissima! Assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  4. Direi di no, l'ultimo strafogato stasera ^_^ però l'idea ci sta ed è stupenda.

    RispondiElimina
  5. Fare la crema gianduia a casa è tra le ricette da fare al più presto. Ci voglio provare per avere la sicurezza di mangiare una pasta con maggioranza di nocciole e non di altre cose strane ;)
    Intanto io ammiro la tua e tengo a bada il cucchiaino che vorrebbe infilarsi più di una volta in quella ciotola.
    Baciotti :*

    RispondiElimina
  6. Bella idea quella di prepararsela da soli. Tanto tutti mi sa che abbiamo un po' di cioccolata per casa :-)

    Fabio

    RispondiElimina
  7. Che bontà Ale!!!Cioccolato al latte in casa mia non ne avanza mai...ma potrei cercare la riserva nascosta di mio fratello e provare a farla! :)

    RispondiElimina
  8. Che golosità comprerò apposta il cioccolato per farlo a casa mia non avanza mai. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  9. Che golosità comprerò apposta il cioccolato per farlo a casa mia non avanza mai. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. Cara Ale, grazie infinite per questa meravigliosa ricetta che proverò sicuramente per realizzare quest'Estate (come sono solita fare ) semifreddi gelato:)) le nocciole quindi se ho ben capito non vanno tostate, vero? Volevo inoltre sapere se una volta fatta va conservata in frigo e per quanto tempo dura... Grazie mille e in anticipo per la risposta:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, le nocciole vanno tostate prima, nella ricetta c'è scritto.per la conservazione dura almeno 2-3 settimane anche fuori dal frigo

      Elimina
    2. è vero,scusa, che sbadata, sono davvero stordita:(
      grazie mille per la risposta, sei davvero gentilissima:))
      un bacione:))

      Elimina
  11. Ale ma questa è una super ricetta da mettere subito tra i preferiti, non ho mai pensato di farla da me...bravissima come sempre!
    Ma quelle manine tenere? Baciotti a voi

    RispondiElimina
  12. "Purtroppo" o "per fortuna" non ho più cioccolata da smaltire...anche se ti confesso che questa crema gianduia mi fa venire l'acquolina e la voglia di correre ad acquistare gli ingredienti x replicarla..6 una vera tentatrice tu..mannaggia..

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.