giovedì 29 gennaio 2015

La mia essenza caraibica per Bello & Buono

Cosa vorrei fare da grande? La cuoca o la pasticcera... voi che dite? Potrei riuscire nell'impresa?
A parte il fatto che sono già grande, ma i sogni non possono davvero realizzarsi?
Io credo di sì...
Da pochi giorni è uscito un bellissimo contest ideato dalla redazione di Taste&More, la rivista on line con la quale collaboro da poco più di un anno... questa volta, però, la sfida non è per niente facile, bisogna praticamente rendere un piatto quasi un'opera d'arte e io sapete, nel settore artistico non sono mai stata un'eccellenza, però ho voluto provarci e il risultato non mi sembra neanche tanto male, il sapore? favoloso!
Ho immaginato una giornata tra i mari dei Caraibi e ho utilizzato il liquore Blue Curaçao, che prende appunto il nome dall'omonima isola nel mare dei Caraibi meridionale e poi aggiunto diversi profumi, sapori e consistenze che mi hanno portato a ideare un dessert davvero inusuale ma delizioso!



 ESSENZA CARAIBICA

Per 4 conchiglie (diametro 4 cm) di panna cotta al cocco e blue curaçao:

50 ml di latte intero
50 ml di panna fresca
10 g di zucchero 
10 g di cocco grattugiato
2 cucchiai di blue curaçao
1 foglio di colla di pesce (ammollata in acqua fredda per 10 minuti)

Per le gocce di gelée al curaçao:

50 ml di blue curaçao
50 ml di  acqua
50 g di zucchero
2 fogli di colla di pesce (ammollata in acqua fredda per 10 minuti)

Per il biscotto alle nocciole ( otterrete circa 15 biscotti):

80 g di burro 
45 g di zucchero a velo
1 pizzico di sale
1 tuorlo piccolo
70 g di nocciole tritate finissime
125 g di farina
2 g di lievito per dolci
qualche goccia di estratto naturale di vaniglia

Per la schiuma al lime:

200 ml di succo di lime filtrato
1 g di lecitina di soia in polvere
cocco grattugiato q.b.

Per terminare il piatto:

zucchero di canna tipo demerara
 sassolini di liquirizia
cocco grattugiato

Per il biscotto:

In una terrina mettete il burro freddo a pezzettini con lo zucchero a velo e iniziate a impastare,unite il sale e la vaniglia. Poi aggiungete il tuorlo e continuando ad impastare, la farina, le nocciole ed infine il lievito.
Formate una specia di salame e avvolgetelo in un foglio di pellicola, mettete in frigo per circa un'ora.
Trascorso questo tempo tagliate il salame di frolla a fettine di 1 cm di spessore e cuocete in forno caldo a 180° per circa 15 minuti.

Per la panna cotta:

Mettete il latte e la panna in un pentolino, unite il  curaçao e il cocco e mescolate, aggiungete lo zucchero fino a che non sarà completamente disciolto. Strizzate la colla di pesce e unitela al composto di latte e panna, cercando di mescolare bene e  di farla sciogliere in maniera omogenea.
versate il composto in 4 stampi a forma di conchiglia, fate raffreddare e ponete in frigo per almeno 3-4 ore.

Per le gocce di gelée:

Scaldate l'acqua e il curaçao in un pentolino, scioglietevi lo zucchero e unite la colla di pesce ben strizzata.
Versate il composto in uno stampo rettangolare delle dimensione di 10x10 e fate raffreddare. Poi ponete in frigo per qualche ora.

Per la schiuma di lime:

Mettete in un bicchiere alto e strettoil succo di lime e aggiungete la lecitina. Con un frullatore ad immersione iniziate ad emulsionare fino ad ottenere una schiuma densa e bianca.

Ora componete il piatto. Scegliete un piatto bianco regolare oppure uno quadrato con le punte verso l'alto (come il mio).
Estraete la panna cotta dallo stampo e mettetela al centro del vostro piatto, spolverate con  lo zucchero di canna creando dei mucchietti di simil-sabbia, poi unite i sassolini di liquirizia, sbriciolate un biscotto ai lati.
Con uno stampino tondo di 1 cm di diametro realizzate le gocce di gelatina, premendo sulla gelatina stessa. Mettetele nel piatto vicino  alla conhiglia e a piacere sbriciolate il resto sul piatto.
Infine disponete due cucchiaini di spuma al lime in prossimità della conchiglia e servite.


Con questa ricetta partecipo al contest di Taste&More "Bello e Buono"



E voi cosa aspettate a partecipare?
Per info e regolamento, cliccate qui!

Vi auguro un felice pomeriggio!
Ale


17 commenti:

  1. Direi che ci sono pochi dubbi sul poter diventare una pasticcera.. sei bravissima! Un bacio :)

    RispondiElimina
  2. E io sto già sognando....bello Ale ! <3

    RispondiElimina
  3. Bravissima Ale! Hai centrato in pieno il tema del contest, piatto bellissimo e fantasioso!

    RispondiElimina
  4. Mi piace moltissimo, brava.
    IO ancora non so che fare...

    RispondiElimina
  5. Ale cara è da quando ho letto il bando di questo concorso che non faccio altro che pensare al piatto da preparare e continuo a cambiare idea...ansia da prestazione? Si, tanta!
    Tu sei stata bravissima e super velocissima!

    RispondiElimina
  6. bellissimo! fa propriovenir voglia di partire!..ma prima assaggerei!
    ciao Ale!
    simona

    RispondiElimina
  7. Come ben sai non sono un'artista ma il tuo piatto mi porta davvero suggestioni ed emozioni caraibiche, hai saputo interpretare e dare un tocco elegante e più di tutto hai saputo calarti nell'esatto spirito della competizione, già di per se questo varrebbe mille premi! Ti ringrazio per la partecipazione e per la velocità con cui l'hai fatto, un abbraccio e in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  8. Ale sei un'esplosione di fantasia, e poi hai reso molto bene l'atmosfera caraibica utilizzando forme ed elementi giusti. complimenti cara, un bacio

    RispondiElimina
  9. Mi sembra di sentireil suono del mare...bellissima presentazione!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia Ale! I colori sono bellissimi e mi piacciono molto quei gelee trasparenti.
    Hai portato una spiaggia nel piatto...bravissima!!! :)

    <3

    RispondiElimina
  11. Ti dico solo che sei unica :) Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  12. Noooo.....hai gia' fatto il piatto per il contest????? Vedi, c'è un motivo quando ti dico sempre che sei una super donna!!!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  13. Che brava che sei! Per come non ti reputi un'artista te la sei cavata egregiamente. Personalmente questo impiattamento mi piace un sacco! Sembra davvero un quadretto :-) complimenti!
    Un abbraccio
    Giudy.

    RispondiElimina
  14. Ammazza Ale, che grande! Un dessert da vera chef stellata, bellissima presentazione e complimenti per l'impegno! Perfetto per il contest!
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Bellissimo piatto! Che colori, che sapori che avrà! Davvero complimenti, mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  16. E' a dir poco incantevole questo impiattamento . . . ^_^ bravissima !
    Ti volevo fare i complimenti per il tuo splendido blog al quale mi sono appena unita per non perdere di vista alcuna novità culinaria . . . se ti va di passare dalla mia neo pagina mi trovi su scrignodidelizieglutenfree :)
    A presto :)

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.