lunedì 5 gennaio 2015

Castagnole all'anice e amarene e il nuovo Taste&More

Lo so, lo so che sono fortemente in anticipo con una ricetta carnevalesca ma oggi esce il nuovo numero di Taste&More e ci tenevo a farvelo vedere...è bellissimo!
Non voglio svelarvi neanche le tematiche perché sono una più bella dell'altra, venite a vedere e rimarrete incredibilmente affascinati!
A pag. 126 troverete la mia ricetta! ;)

Clicca qui per leggere la rivista
CASTAGNOLE ALL'ANICE E AMARENE

Per circa 20 castagnole:

140 g di farina 00
40 g di fecola di patate
35 g di zucchero a velo
2 cucchiai di liquore all'anice
1 pizzico di sale
1 uova
la polpa di mezza bacca di vaniglia
40 g di burro
4 g di lievito per dolci
20 amarene sciroppate e sgocciolate Fabbri
olio di semi di arachidi per friggere
zucchero a velo per terminare


Mettete la farina setacciata insieme alla fecola setacciate in un ciotola, unite lo zucchero a velo, la vaniglia, il sale,
l'uovo, il burro tagliato a pezzetti, il liquore ed infine il lievito. Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo,
che non dovrà risultare appiccicoso.
Se così fosse, lasciate riposare l'impasto per mezzora in frigo.
Dall'impasto ricavate 20 palline che appiattirete per avvolgere ciascuna amarena e chiudete bene ogni pallina per sigillare  il ripieno.
Friggete le castagnole in abbondante olio caldo e fatele dorare da entrambi i lati.
Mettete le castagnole in un piatto con della carta assorbente  e poi spolverizzatele con dello zucchero a velo.

Domani torno con un dolce per la festa della befana!
Ale

17 commenti:

  1. Ciao Ale, buon anno!!
    finalmente, dopo lo stress del superlavoro, riesco a passare da te. Complimenti per queste meravigliose castagnole e per Taste & more che è sempre più sorprendente
    a presto, ciao!!

    RispondiElimina
  2. Non ho dubbi sul fatto che le tue castagnole siano buonissime, ed il fatto che tu sia in anticipo ci permette di organizzarci in tempo! Ma qui i complimenti per Taste&more sono d'obbligo...bravissima davvero! Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. Molto buonooooo ma prendo solo da qui che non mi fa male altrimenti non potrei....grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Non è mai troppo presto per nessun dolce, Ale! :D
    Bellissimo questo numero, vero? :')
    <3

    RispondiElimina
  5. ho visto gironzolando oggi questo nuovo numero! bravissima Ale... che soddisfazione deve essere!
    ti lascio anche i miei auguri per il nuovo anno che ti porti tante belle cose a te e alla tua bellissima famiglia
    scusa se non sono passata prima, ma ero in ferie e oltre ad aggiornare il blog ho girottolato poco...ho oziato parecchio... ;)
    tanti bacini :***

    RispondiElimina
  6. ma che bello è già carnevale da te ale!!! :D che bontà queste castagnole ripiene di amarene!
    baci

    RispondiElimina
  7. Hanno un aspetto delizioso :-P
    Complimenti cara e ne approfitto augurarti felice Epifania <3

    RispondiElimina
  8. ma dai così per carnevale siamo belle pronte con i dolci da preparare!!!! sempre brava tu, un bacino

    RispondiElimina
  9. complimenti per le castagnole,quell'amarena mi prende proprio, bellissimo il nuovo numero di taste & more complimneti a tutte

    RispondiElimina
  10. Io adoro le castagnole,, grande amica mia sei sempre più brava, ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  11. Bel lavoro ragazze..il numero è più bello di sempre!

    RispondiElimina
  12. Ma lo sai che io le castagnole le preparo anche durante l'anno? così come le ciambelle fritte? :D ecco, il caso perso sono io... buonissime ale e complimenti per il tuo splendido contributo alla rivista:** ti mando un abbraccio più forte che posso e ti auguro un 2015 strepitoso:** oltre che una Buona Befana... ultimo giorno di festa .. godiamocelo fino in fondo:**

    RispondiElimina
  13. Ale cara...cerca di rimetterti, ok ? Voglio sentirti bella pimpante ! Anche con questo numero abbiamo fatto un gran bel lavoro ! Ti abbracci forte...oggi rilassati un po'. <3

    RispondiElimina
  14. Ciao Ale, proprio venerdì sbirciando sul web e su issuu m'imbatto in questa ricetta di Taste&More. Mi è venuta subito l'acquolina in bocca ricordando un dolcetto simile (frolla che ricopre l'amarena ed il tutto passato nella granella di nocciole) e così oggi mi sono ritrovata a friggere queste castagnole. Godurioseeeeee!!! Se non me le levano me le mangio tutte!! Ho avuto un solo problema se così vogliamo chiamarlo: alcune mi si sono aperte dopo alcuni secondi che hanno toccato l'olio bollente. Consigli per evitare questo oltre al fatto di essere più meticolose nel chiudere le palline? ... Grazie e ancora complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cinzia, purtroppo bisogna chiuederle bene e se infatti noti anche a me un paio si sono aperte!
      Grazie ancora e a prestissimo!

      Elimina
  15. La prossima volta sarò più "brava"!! .. Grazie ed a presto!!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.