mercoledì 7 gennaio 2015

Biscotti per Babbo Natale e letterina di Linda

A volte, per certi versi, non si cresce mai... Stasera mi sento, come mi sono sempre sentita da bambina, alla fine delle feste natalizie, un po' triste, un po' nostalgica e anche felice di aver vissuto la magia del Natale insieme ai miei bimbi, specialmente insieme alla mia cucciola di 3 anni!
Linda non aspettava altro, la visita di Babbo Natale era così attesa che non stava più nella pelle e così dopo varie domande, il 23 dicembre, mentre impastavo dei biscotti, mi chiede: "Mamma, ma Babbo Natale non si stancherà a portare tutti quei doni a tutti i bimbi del mondo?" e io le rispondo:"Eh sì, amore mio, il suo è un lavoro molto impegnativo che lo fa stancare molto!"
Non completamente soddisfatta della mia risposta, Linda chiede: " Ma mamma, ma visto che lui fa i regali a tutti i bimbi, perché non gli regaliamo dei biscotti?"  "Ottima idea, cucciola!" -  le ho risposto.
E fu così che a tarda sera abbiamo infornato una trentina di biscotti, profumatissimi e dalla consistenza perfetta (tutto questo grazie a Francesca, da cui ho preso la ricetta e che ringrazio) e poi, dopo aver rimboccato le coperte alla mia piccola, ho proseguito con la decorazione in pasta di zucchero.
Linda, la mattina seguente, è rimasta a bocca aperta, ha esclamato: " Woow, mamma, sono bellissimi!".
Una decina di biscotti sono stati messi su un piattino sotto l'albero di Natale la notte della vigilia, cosicchè il gran Babbo avrebbe potuto mangiarli al suo arrivo!
I rimanenti biscotti sono stati utilizzati come segnaposto al gran cenone della vigilia, organizzato e preparato nei minimi dettagli dalla sottoscritta.
Un Natale magico, bellissimo, soprattutto la mattina dopo, Linda era estasiata quando ha visto e scartato i suoi regali!
Qualche giorno fa, mi ha chiesto se Babbo Natale verrà di nuovo, le ho detto che passerà il prossimo anno, lei, però,  mi ha chiesto se fosse possibile scrivergli una letterina di ringraziamento!
Io, ovviamente le ho detto di sì e queste sono state le sue parole: 
" Ciao Babbo Natale, grazie per i regali che mi hai portato, spero che verrai un'altra volta a trovarmi. Mi manchi tanto!"
E così con questa magia, si ricomincia gennaio, un mese per tanti versi difficile, che mi ricorda eventi dolorosi e che spero possa essere migliore di alcuni anni precedenti!

Arrivederci Babbo Natale!

BISCOTTI AL MIELE E CACAO PER BABBO NATALE
Per circa 25-30 biscotti

 125 gr di zucchero di canna
75 gr di burro di burro morbido
250 gr di farina
60 gr di cacao
125 ml di miele d'acacia
1 uovo piccolo
1/2 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
i semi di mezza bacca di vaniglia
pasta di zucchero 
coloranti in gel
zuccherini e perline

In una ciotola ponete il burro morbido e lo zucchero e lavorateli insieme, ma senza montarli. Aggiungete l'uovo e amalgamate. Aggiungete metà della dose di farina cui avrete aggiunto il lievito e la vaniglia , poi tutto il miele, poi il cacao un pò per volta e la restante parte di farina. Rovesciate il vostro impasto (che non vi si appiccicherà alle mani) su di un piano, spolveratevi le mani di farina, formate una palla, lavoratelo massaggiandolo velocemente e riponetelo avvolto in una pellicola in frigo per almeno 40 minuti.



Con questa ricetta partecipo al contest della dolce Ileana:


Solo rivedere le foto di quei giorni, mi fa venire le lacrime agli occhi:


Buon gennaio a tutti e soprattutto a chi, in questo momento, ha bisogno di tanta speranza!
Con amore,
Ale.

8 commenti:

  1. Questa è pura magia. Entrare nella tua casa in un momento così prezioso, è per me un regalo di Natale posticipato. Sono felice che questi biscotti siano stati nel tuo Natale e ora siano qui. Grazie!
    P.s. Ma la pulce con il grembiule? Troppo bella!

    RispondiElimina
  2. Bellissimi e buonissimi. Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Ale e mi unisco a te nell'augurio di buon gennaio!
    Siete bellissimi e non vedo l'ora di riincontrarvi!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. grazie,buon gennaio a te,bellissimi quei biscotti e quelle amanine che hanno lavorato ancora di più

    RispondiElimina
  5. Questo è stato il primo anno in cui ho potuto trascorrere il Natale con le mie nipotine. Gli anni scorsi sono sempre venuti da noi per Capodanno e non Natale. Quest'anno è stato bellissimo, mi sono divertita un mondo a fare i preparativi per il pranzo e la grande che ha la stessa età di Linda è stata bravissima.
    Questi biscotti sono davvero carini, ci credo che sia rimasta a bocca aperta :-)

    RispondiElimina
  6. sono bellissimi e anche voi lo siete! che dolce la tua bimba, ma tu sei dolce, sensibile e gentile...non poteva essere altrimenti!! baciiii

    RispondiElimina
  7. Ciao Ale, trovo sia splendido che la tua piccola creda a Babbo Natale, anch'io ero così:))) al contrario, constato che spessissimo oggi tantissimi bambini non credono più a niente (a partire dalle nipoti di mio marito, ma non solo loro...) e la cosa mi trasmette tanta tristezza. Secondo me invece è bellissimo quando i bambini credono a babbo natale in quanto tale festività acquista una dimensione magica, unica, più sentita...
    la tua bimba è dolcissima e siete tutti bellissimi:)
    i biscotti sono troppo buoni e golosi,oltre che bellissimi,complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. Linda è di una dolcezza unica e questi biscotti sono bellissimi, pieni di amore e golosi! Un bacio a voi tutti, mi mancate! <3 Buon anno tesoro, che sia positivo, sereno e ricco di soddisfazioni. Ti auguro il meglio <3

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.