venerdì 12 dicembre 2014

Spitzbuben: variazione sul tema

Se c'è un biscotto tipico (soprattutto del periodo natalizio) dell'Alto Adige e delle aree germanofone è lo Spitzbuben.
Doppio biscotto friabilissimo di pasta frolla e ripieno solitamente di confettura: la semplicità assoluta, ma una delizia incredibile!
Per questo Natale, preparateli ripieni di quello che vi piace di più ( io mi sono abbastanza sbizzarrita)!  Ci credete che conquisteranno tutti?
MIX DI SPITZUBUBEN ALLA CREMA DI NOCCIOLE, ALLA  CONFETTURA DI ALBICOCCHE E LAVANDA, ALLA CONFETTURA DI LAMPONI E VIOLETTE

Per circa 50 biscotti del diametro di 4 cm

600 g di farina per dolci 00
250 g di zucchero a velo
200 g di burro bavarese freddo
100 g di margarina morbida ( senza grassi idrogenati)
2 uova
2 pizzichi di sale
8 g di lievito per dolci

confettura di lamponi e violette homemade (la ricetta qui)
confettura di albicocche e lavanda homemade ( fatta questa estate ma di cui non sono riuscita a pubblicare la ricetta)
creme spalmabili alle nocciole e cacao Babbi
zucchero a velo per terminare

Impastate velocemente gli ingredienti ( burro, zucchero, uova, farina, margarina, sale, lievito). Stendete l'impasto di uno spessore di 4-5 millimetri e ricavate circa dei dischi che lascerete per metà intatti e altri invece con all'interno stelle, cerchi, cuori e quello che preferite!
Cuocete i biscotti a 180° per circa 15 minuti. I biscotti non dovranno colorare ma rimanere piuttosto pallidi. 
Appena sfornati, lasciate raffreddare, poi farcite con confetture e crema di nocciole e cacao.
Spolverizzate infine con zucchero a velo.


Un saluto goloso dalla vostra
Ale

12 commenti:

  1. Ciao Ale, adoro questo tipo di biscotti, e trovo deliziose tutte le tue variazioni, sono perfetti per una dolce pausa in questi giorni di festa, bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  2. Sai in italiano "spitzbube" significa in senso scherzoso "mascalconcello" si dice ai bimbi che combinano marachelle. Nome adatassimo a questi dolcetti che da "mascalzoncelli" ti fanno ingrassare!!!
    Buoni grazie non avevo la ricetta. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao edvige, sapevo del significato ma dato che lo avevo spiegato sul mio blog, anni fa, ho preferito non ripetermi! ciao e grazie mille! ;)

      Elimina
  3. Buongiorno Ale e che bell'accoglienza stamani qui sul tuo blog!! mm adoro questi biscottini , uno tira l'altro e i tuoi sono pure bellissimi...!!
    sai che quest'anno non ho ancora deciso quali farò per regalare, anche perchè dipenderà del tempo che avrò a disposizione, e quasi quasi mi segno la tua ricetta... sembrano perfetti!!
    tanti bacini frizzanti!!

    RispondiElimina
  4. Deliziosi e meravigliosi!!gnammy! adoro!! un abbraccio grande!!

    RispondiElimina
  5. Te ne rubo subito uno, mentre vado a leggere la ricetta della confettura di lamponi e violette che mi ispira parecchio!!!
    a presto

    RispondiElimina
  6. Tutti molto deliziosi e golosi ! Buon fine settimana e a presto !

    RispondiElimina
  7. bellisimi questi biscotti non sapevo fossero tipici natalizi,grazie per la delizia

    RispondiElimina
  8. Cara Ale, ti faccio tantissimi complimenti: sono veramente splendidi, perfetti, troppo belli e buonissimi, li voglio assolutamente provare, che meraviglia:)) bravissima come sempre:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Bellissimi e golosissimi e con quelle deliziose confetture c'era da aspettarselo. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  10. posso solo immaginare la friabilità....che meraviglia!!! una vera coccola!!!! brava!!

    RispondiElimina
  11. Sei una fabbrica di bontà incredibili, bravissima, una più bella dell'altra :)

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.