martedì 16 dicembre 2014

Frankfurter Kranz (Corona di Francoforte) : un delizioso dolce natalizio

Oggi vi presento un dolce buonissimo, oltre che bellissimo, della tradizione natalizia tedesca...
No, non sto parlando del famigerato stollen , che io non amo particolarmente, bensì del Frankfurter Kranz, una torta morbida e golosa ripiena di confettura di ribes ( o fragole), crema al burro e vaniglia e croccante di mandorle e nocciole...una vera bomba ma deliziosissimo!
Non sarebbe una bella idea portarla in tavola durante le feste? Provateci e ne rimarrete soddisfatti!

Io l'ho preparata in occasione dell'arrivo dei miei suoceri sabato scorso (che io adoro letteralmente) ed oggi invece questo dolce lo dedico a Roby, una persona splendida e una tra le dolcissime admin del gruppo bloggalline!

❤  Buon compleanno Roby!

 FRANKFURTER KRANZ (CORONA DI FRANCOFORTE)


Per uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro

Per la base

100 g di burro a temperatura ambiente
150 g di zucchero semolato
la polpa di mezza bacca di vaniglia
scorza grattugiata di mezzo limone
20 ml di rum
un pizzico di sale
3 uova sbattute
150 g di farina 00
50 g di amido di mais
10 g di lievito per dolci

Per il croccante di copertura

60 g di mandorle pelate tritate grossolanamente
60 g di nocciole tritate grossolanamente
10 g di burro
60 g di zucchero

Per la farcia

1 busta di preparato per budino alla vaniglia Cameo
100 g di zucchero a velo
500 ml di latte intero
250 g di burro a temperatura ambiente
60 g di confettura di ribes o fragole
ciliegine candite per decorare

Per la base

Sbattete con le fruste il burro, lo zucchero, la scorza di limone, il rum e il sale. Aggiungete poi le uova sbattute, la farina  , l'amido e infine il lievito.
Versate il composto ottenuto in uno stampo a forma di ciambella imburrato e infarinato.
Cuocete per 45-50 minuti a 180°. Lasciate raffreddare poi estraete dallo stampo.

Per il croccante

In una padella fate caramellare le mandorle e le nocciole con il burro fuso e lo zucchero, appena diventeranno di colore ambrato, toglietele dal fuoco e versate un foglio di carta forno e lasciate raffreddare.

Per la crema 

Preparate il budino secondo le indicazioni con il latte ma senza zuccherare. Lasciate intiepidire e e nel frattempo lavorate con le fruste il burro e lo zucchero a velo. Appena la crema di budino sarà tiepida, aggiungete la crema di burro e procedete con la farcitura. 

Tagliate in due (o tre) dischi il ciambellone e farcite con uno strato di confettura e poi uno strato di crema al burro.
Coprite la superficie della torta con la crema al burro rimanente e infine coprite con il croccante.
Decorate con ciuffetti di crema e ciliegine candite.



Durante la preparazione di questo dolce ho pensato tanto ad Elena,la mia cara amica che da anni vive ad Amburgo e che mi manca tantissimo,quante risate fatte insieme, ricordi? Questo dolce lo dedico anche a te...

Vi ricordo la splendida iniziativa in collaborazione con Cameo e Ail!
 in collaborazione con 
 &

Buona giornata,
Ale.

16 commenti:

  1. Una corona splendida, molto soffice e golosa !

    RispondiElimina
  2. Che splendore! Un dolce che fa subito festa...non conoscevamo questa specialità tedesca che deve essere una bontà senza fine! Bravissima!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Direi proprio di si, anche perché l'ho assaggiata ed è una meraviglia ! La tua è perfetta ! Ti abbraccio dolcezza <3

    RispondiElimina
  4. Che super torta! Complimenti.

    RispondiElimina
  5. è un dolce fantastico e presentato alla perfezione! bravissima come sempre, bacini!

    RispondiElimina
  6. Un dolce importante egregiamente eseguito!

    RispondiElimina
  7. Un dolce di una certa consistenza ma che sembra essere buonissimo!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Wowwwwww mia dolcissima Ale ma è un dolce spettacolare che non conoscevo ma che mi ha letteralmente stregata...devo provarlo quanto prima!!!Baci grandi,Imma

    RispondiElimina
  9. Non lo conoscevo assolutamente, l'aspetto è golosissimo, troppo bello e meraviglioso e la consistenza soffice come piace a me!! Inoltre è sicuramente buonissimo, mi sta venendo l'acquolina:)) bravissima come sempre Ale, complimenti!!!
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  10. Questo dolce mi ha incantata: non lo conoscevo ma ora sarei curiosissima di assaggiarlo, perché dalle premesse sembra delizioso. Il tuo è bellissimo, semplicemente perfetto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Lo conosco e come tutte le cose mia cugina di Francoforte la fa alla sua maniera ma preferisco questa. Peccato io adoro lo stollen mi piace il marzapane e mia cognata nativa di Dresda mi manda ogni anno l'originale.
    Bravissima e buona giornata.

    RispondiElimina
  12. delizia x gli occhi e il palato....

    RispondiElimina
  13. Ale finalmente eccomi di nuovo sul blog! La scorsa settimana non sono stata bene e non ho mai acceso il pc!!!
    Che dolce incredibile...dev'essere di un buono pazzesco!!!!!:)
    un bacione grande!!!

    RispondiElimina
  14. Ale questo dolce non lo conosco ma dalle foto si capisce che è super goloso e sono certa che mi piacerebbe tanto. Che bello vedere l'amore per i tuoi suoceri, non è una cosa tanto diffusa ed è bello quando si leggono parole di riconoscenza ed affetto per i familiari.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. Ciao Ale,
    non conoscevo questo dolce...wooooow
    bellissimo anche il post <3
    buona serata cara un mega abbraccione

    RispondiElimina
  16. Ma mi sono accorta oggi del link Ale....sono una stordita!!!
    Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!! Sei un tesoro!!!!
    Questa torta è splendida, ti abbracico forte!!!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.