lunedì 10 novembre 2014

Chow mein fusion (con noodles allo zafferano e spezzatino di vitello agrodolce al barolo)

Buongiorno e benvenuti al nostro appuntamento con il lunedì etnico.
Oggi vi presento un piatto cino-americano composto da noodles cotti e poi fritti in padella, solitamente accompagnati da carne e verdure.
Il piatto di oggi in realtà non è una ricetta attenta all'originale, bensì creativa e al tempo stesso appetitosa.
Ho cercato di mescolare culture diverse in un unico piatto, ho lessato infatti i noodles in acqua bollente con dello zafferano in polvere, ho marinato la carne di vitello nello sciroppo di tamarindo ( sì avete letto bene, per creare un agrodolce super gustoso) e poi ho cotto il tutto nel barolo, vino che io adoro,  risultato #sfiziosissimo!
Allora godetevi questi chow mein fusion! Non vi deluderanno...



CHOW MEIN FUSION (con noodles allo zafferano e spezzatino di vitello agrodolce al barolo)
Per 4 persone

200 g di noodles di frumento
500 g di controfiletto di vitello
3 cucchiai di sciroppo di tamarindo
1 bustina di zafferano in polvere
200 ml di latte intero
mezzo spicchio d'aglio
poco olio evo
4 cucchiai di olio di semi di arachidi
2 bicchieri di vino barolo
1 cucchiaino di farina
20 ml di acqua
coriandolo tritato
foglioline di basilico per decorare
sale
pepe

Tagliate la carne a tocchetti, mettete in una ciotola il latte e lo sciroppo di tamarindo e mescolate, unite la carne e fatela marinare per circa 1 ora.
Trascorso questo tempo, mettete lo spicchio d'aglio e l'olio di oliva a soffriggere, scolate la carne dal latte e tamarindo, quindi mettetela in pentola a cuocere a fuoco lento, unite il barolo e fate sfumare.
Dopo che il vino si sarà asciugato, unite l'acqua mescolata al cucchiaino di farina. mescolate bene e quando la carne sarà cotta e cremosa, spegnete il fornello.
Lessate i noodles in acqua bollente, a cui avrete aggiunto lo zafferano in polvere.
La cottura prevista è intorno ai 4 minuti, scolateli e saltateli in padello con l'olio di semi per qualche minuto.
 Serviteli con la carne e decorate con qualche fogliolina di basilico.


Con questa ricetta partecipo al contest #Sfiziosissimo! in collaborazione con Saporie.com


Felice lunedì a tutti,
Ale.

6 commenti:

  1. Un piatto da vero chef ! Buon inizio di settimana ! :) Claudia

    RispondiElimina
  2. Ale ... questo piatto è da vero MasterChef!!!! Ma che bell'armonia di ingredienti...sono tantissimi e tu li hai "fusi" e armonizzati in questa che poi anche in fatto di presentazione è un grande invito all'assaggio!
    Davvero bravissima e in bocca al lupo per in contest!
    superbacioni

    RispondiElimina
  3. Mooolto brava e molto buono sicuramente ma io adoro il barolo, cucinare con lui siiiiii però prendo una magnum cosi una parte lo bevo ahahaha scherzo. Preso nota buona settimana.

    RispondiElimina
  4. Che idea sfiziosa, questi nidini devono essere deliziosi. Mi piace il colore dei noodles che sembrano proprio formare un nido e la carne deve essere ottima cotta nel vino

    RispondiElimina
  5. Bello da presentare e molto gustoso questo piatto, deve essere squsitissimo, brava Ale!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  6. Come sai la carne non fa per me ma questa ricetta la segno per il mio teutonico e gli amici che spazzolano sempre tutto a casa mia!!!!:D Sei la regina dei dolci ma anche i salati rendono giustizia alla tua bravura, tvb! <3

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.