mercoledì 29 ottobre 2014

Trittico di dessert ai fiori e l'affetto dei lettori

L'affetto che sento da parte dei miei lettori a volte è palpabile...e non lo dico tanto per scrivere qualcosa ma è perché mi arriva qualcosa di positivo,  che mi fa capire che quello che sto portando avanti è una bella cosa, la cucina è un'attività che unisce, dove ci si mette amore e passione, e io, vi posso assicurare, tutto questo lo faccio sempre così, condito da questi due ingredienti importanti...

E cosa regalereste ad una persona che spesso passa di qua mostrandoti dolcezza e rispetto? Io regalerei dei fiori...
Ecco perché la mia ricetta oggi si ispira a sapori delicati e armonici, una sinfonia di profumi floreali!

Dedicata al contest di Cecilia e alla signora Anna (dall'Abruzzo, una signora dolcissima che a volte mi scrive anche per e-mail e mi segue sempre con tanta dolcezza!)

TRITTICO DI DESSERT AI FIORI
Per 2 persone

Per le mele al cartoccio profumate alla lavanda

2 mele piccole
2 cucchiai di zucchero profumato ai fiori di lavanda ( realizzato l'estate scorsa chiudendo in un barattolo di vetro zucchero semolato e una ventina di fiori di lavanda)

Per la mousse allo yogurt, miele e fiori di camomilla

100 ml di panna fresca
100 g di yogurt greco
2 cucchiai di miele di tiglio
una manciata di fiori di camomilla essiccati

Per le tortine morbide alla ganache cioccolato e violette 
(con questo impasto otterrete 7-8 mini tortine)

1 uovo piccolo
20 ml di panna
30 g di cioccolato fondente
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 cucchiaio di violette candite
50 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito

Per la mousse: montate a neve ferma la panna, unite il miele e poi lo yogurt greco, mescolando piano senza smontare il tutto. Trasferite il composto in due bicchierini e terminate con i fiori di camomilla in superficie. Lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Per le tortine: sciogliete il cioccolato insieme alla panna formando una ganache densa, aggiungete l'uovo e lo zucchero e mescolate bene. Unite la farina e il lievito e infine le violette.
Infornate a 180° mettendo il composto negli appositi pirottini per circa 15 minuti.

Per le mele: sbucciate le due mele tagliatele a spicchi, ritagliate 2 quadrati di carta da forno ( 20x20) e mettete una mela affettata all'interno della carta da forno e aggiungete un cucchiao di zucchero profumato per ogni mela. Chiudete la carta a mo' di sacchetto legandola con uno spago da cucina.
Fate cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti.


In un piatto rettagolare servite le mele con il cartoccio, il bicchierino di mousse allo yogurt e il tortino di cioccolato e violette.



Con questa ricetta partecipo al contest della cara Cecilia



Felice mercoledì a tutti!
Ale

15 commenti:

  1. Ma che bontà!!e adoro la presentazione!! :) Sempre bravissima Ale <3

    RispondiElimina
  2. Bravissima Ale , riesci sempre a stupirmi e conquistarmi con i tuoi dessert, favoloso questo tritico . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  3. Ale, non so che dire, sono commossa. Ti ringrazio della tua dolcissima dedica e, naturalmente buonissima che preparerò presto. Adoro le mele, lo yogurt greco e il cioccolato, una presentazione teneramente dolce, come sei tu. Ti bacio con affetto Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io ringrazio di cuore te,dolce Anna!

      Elimina
  4. un trittico dolcissimo a chi ti vuole bene e il loro affetto è tutto meritato!
    anch'io te ne voglio assaiiii <3

    RispondiElimina
  5. Io non ci credevo. Non credevo a Facebook, non credevo ai rapporti virtuali, non credevo che un blog potesse spalancare tante porte. Non ci credevo e mi stupisco di dovermi ricredere! Questo è solo un mezzo, la sincerità delle persone si esprime attraverso i canali che trova...e questo si sta rivelando molto potente.
    Grazie Ale, in questo trittico c'è tutto e io me lo prendo con la gratitudine di cui sono capace.
    Anche se non mi piace la lavanda (ahi ahi ahi, che scivolone......) l'idea è geniale!
    Baci a tutte, anche ad Anna, et à tout le monde!

    RispondiElimina
  6. Cecilia, ti ringrazio per i tuoi baci. Non conoscevo il blog, e grazie alla mia dolce Ale(ha la stessa età di mio figlio) ti ho conosciuta. Complimenti e passero spesso da te. Saluti affettuosi Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, vedi che sono contagiose anche le cose positive?
      ti aspetto, ciao!!

      Elimina
  7. Non avresti potuto fare un ringraziamento più dolce e profumato, grazie mille!!

    RispondiElimina
  8. E' da stamattina, da quando l'ho visto su FB, che non vedo l'ora di passare a commentare!! Che idea fantastica Ale, non saprei quale assaggiare per primo!!:)
    Un bacioneeeeee!!!!

    PS posso prendere una tua foto da mettere nell mia bacheca Pinterest dedicata a food & flowers? Sotto scrivo il link al tuo blog:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certamente simo, mi fa piacere!

      Elimina
  9. Cara Ale, questo trittico è dolcissimo così come te: hai avuto un pensiero meraviglioso:))) si tratta inoltre di un dessert buonissimo e troppo goloso, bravissima come sempre, ti faccio tantissimi complimenti:)))
    un bacione:)))
    Rosy

    RispondiElimina
  10. che meraviglia Ale....un trittico degno d'autore!

    RispondiElimina
  11. Wow, addirittura un trittico a tema! Sei un portento, Ale!!! :)

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.