lunedì 1 settembre 2014

Dolce alle more e cioccolato bianco per la mia amica Rosanna

Da qualche giorno sono tornata al nord, ma con mio grande rammarico, perché qui il sole del sud è ormai lontano...
La mia vacanza calabrese è stata una delle più idilliache ed emozionanti di tutta la mia vita.
Forse hanno contribuito tanti fattori: il fatto che avessi al mio fianco i miei bambini, il fatto che siamo rimasti nella mia casa d'infanzia per quasi 6 settimane, il fatto che a condividere metà di questo lungo periodo ci fosse mio marito, da sempre il mio ideale compagno di viaggio e non solo...
Il sole e la positività non sono mai mancati nemmeno per un giorno e nel cuore porto la gioia di chi, come me, ha vissuto esperienze intense e indimenticabili..
E la mia lunga permanenza lì, mi ha permesso di rivedere vecchi amici, come la mia cara amica Rosanna, figlia di un vecchio amico del mio papà, alla quale io sono molto legata.
Una ragazza dolce, generosa e sempre disponibile...Con lei e sua sorella Saveria, ho sempre avuto un rapporto speciale, ricordo i divertenti weekend passati a dormire da loro, a chiacchierare fino a tarda sera, a raccontarci le nostre esperienze adolescenziali con tanto di risate e divertimento.
Ed è stato proprio per il 20 agosto, sera in cui Rosanna mi ha invitato a cena da lei e suo marito, che io ho preparato e portato questa torta.
Mio padre in quei giorni aveva portato quasi 2 kg di more e non sapevo come utilizzarle, poi mi è venuta l'illuminazione, ho fatto una confettura e questo dolce: soffice e delizioso, vi stupirà per la sua semplice bontà...e Rosanna deve aver apprezzato molto, perché il giorno dopo mi ha chiesto la ricetta, e ora, eccola accontentata! :)
Per l'esecuzione mi sono ispirata a questa ( della mia dolce e fantastica amica Simona) ma poi, come mio solito, l'ho totalmente stravolta! ;)

DOLCE ALLE MORE E CIOCCOLATO BIANCO
Per uno stampo di 22 cm di diametro


150 g di zucchero semolato
120 g di farina 00
60 g di fecola di patate
50 g di olio di semi di girasole
180 g di panna da cucina
2 uova
16 g di lievito per dolci
qualche goccia di estratto di vaniglia
180 g di more fresche

Per la glassa

100 g di cioccolato bianco fuso
2 cucchiai di panna da cucina
more fresche  per decorare ( facoltative)


Con le fruste montate le uova e lo zucchero e rendete il composto spumoso, poi aggiungete l'olio, la panna e la vaniglia. Il composto ottenuto sarà simile ad una crema, aggiungete le farine setacciate insieme al lievito e versate il tutto in uno stampo imburrato e infarinato.
Adagiate in superficie le more fresche facendole affondare leggermente nell'impasto. Cuocete per circa 35 minuti a 175°. Vale la prova stecchino.
Preparate la glassa mescolando la panna al cioccolato fuso, se il composto non dovesse risultare liscio, aggiungete poco latte e mescolate energicamente per qualche secondo.
Quando la torta sarà pronta e raffreddata, glassatela col cioccolato bianco e decorate eventualmente con delle more.
 Buon inizio settembre e bentornati dalle vacanze!
Ale.

31 commenti:

  1. La fine delle vacanze lascia sempre un po' di nostalgia, ma la nuova stagione in arrivo porta sempre qualche bella sorpresa! Ottimo dolce, in vacanza ho raccolto moltissime more di rovo, ma confesso che le ho già finite, altrimenti avrei provato assolutamente questo dolce! Un abbraccio e felice settimana!

    RispondiElimina
  2. davvero invitante questa torta ...abbinamento molto invitante il cioccolato bianco con le more

    RispondiElimina
  3. Ale ma tu non puoi tornare con queste cose deliziose...troppo deliziose per me che da oggi sarei a dieta!! :O

    RispondiElimina
  4. CHE RITORNO SENSAZIONALE, UNA TORTA SUPER GHIOTTA!!!!MI PIACE MOLTO L'ABBINAMENTO DELLE MORE CON IL CIOCCOLATO BIANCO, DEVE ESSERE UNA BONTA' INFINITA E POI CHE BELLO AVERE TANTI RICORDI COSI' CARI DELLE PROPRIE VACANZE E POTERLI CONDIVIDERE CON NOI!!!GRAZIE BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. A parte che sarà sicuramente buonissima, è assolutamente stupenda!
    la trovo molto elegante, perfetta da portare a cena da qualcuno come hai fatto tu.
    Carra Ale, per me le vacanze sono ormai finite da un pò, ma trovo che il nostro meraviglioso mondo di blogger mi stia aiutando a vedere il rientro sotto un'altra luce, è bello tornare a leggervi e a raccontarsi...
    Ben tornata ;)

    RispondiElimina
  6. Io amo le more e il cioccolato bianco!!!! Insieme...cosa non sarà mai????? eccezionale come te amica mia...complimenti a Rosanna e alla vostra amicizia!!

    RispondiElimina
  7. Ben tornata nel freddo nord..qui il sole del sud quest anno non c'è proprio mai stato, confidavo che ne portassi tu un pezzettino per scaldarci un po' :)
    Buonissima questa torta, e adesso che finalmente le more nel mio giardino sono mature la proverò di certo!
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Io sono sempre rimasta qui, e il sole non l'ho praticamente visto quest'anno, speriamo che Settembre sia un po' più generoso. L'accostamento more cioccolato bianco deve essere divino, mi sa che proverò anche questa. Bacioni

    RispondiElimina
  9. Dev'essere morbidissima, grazie alla panna nell'impasto! E sulla bontà non ho alcun dubbio: more e cioccolato bianco si sposano a meraviglia.
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  10. Consolati, oggi anche qui al sud il tempo non è granché!! Questa torta invece, è una vera goduria!!

    RispondiElimina
  11. Non vedo l'ora di poter sentire i racconti della tua splendida estate dal vivo. La tua torta è meravigliosa! Ti mando un abbraccio forte forte cara, a presto!

    RispondiElimina
  12. Fortunata la tua amica Rosanna, questo dolce è bellissimo e sicuro anche molto buono.
    Anche io estate Calabrese quest'anno! :) Capisco la nostalgia...

    RispondiElimina
  13. La presenza di zucchero e limitata ma il dolce mi piace visto i miei problemi proverò con la stevia o la manna. Buona giornata.

    RispondiElimina
  14. Ale un ritorno super goloso!!!!!:)
    Le more mi piacciono tantissimo ma quella glassa al cioccolato bianco mi fa impazzire!!! Un bacione cara e buona settimana!!

    RispondiElimina
  15. Adoro questi dolci morbidi e semplici con la frutta, sono qualcosa di unico. Poi con il cioccolato bianco!! Non sono mai stata in Calabria, ma da come ne parli capisco che è stata un'estate indimenticabile!!

    RispondiElimina
  16. Tornare a casa, quella che era la nostra casa da piccoli, tra i nostri genitori e tutto quello che ci ricorda la nostra infanzia è sempre un'emozione gigante :) E rivedere amiche che nel tempo restano tali, anche a distanza di km, lo è ancora di più.
    Bellissima questa torta. Capisco quanto possa essere piaciuta alla tua amica Rossana :) Cioccolato bianco e more sono un abbinamento fantastico :)
    Un abbraccio e a presto :)

    Paola

    RispondiElimina
  17. Capisco la tua nostalgia ma con un affetta di questa torta sono certa che ti sarà tornato il tuo radioso sorriso ^_^

    RispondiElimina
  18. Perfetta e delicata, sarà sicuramente deliziosa! :)

    RispondiElimina
  19. Ben tornata! Mi mancavano i tuoi dolci meravigliosi!

    RispondiElimina
  20. che gioia avere un'amica come te che prepara queste bontà !!!! un caro saluto....

    RispondiElimina
  21. Ci fa bene tornare alle nostre origini, cara Ale. Se poi c'è il sole, ancora meglio.
    E' stare con le persone che amiamo, che ci rigenera. Ecco perché la tua vacanza lì è stata memorabile.
    Ti ho seguita con le varie foto con tanto piacere.
    E complimenti per la torta. Con le more fresche...io posso solo immaginare che bontà.
    E poi i dolci preprati per gli amici sono i più buoni!

    Un abbraccio Ale, a presto :*

    RispondiElimina
  22. Ciao Ale, sono felice che tu abbia vissuto un'estate così speciale :)
    Una vera delizia questa torta, more e cioccolato bianco stanno benissimo insieme... brava!!!
    Buona serata e un baciotto ai tuoi bimbi

    RispondiElimina
  23. Un delizioso ritorno proprio com'è deliziosa questa torta!
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  24. Ciao Ale, tantissimi complimenti per questa torta meravigliosa: dalla foto si vede benissimo la sua consistenza soffice e ben cotta come piace a me:)) inoltre è di sicuro buonissima e ha un aspetto veramente troppo ma troppo invitante:))
    bravissima come sempre:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  25. È assolutamente divina, una di quelle torte che ti fanno venire l'acquolina in bocca solo a guardarne la foto! Ci credo che è piaciuta così tanto a Rosanna!:) me la segno, per forza!! Ciao!
    Laura

    RispondiElimina
  26. Ale dolcissima avevo intravisto la torta ieri pomeriggio su fb... ma qui siamo in pieno fermento post rientro e andre è già ripartito... quindi sono da sola con Gin e l'asilo non è ancora iniziato... tu mi puoi ben capire! che sorpresa che mi hai fatto... sono immensamente felice che ti sia ispirata alla mia torta... e che dire... perfetta e golosa l'aggiunta di more e cioccolato bianco.. insomma una torta speciale per un'amica speciale.... sei tanto cara Ale e hai un grande cuore tu... immagino la felicità di Rosanna nel ricevere questa meraviglia:* ti mando un abbraccio grandissimo:)

    RispondiElimina
  27. Che bello, deve essere stato davvero stupendo poter tornare a casa e stare con la famiglia e le persone care. E beata te che hai potuto godere di ben 2kg di more!La torta di Simona aveva intrigato molto anche me ma non ho ancora avuto l'occasione di provarla. La tua versione con le more è ancora più invitante

    RispondiElimina
  28. eccomiii!!! finalmente rieccomi qua sul tuo blog, anche se ci siamo sempre sentite su fb ma oggi ricomincio un po' a girellare fra i vostri blog, e spero stasera di riuscire ad aggironamre il blog... ricominciare ...è dura su tutti i fronti... ahahha
    un bacione carissima e per la torta...ho già commentato..altrove ;)

    RispondiElimina
  29. con il tè che sto bevendo una fettina cista proprio bene, bravissima

    RispondiElimina
  30. Golosissima questa torta!!! Voglio proprio farla, ma...ho un dubbio su un ingrediente. La panna da cucina....è quella fresca, che si puó anche montare...giusto? Non quella nei brick...denominata "panna da cucina", solitamente usata per preparazioni salate? Nel dubbio...meglio chiedere! Grazie mille!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao la panna a cui mi riferisco io è proprio quella in brik, a lunga conservazione, perché ha una consistenza più densa rispettao alla panna fresca. ciao e fammi sapere!

      Elimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.