sabato 17 maggio 2014

Wiener spritzgebäck (o sablés viennois)...i biscotti che fanno felici tutti!

Una strana primavera, questa, da quando il piccolo è nato, non siamo ancora riusciti a fare una bella passeggiata sotto il sole...
Il freddo ci ha tenuti in casa, anziché voglia di scampagnate e passeggiate, la cosa che mi più mi fa sentire bene durante la giornata è un bel tè caldo, pigiamone e biscotti golosi!

Questi sono i biscotti più buoni del mondo, o almeno per me... dal sapore burroso e scioglievole, eleganti e delicati, creano dipendenza e finora sono sempre piaciuti a tutti.
Mia figlia Linda li adora, mia sorella è impazzita quando li ha assaggiati e mio marito li ha divorati anche lui...
Avevo sfornato una prima versione solo bianca, poi mi sono fatta tentare da Monique, che qualche giorno fa li aveva fatti al cacao e allora non ho resistito: biscottini bianchi e neri per tutti.
Una sessantina di biscotti finiti nel giro di un pomeriggio, ma si può? Sì, se i biscotti in questione sono irresistibili come questi e alcuni ricoperti per metà da cioccolato al latte fuso!
La ricetta è tratta da qui ed è del famoso Pierre Hermé, FA-VO-LO-SI! Credetemi...

WIENER SPRITZGEBÄCK ( O SABLÉS VIENNOIS)

Per la versione bianca

180g burro morbido
1 pizzico di sale
la polpa di mezza stecca di vaniglia
80 g zucchero a velo
1 albume
230g farina

Per la versione nera

180g burro morbido
1 pizzico di sale
la polpa di mezza stecca di vaniglia
80 g zucchero a velo
1 albume
200g farina
30 g di cacao amaro

Per decorare

150 g di cioccolato al latte fuso
scagliette di cioccolato bianco

Lavorare il burro a crema prima con il sale e la vaniglia, poi con lo zucchero a velo, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Aggiungere il bianco d’uovo e mescolare bene fino a completo assorbimento: all’inizio vi sembrerà che l'impasto si smonti, ma continuate a mescolare con pazienza e dopo un paio di minuti verrà perfettamente amalgamato.
Infine aggiungere la farina setacciata e mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Per la versione nera, aggiungete anche il cacao.
Trasferire il composto nella sac-à-poche. Sulla teglia del forno coperta di carta forno create tanti anellini (o la forma che più preferite bastoncini, fiorellini ecc.), quindi mettete in forno per 12 minuti. Non devono scurire, solo imbiondire.
Una volta raffreddati, intingete i biscotti nel cioccolato fuso e decorate con le scagliette bianche.
Fate raffreddare in frigo per mezzoretta.
Meravigliosi a colazione, merenda, col tè o senza il tè... Sempre!!!! :)




A presto,
Ale.

 

24 commenti:

  1. Ciao Ale, sono splendidi i tuoi biscotti!
    Una volta avevo provato a farli, seguendo una ricetta presa nel web, quella dell'Etoile. Ma l'impasto era talmente duro che con il sac a poche non ce l'ho fatta a formare i biscotti e così l'ho dovuto buttare. E da allora che non ho più il coraggio di provarli. E a me piace fare i biscotti, li adoro, per le feste preparo centinaia di vari tipi.
    Magari provo la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Any, l'impasto non è molto morbido...ti consiglio di utilizzare un sac-à-poche di tela molto resistente, vedrai che risultati! ciao cara e grazie!

      Elimina
  2. Io dico solo che tu sei già all'opera con un figlio piccolissimo (sei una grande perché io neanche la doccia riuscivo a fare) e che Il Pierre in questione è una certezza!

    RispondiElimina
  3. L'aspetto è delizioso, quasi quasi li provo! Un abbraccio e buona domenica
    Paola

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Tutto bene?
    Buonissimi ed invitanti i tuoi biscotti!
    Ottimi per una bella domenica pomeriggio...
    domani li preparo proprio!
    Notte e buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Mi sembra di sentire il profumino di burro e caca.. Va bè solo a guardarli mi viene fame!! Poi quelli ricoperti, se è possibile, sono ancora più invitanti! Ci credo che sono finiti subito!! Peccato il tuo cucciolo non li possa mangiare!! Baci
    Vale

    RispondiElimina
  6. niente di meglio che un bel pigiamone, un the caldo e questi biscotti!!! Un pomeriggio fantastico! Un bacio a te e ai bimbi

    RispondiElimina
  7. ciao Ale anche qui il tempo si fa sempre gli scherzi se vado a 26 gradi A 9... questi biscotti sono una favola ci credi che siano spariti!! Mi segno subito la ricetta vanno provati! Un bacione! E buona domenica!

    RispondiElimina
  8. Giustissimo questi biscotti piacciono proprio a tutti noi,buona domenica, io me li vado a guardare ancora un pò

    RispondiElimina
  9. Li conosco a Vienna e non solo ma in tutte le pasticcerie austriache trovi questi biscotti. Hanno varie forme sono anche lunghi e alle volte con la punta di cioccolata. Bravissima. Buona domenica

    RispondiElimina
  10. Hai ragione i viennesi sono irresistibili ! E tu li ha creati come quelli delle pasticcerie ! Buona domenica, Ale

    RispondiElimina
  11. Ciao Ale,
    mai fatti ma mangiati tantissime volte, sono troppo buoni!!!!
    Hai ragione, diventano una sorta di droga, un biscotto tira l'altro e tu non riesce a resistere alla tentazione di afferrarne un altro e tirare un morsetto. Proverò a farli, anche se non so se ci riuscirò visto che la mia versione è sempre e rigorosamente senza glutine.
    Un bacione e buon week end

    RispondiElimina
  12. Non dubito assolutamente delle tue parole..questi biscotti finirebbero subito anche a casa mia :-P e poi quanto sono belli???!!!! complimenti Ale e felice domenica <3

    RispondiElimina
  13. LO CREDO CHE NE AVETE MANGIATI COSI' TANTI!!! SONO A DIR POCO FAVOLOSI!!! CIAO SABRY

    RispondiElimina
  14. madonna santa che meraviglia sono?!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non ho parole! <3

    RispondiElimina
  15. Ale sai che questi biscotti farebbero la felicità di mio marito? Mi salvo la ricetta che proverò a farglieli!!!:)
    Sono meravigliosi e con quel cioccolato fuso sono ancora più golosi!!! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  16. Brava Ale sono bellissimi, di questi biscotti mi spaventa un pò il fatto che in cottura perdano la forma ma questi tuoi sono perfetti.....mi piacerebbe provare a farli, non li ho ancora mai fatti. Un bacione cara :)

    RispondiElimina
  17. Ale che meraviglia questi biscotti, belli e golosi, anche da me sparirebbero in un batter di ciglia...bravissima!!!
    Un saluto e un baciotto a Linda e al piccolino...

    RispondiElimina
  18. Ale ma che belli, oltre che buoni come dici tu! Segno la ricetta e non mi resta che provarli :-) Bacioni

    RispondiElimina
  19. Ciao Ale,
    I tuoi biscotti sembrano buonissimi.
    Io di solito non amo mangiarli, ma questi li trovo irresistibili!
    Bellissime le forme che gli hai dato. Li vedrei bene in una vetrina di una pasticceria!
    Bravissima come sempre.
    Un abbraccio,
    Giudy

    RispondiElimina
  20. Adoro i biscotti viennesi, così burrosi e scioglievoli e li faccio spesso, ma questi sono davvero STUPENDI. Sembrano usciti da una pasticceria. E se la ricettà è di Herme non c'è da stupirsi. La proverò sicuramente perchè sono davvero perfetti.

    RispondiElimina
  21. ciao bellezza! pensavo: visto che anche io vado di biscotti oggi... ecco non è che possiamo fare uno scambio equo 50 e 50? :D che buonissimi i tuoi!!!

    RispondiElimina
  22. la frolla montata! che goduria che è! mi viene voglia di comprare la spara biscotti per farli carini come io tuoi...e dire che è una proposta di regalo che ho rifiutato per accettare un coltellaccio! quasi quasi me ne pento! bravissima cara! bacioni

    RispondiElimina
  23. Ma quanto sono belli!!!!!! :-P WOW! Compliments :-)

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.