venerdì 30 maggio 2014

Le offelle di Parona....e la mia rubrica sui biscotti!

Buongiorno e buon venerdì a tutti!
Da oggi vi presento la mia rubrica " Biscotti & pasticcini in giro per l'Italia", una rubrica appunto sui biscotti tipici regionali italiani...
Mi sono resa conto che questo blog ha poche ricette di biscotti e dato che ultimamente sono molto attratta dai biscotti delle varie regioni, ho voglia di allargare i miei orizzonti e conoscere ricette tipiche di ciascuna regione...
E allora cosa aspettate? Ogni venerdì passate di qua e se avete voglia, proponetemi una ricetta tipica della vostra regione, sarò felice di realizzarla ( se compatibile con i miei gusti) e confrontarmi con voi!
Iniziamo partendo dalla Lombardia, con le offelle, un biscotto tipico di Parona, comune della Lomellina in provincia di Pavia.
Sono sincera, non ne avevo mai assaggiato una e non le avevo neanche mai sentite nominare, poi sfogliando un ricettario di cucina, ho letto il nome ma...la ricetta non c'era!!! Noooo...
Questo è quanto riporta il libro:

" (...) Furono inventati dalle sorelle Pasqualina e Linìn Colli sul finire dell'Ottocento ed erano considerati così preziosi da essere venduti a numero, prima che a peso.
Il nome pare derivi infatti da offa che , presso gli antichi Romani indicava una focaccia di farro mista ad altri ingredienti, usata per nutrire i polli sacri adibiti ai sacrifici da parte dei sacerdoti.
La loro preparazione avviene con burro, zucchero, uovo e olio di oliva in un sapiente dosaggio che viene tenuto segretamente nascosto.
La loro produzione è controllata dalla Pro Loco che organizza ogni anno una sagra dedicata a questo dolce (quest'anno è dal 4 al 6 ottobre, chissà che non faccia una capatina), demandandone  la produzione a pochi  e fidati panifici a cui le sorelle Colli hanno ceduto gratuitamente  la ricetta con l'impegno che continuino a tramandarla senza apporvi modifiche.
Se qualcuno di voi riesce a sperimentare delle dosi adatte a riprodurre questa segreta ricetta, attendiamo repliche."

Allora rimanendo un po' delusa, mi sono anche incuriosita e ho deciso di cercare la ricetta sul web e mi ha ispirato molto la ricetta di Elena , che trovate qui...
Questi biscotti sono favolosi ( mio marito ha detto: " i migliori biscotti mai mangiati prima"!) e ringrazio di cuore Elena per aver condiviso con noi questa fantastica ricetta!
Io ho apportato qualche piccola modifica e la forma l'ho fatta semplicemente con un coltello, non sono perfette ma sono meravigliose nel gusto!

OFFELLE DI PARONA
Per circa 35 biscotti

180g burro
1 uovo
150 g di zucchero
Scorza di mezzo limone
Un pizzico di sale
250 g di farina 00
50 g di amido di mais
1 cucchiaio di olio d'oliva

Unire lo zucchero e l'uovo con il burro, l'olio e la farina e l'amido, aromatizzare con il limone e salate.
Impastare velocemente, e non appena l'impasto risulta omogeneo, farlo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti circa.
Stendere l'impasto sul tavolo cosparso di un poco di farina, e tagliare i biscotti ( io li ho fatti col coltello, Elena si era preparata un modello con del cartoncino).
Cuocere a 190°C per 10-12 minuti con funzione ventilato.

Favolosi!!!!

E voi avete una ricetta regionale di biscotti o pasticcini italiani che val la pena di provare?
Dai, vi attendo numerosi! :)

Un sereno venerdì,
Ale.
 

20 commenti:

  1. Anche io adoro i biscotti e infatti insieme alle torte sono le ricette che mi piace più fare e rifare, mi segno questi! Baci e buon we

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo, le offelle sono dei biscotti sublimi, finora mangiati solo in pasticceria, segno la tua ricetta se dici che sono venute così buone!! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. ciao!!! pure io pubblico molti pochi biscotti...mentre invece mi piacciono e ne mangio sempre.
    quindi accolgo con gioia la tua nuova rubrica!!! brava.
    e pensa, io nel mio immaginario pensavo che le ofelle fossero biscotti ripieni di mele.
    mi fa piacere scoprirne la ricetta vera, cioè una friabilissima frolla.
    grazie Ale, e buon weekend.

    RispondiElimina
  4. Ciao Ale,
    bellissima questa nuova rubrica, mi piace molto e poi potrebbe anche aiutare Chloé e il suo café :D
    Anche da noi esiste un pasticcino tipico, se vuoi mi faccio avere la ricetta originale e te la passo.
    Proverò a farli senza glutine, mi hai troppo incuriosita. Bacioniiii

    RispondiElimina
  5. Ma tu sei vulcanica, mi piace questa rubrica io adoro i biscotti. Brava Ale.

    RispondiElimina
  6. ma come mi piace questa rubrica!!! Brava ale!!!
    ti lascio il lavoro di ricerca e poi ti copio senza pudore le ricette! Affare fatto? :-D
    A parte gli scherzi è una bella rubrica e tu sei una garanzia.
    baci
    alice

    RispondiElimina
  7. Amore delizioso che sei ... splendidissima idea questa rubrica!! E con i biscotti che ti ho sempre visto proporre, non potrai che proporre ricette di vero incanto!
    Sai che le ofelle di parona le ADORO! Trovo abiamo quel "crock" quando le addenti che doni una favola incredibile e poi la texture dell'impasto ... insomma, mi fanno impazzire. E grazie a te ho la ricetta <3
    Ti stringo al cuore , dove ti conservo sempre

    RispondiElimina
  8. Che bella idea Ale...allora comincio a farmi una cultura e a sgranocchiare questi :) Bacini e buon week-end !

    RispondiElimina
  9. idea geniale di iniziare una rubrica sui biscotti, bravissima ti seguirò se vuoi io ho i taralli biscotti da inzuppo che in Campania si fanno per la Pasqua,ti lascio il link per vedere se sono di tuo gradimento, http://cioccolatoamaro-paola.blogspot.it/2014/04/ciambelle-frolle-al-forno-ovvero.html buon venerdì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paolina! Vedo se riesco a farli più avanti, ti farò sapere! :)

      Elimina
  10. Ma che deliziosi sono questi biscottini, aveva ragione tuo marito a piacerli cosi tanto !!! A presto .... Claudia

    RispondiElimina
  11. Ciao Cara.
    Ma sai che anche nel mio blog ci sono poche ricette di biscotti....
    Questi tuoi sono buonissimi, con una tazzona di the'....... buoni.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  12. mi sembrano molto invitanti!!!Complimenti per l'idea, ci penso ed eventualmente venerdi' ti comunico!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  13. Deliziosi veramente!!! sei una signora pasticcera cara Alexandra !!! Bellissima la tua rubrica mi piace moltissimo...Bravissima

    RispondiElimina
  14. Bella questa rubrica Ale, ti seguo con piacere!!!
    Di questi deliziosi biscotti, mi piace molto la forma e poi devono essere squisiti...bravissima!!!
    Bacioni, buon fine settimana...

    RispondiElimina
  15. eppure ero già passata stamattina appena visto su fb... 'sto blogger mi fa impazzire!!! Complimenti Ale, e grazie delle belle parole, anch'io ho usato un cartoncino e li ho tagliati a coltello... è questo il divertimento!!!
    un bacione grande e a presto, con altri biscotti!!!

    RispondiElimina
  16. Che bellissima rubrica e che fantastici biscotti..io ho proprio un debole x queste fragranze ì_^

    RispondiElimina
  17. Mi piace l idea della tua rubrica la seguiró volentieri anche perché adoro i biscotti!!

    RispondiElimina
  18. Che belle queste offelle. Ne ho sentito parlare ma non le ho mai fatte. Mi sa che è giunto il momento. Mi piace tanto anche la tua rubrica e la seguirò volentieri, curiosa di sapere quando arriverai in Campania che biscotto sceglierai tra i tanti :)

    RispondiElimina
  19. non ho mai sentito parlare di questi biscotti ma li proverò. Nel mio blog troverai dei biscotti tipici siciliani. Ti invio i link e spero ti piaceranno. Un abbraccio!!!
    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/2012/02/biscotti-regina.html

    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/2012/10/biscotti-per-la-festa-di-ognissanti-1.html

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.