sabato 5 aprile 2014

Vacherin au chocolat e il nuovo Taste&More n.8

Buongiorno e buon sabato...
Lo sapete che oggi è uscito il nuovo numero di Taste&More? Si tratta di un numero fantastico, pieno di sezioni interessanti che spaziano dagli gnocchi allo street food,  bruschette e crostini super appetitosi, inoltre la favolosa cuisine française con diverse specialità salate ma anche dolci.
Ed è proprio nella sezione della pasticceria francese che trovate la ricetta del mio Vacherin au chocolat a pag. 91, una vera delizia!
Altre interessanti proposte sono le magnifiche ricette con la birra, l'angolo della cucina etnica dedicato all'Argentina e ai suoi piatti più famosi, le ricette ovviamente gluten-free e tante idee per il pranzo di Pasqua...

Allora che cosa aspettate? Correte a sfogliarlo cliccando qui...
 
http://issuu.com/tasteandmore/docs/taste_more_magazine_aprile-maggio_2?e=6542438/7376108

E ora passiamo alla ricetta...
Un dessert très elegant, golosamente contrastato dalla croccantezza della meringa, dalla cremosità del gelato e dal leggermente amaro della chantillly al cioccolato fondente ( che presenta davvero poco zucchero all'interno), il tutto per equilibrare consistenze e sapori!
Provate e fatemi sapere, non ve ne pentirete!

VACHERIN AU CHOCOLAT
Per 6 monoporzioni

Per i dischi di meringa

150 g di albumi
150 g di zucchero a velo
150 g di zucchero semolato

Per la chantilly al cioccolato

300 ml di panna fresca da montare
50 g di cioccolato fondente fuso
40 g di cacao amaro
50 g di zucchero a velo

Per il gelato alla vaniglia (senza gelatiera)

200 g di latte condensato
250 g di panna di panna fresca da montare
qualche goccia di estratto di vaniglia
1 cucchiaio di liquore all'uovo

Preparate il gelato montando la panna a neve fermissima. In una ciotola a parte, mescolate il latte condensato, il liquore e l'estratto di vaniglia. Unite i due composti senza smontare il tutto e ponete in freezer per almeno 7-8 ore.

Montate gli albumi a neve ben ferma, aggiungere gradatamente i due zuccheri mescolati e montate con le fruste fino ad ottenere una meringa lucida e corposa.
Con l'aiuto di una sac-à-poche formate 12 dischi di meringa di 5 cm di diametro ciascuno e 6 piccole meringhe tonde.
Mettete le meringhe in forno a 50° per circa 3 ore, stando attenti a non farle colorare e che all'interno siano asciutte.

Mentre le meringhe cuociono, preparate la chantilly montando la panna a neve ben ferma e aggiungete gradatamente lo zucchero a velo e il cacao setacciati. Infine unite il cioccolato fuso freddo per ottenere una crema densa e lucida.

Quando il gelato e le meringhe saranno pronti, montate i dolci mettendo uno strato di gelato sul fondo dello stampo, poi un disco di meringa,  poi dell'altro gelato, e poi un altro disco di meringa.
Decorate in superficie con la sac-à-poche con la chantilly al cioccolato, le piccole meringhette e le ciliegine candite ( come vedete in foto).

Mettete le vostre porzioni in congelatore per un paio d'ore.
Prima di servire, estraete i vostri dolci almeno 10 minuti prima per farli ammorbidire.


 
Con questa ricetta partecipo al contest "Contrasti" della cara Cristina del blog Coccole di dolcezza

 

Vi auguro un felice weekend!
Ale.



 

19 commenti:

  1. che delizia per gli occhi e per il palato (immagino)e così incredibilmente vintage...come piace a me!

    RispondiElimina
  2. Sono una meraviglia Ale <3 Abbiamo fatto un bellissimo lavoro :*

    RispondiElimina
  3. Ale, stavolta ti sei veramente superata. Brava è poco. Un abbraccioooooo a 360°....ma visto il pancione forse rimarrà di 180°...ahahahah Ciao bella

    RispondiElimina
  4. Ale, questo dolce è meraviglioso ;)
    ho già sbirciato le altre ricette della rivista come sempre siete state fantastiche :D
    buon week end

    RispondiElimina
  5. I vacherin sono splendidi e il tuo lo è sicuramente Ale. Belli ma anche buonissimi. Un bacione grande

    RispondiElimina
  6. sono una meraviglia, ma quanto sei brava!

    RispondiElimina
  7. Splendido questo numero di Taste&More, ottime idee e bellissime ricette!!!
    Delizioso questo dolce cara Ale, un mix di consistenze e sapori davvero incredibile...brava!!!
    bacioni, felice domenica...

    RispondiElimina
  8. Sono bellissimi! Complimentoni :)

    RispondiElimina
  9. Sai che non ho mai fatto un vacherin? non credo di averne neanche mai mangiato uno. tuoi sono davvero splendidi, si presentano magnificamente. E devono essere sicuramente deliziosamente golosi

    RispondiElimina
  10. Felicissima di far parte di questo gruppo!!! buona domenica ale! baci

    RispondiElimina
  11. Proprio bello il tuo dolce! Non conoscevo questa delizia francese!

    RispondiElimina
  12. Proprio bello il tuo dolce! Non conoscevo questa delizia francese!

    RispondiElimina
  13. Bravissima Ale!!! Tantissimi complimenti, te li meriti tutti :)

    RispondiElimina
  14. caspita, una meraviglia!! non l'ho mai fatto, mi piacerebbe tanto però...la prossima volta che merenghizzo ci provo. Bravissima Ale, un bacione

    RispondiElimina
  15. che dolce meraviglioso, golosissimo e bellissimo da vedere:)) bravissima Ale, complimenti:))
    baci e buona domenica:)
    Rosy

    RispondiElimina
  16. Ciao Ale!!!! Non ho ancora avuto tempo di sfogliare il nuovo Taste & More ma me lo guarderò prestissimo!!!!
    Per ora ti dico che la tua proposta è divina!!!!!:) Bravissima cara! Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  17. un dessert da infarto per le papille gustative, una libidine allo stato puro!
    ora ti saluto vado a vedere il numero!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  18. Ale....ma grazieeee ! In tutte le mie periodiche guerre agli albumi non ho mai fatto una vacherin. Ottima idea ! Inserisco subito !

    RispondiElimina
  19. Cara Ale, il tuo dolce mi ha colpito tantissimo sfogliando la rivista, sono passata per abbracciarti, per dirti che sono felice di far parte di questo gruppo e per godermi il tuo vacherin.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.