lunedì 7 aprile 2014

Crostata alle fragole e cocco con crema al latte di mandorle e frolla di carote e stevia...un dolce sano ma buonissimo!

Ed ecco a voi una crostata sana, golosa, con pochissimo zucchero che potrete eliminare del tutto sostituendo il latte di mandorle con un latte alternativo senza zuccheri aggiunti.
Simo, prendilo come un regalo virtuale per il tuo papà, che sfortunatamente soffre di diabete e riuscirai a renderlo felice se gli preparerai un giorno questa crostata ( il mio babbo l'ha adorata!!! ).
Sia la frolla che la crema sono dolcificate con la stevia, quindi ricetta adattissima ai diabetici...
Questa crostata, inoltre  non ha latticini ed è senza burro!
Alla mia famiglia è piaciuta un sacco! E voi che aspettate a provarla?

CROSTATA ALLE FRAGOLE E COCCO CON CREMA AL LATTE DI MANDORLE E FROLLA DI CAROTE E STEVIA (lactose free)
Per una crostata di 22 cm di diametro

Per la frolla

150 g di burro di cocco
180 g di carote grattugiate
1 uovo
320 g di farina 00
80 g di stevia

Per la crema

300 g di latte di mandorle Fabbri (per diabetici optate per uno senza zucchero)
1 uovo
45 g di fecola di patate
25 g di stevia

Per guarnire

250 g di fragole fresche
scaglie di cocco essiccato
lamponi a piacere


Lavorate il burro di cocco con la stevia e poi aggiungete l'uovo. Otterrete una crema morbida, aggiungete gradatamente la farina e infine le carote grattugiate finemente.
Impastate fino ad ottenere una frolla morbida e compatta, lasciate riposare in frigo per almeno un'ora.
Nel frattempo, preparate la crema, fate scaldare il latte di mandorle in un pentolino e in una ciotolina sbattete l'uovo con la stevia e la fecola.
Quando il latte di mandorle sarà caldo, aggiungete il composto d'uovo e mescolate accuratamente per non formare grumi. Appena la crema si addenserà, spegnete il fuoco.
Trascorsa l'ora, stendete la frolla e disponetela nello stampo creando delle pareti un po' alte per poter contenere la crema.
Versate la crema tiepida all'interno della frolla e fate cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti.
Lasciate raffreddare e poi decorate con fragole fresche, scaglie di cocco e alcuni lamponi ( il contrasto è davvero delizioso).


Con questa ricetta partecipo al contest RisanaLa crostata

Vi auguro una felice giornata,
Ale.

48 commenti:

  1. Che bontà Ale!!! Quando i dolci fanno bene alla salute oltre che all'umore allora benvengano! E poi è bellissima!! Un bacio buona settimana

    RispondiElimina
  2. Scusami Ale, ma il latte di mandorle Fabbri non contiene zucchero?
    In ogni caso una torta meravigliosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti ho scritto che se si vuole una versione completamente senza zucchero, bisogna usare altro latte ( tipo soia, avena, ecc.)...grazie mia cara!

      Elimina
  3. Ale sei favolosa tu ed è favolosa questa crostata!!!!!!! Ma il burro di cocco dove lo trovi? Mi piacerebbe tantissimo provarla!!!!!!:) un bacione cara!!! Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il burro di cocco lo trovi nei negozi di prodotti naturali e biologici, ci ho messo un po' a trovarlo ma ce l'ho fatta anch'io! Un bacio Simo e grazie!

      Elimina
  4. Anch'io oggi crostata....ma questa è davvero speciale!!! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Beh è fantastica! che idea originale la frolla con le carote, Ale mi hai incatata stamattina ed è anche bellissima! Bacioni cara!

    RispondiElimina
  6. eccola finalmente, veramente bella, anche sana e gustosa, che chiedere di più ad un dolce? complimenti Ale, un bacio

    RispondiElimina
  7. Frolla di carote? Ma questa crostata è strepitosa: bella da vedere e, ne sono certa, deliziosa! Complimenti! Se blogger la smette di fare le bizze mi aggiungo ai tuoi lettori!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia questa crostata!!! La frolla cocco e carote mi piace troppo, la voglio assolutamente provare!!! Una domanda (anche se mi sa che mi compro anch'io lo stevia): ma se volessi usare zucchero normale nella frolla, quanto ce ne metto?Grazie per questa bella torta che mette di buon umore solo a vederla! :) Baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao danja, calcola che per 100 g di zucchero si usano 50 g di stevia... grazie dei commplimenti!

      Elimina
  9. E' fantastica! sembra un cheesecake, ma dimmi un po' ..dove si trova il burro di cocco? sai che non sapevo nemmeno che esistesse!
    fantastica questa ricetta... e anche mio babbo è diabetico, potrebbe essere una bellissima idea per il suo compleanno...tu che dici? certo mancano un paio di mesi, ma questa ricetta me la segno troppo bella
    mi spiace solo una cosa.. che partecipi al contest di mangiargoloso! ahahah volevo partecipare anchìio ma tu mi spiazzi sempre con questi capolavori!
    un bacione cara e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. ps ma davvero il burro di cocco è adatto ai diabetici? devo dirlo a mia mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il burro di cocco se puro, contiene solo polpa di cocco e nient'altro... non ci sono zuccheri aggiunti! lo trovi nei negozi di prodotti naturali e biologici ( nel caso non ci fosse proprio il burro puoi sotituirlo con l'olio di cocco, anche quello molto buono per cucinare)!

      Elimina
    2. ma figurati io per ora il latte e l'olio di cocco l'ho sempre usato solo come abbronzante!
      ahahah
      sei troppo avanti!!!

      Elimina
  11. Non solo è light, è anche bellissima da vedere!!! E, sinceramente... quanto sarà buono il burro di cocco?

    RispondiElimina
  12. Ale..SPETTACOLO!Bravissima...carote????? Ma questa è un'ideona!!!!! Bellissima anche da vedere :-) UN BACIONE

    RispondiElimina
  13. Tesoro l'ho già segnata è perfetta per me e poi è di un golosooooo..... mamma mia che bontà!!!!Cara è davvero speciale e poi cosi l'ha posso mangiare senza sentirmi in colpa!!Un bacioneeeeeee,Imma

    RispondiElimina
  14. Goduria pura, a iniziare dagli occhi! ;)

    RispondiElimina
  15. Poco zucchero, niente burro, bellissima da vedere, direi che è perfetta Ale, anche per me, complimenti!
    Credo che non lo troverò mai il burro di cocco, ma ci posso provare !
    Bravissima dolce bimba, un abbraccio e buona settimana !

    RispondiElimina
  16. Un dolce bellissimo che non può non incuriosire, grazie mille per averlo condiviso!

    RispondiElimina
  17. E chi avrebbe mai detto che una delizia del genere potesse mangiarla anche il mio papà (diabetico, lui!)...bellissima idea quella delle carote nella frolla (una volta ho letto da qualche parte di una torta con le zucchine, ma non mi convinse), bisogna proprio provarla! :)

    RispondiElimina
  18. In burro di cocco ??? Oggi ho imparato una cosa nuova. Ho letto dei commenti che si trova nei negozi bio. Ma che consistenza ha ? Simile al burro vaccino o solida tipo il burro di cacao. Alla faccia di chi pensa che agli intolleranti sian riservati solo dolci tristi ! Buona settimana, carissima Ale !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è abbastanza corposo ma più morbido del burro di cacao, dovresti provarlo...ha un profumo!!!!

      Elimina
  19. Questo dolce è originalissimo, oltre che veramente, ma veramente bello ! Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
  20. E' bellissima!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  21. No, ma....la frolla di carote è pazzesca!! Bravissima davvero! :)

    RispondiElimina
  22. Oggi siamo tutte di crostate ma la tua è proprio bella ed elegante. Ma sai che non conoscevo il burro di cocco? E' sempre bello scoprire nuovi ingredienti e imparare cose nuove. Bacini dolce mamma e grazie di cuore per la dedica,sei un vero tesoro.

    RispondiElimina
  23. semplicemente fantastica ;D
    wooow io adoro le crostate di fragola, dopo la cioccolata la mia seconda droga è la fragola,
    questa è bella da vedere, sembra anche molto buona e saporita, in più è sana...cosa chiedere di più?
    niente, hai già tutto :D
    buon inizio settimana a presto

    RispondiElimina
  24. Ma cosa ti sei inventata? La frolla alle carote con burro di cocco (che scopro ora) ed una crema golosa alle mandorle...sei una pasticcera fantastica! E le foto mettono proprio voglia di provarne un pezzettino...

    RispondiElimina
  25. Ale ma sei un vero portento!!! Come fai a pubblicare tutte queste meraviglie? Ogni volta che passo rimango incantata da così tante cose buone. Troppo brava :-) Ti mando un abbraccio forte forte!!

    RispondiElimina
  26. Ale, tesorino, ancora una volta dimostri la tua dolcezza, sensibilità e attenzione verso il prossimo... sei unica, Simo sarà felicissima, è un pensiero davvero bello <3 Non aspetterò molto per provare questa meraviglia, adoro le fragole e mi piace tanto l'abbinamento che hai creato con il cocco, la frolla alle carote e la crema al latte di mandorle... che bontà!!! Stupenda e golosa, sei troppo troppo troppo brava e geniale <3 Ti abbraccio con tanto affetto, salvo la ricetta! :**

    RispondiElimina
  27. Ale sei davvero la dolcezza fatta persona... al mio papà? tu non sai quanto ne sarà felice quando stasera gli dirò di questo regalo... sicuramente sostituirò il latte di mandorla con qualcosa senza zucchero... ma per il resto prendo in toto la ricetta... e spero di trovare il burro di cocco... (dove lo hai preso tesoro?) la prossima volta che vedo i miei avrò un dolce speciale per loro... e questo grazie a te:* poi complimenti di cuore per la presentazione e l'originalità della ricetta sei davvero eccezionale.... tu dici a me... ma sei tu che sei davvero grandiosa... ps tesoro scusami dell'assenza... ma ho Ginevra con la varicella e sono un pochino presa...:(( ti mando un abbraccio fortissimo e ancora grazie:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao tesorino, il burro di cocco lo trovi in negozi specializzati di prodotti naturali e biologici ( tipo natura sì) fammi sapere!

      Elimina
  28. Meravigliosa questa crostata, ha un aspetto veramente bellissimo ed è sicuramente buonissima:))
    bravissima come sempre Ale, complimenti:))
    un bacione e buon inizio settimana:)
    Rosy

    RispondiElimina
  29. La bellezza di questo dolce non farebbe mai credere che sia così sano! Sono certa che è buono tanto quanto bello :)
    Bravissima!

    RispondiElimina
  30. Ale ma questa ricetta è favolosaaaaaaa :-D Me ne sono già innamorata e l'aspetto è anche troppo invitante..la vogliooooooo

    RispondiElimina
  31. Eccomi Ale..che spettacolo! Originale e pure dietetico seppur parzialmente! Mi intriga..lo voglio provare! Brava Ale! Bacio

    RispondiElimina
  32. Non solo bella questa crostata ma anche con poco zucchero e originale! La pasta frolla con le carote non l'avevo mai sentita!! :-)

    RispondiElimina
  33. una vera bontà.. segno tutto che è talmente buona e bella che la voglio provare.. visto che è anche leggera!! :)

    RispondiElimina
  34. Ottimo impiego della stevia Ale, le paste frolle sono il mio punto debole, cioè mi piacicono tantisismo! Anche tu vedo che ci vizi eh?! E la forma piccola e alta, con i bordi perfetti uno spettacolo Ale bravisisma, un bacio grande

    RispondiElimina
  35. Magnifique gâteau il est superbe!

    Bisous

    RispondiElimina
  36. ultimamente noto una propensione a dolcificantie farine neturali nel tuo blog cara amica, comincio a pensare che sano edolce siano un'abbinata possibile

    RispondiElimina
  37. Che ricetta nuova e originale. Il burro di cocco non l'ho mai nemmeno sentito e la frolla alle carote è davvero insolita. Che dire dell'aspetto? La tua crostata è stupenda e perfetta! Complimenti, davvero! :-)

    RispondiElimina
  38. spettacolo goloso,senza neanche sensi di colpa,complimenti carissima

    RispondiElimina
  39. Incredibilmente buona e sana, bravissima!

    RispondiElimina
  40. Ale ... sei meravigliosa! Tu sei una vera artista del dolce, crei dei capolavori non solo esteticamente splendidi e da alta pasticcera, ma anche di uno spessore e si una ricercatezza fuori dal comune.
    Ora tu lo sai che dovrò fiondarmi da Natura Sì per cercare il burro di cocco e poi dovrò scovare il latte di mandorle ma quello credo sia facilmente reperibile nei normali supermarket.
    Non ho ancora utilizzato lo stevia e mi rendo conto di doverlo fare al più presto.
    Risultato superlativo, ancora brava e poi brava e bravissima.
    Ti abbraccio e ti bacio

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.