mercoledì 5 marzo 2014

Ciambellone al mais, fiori di lavanda cristallizzati e miele (gluten free)

Ed ecco un'altra mia dolce invenzione: un ciambellone che ha il profumo dei vecchi dolci di una volta, sofficissimo, morbido e anche senza glutine...
Per un dolce risveglio oppure per una profumata e sana merenda...
Lo trovo davvero irresistibile!

CIAMBELLONE AL MAIS, FIORI DI LAVANDA CRISTALLIZZATI E MIELE

200 g di burro di ottima qualità morbido ( lasciato a temperatura ambiente per qualche ora)
4 tuorli
4 albumi montati a neve fermissima
4 cucchiai di miele d'acacia
50 g di zucchero di canna + 1 cucchiaio
110 g di fecola di patate
80 g di farina di mais bramata
16 g di lievito per dolci
una ventina di fiori  di lavanda cristallizzati ( alcuni tritati grossolanamente e altri no -  per acquistarli potete cliccare qui, trattasi di un sito tedesco )

Montate con le fruste il burro con lo zucchero di canna, poi unite un tuorlo alla volta avendo cura di mescolarli bene al composto. Aggiungete il miele.
Frullate la farina di mais con un cucchiaio di zucchero di canna fino ad ottenere una farina più fine.
Aggiungetela al composto di uova, unite i fiori di lavanda, la fecola, il lievito e per ultimi, molto delicamente, gli albumi montati, facendo attenzione a non smontare il composto.
Imburrate e infarinate ( io ho utilizzato la farina di riso) lo stampo a ciambella, versate il composto e infornate a 180° per circa 40 minuti.
Lasciate raffreddare e poi estraete il dolce dallo stampo.
A piacere spolverizzate con zucchero a velo.


 Con questa ricetta partecipo al contest di Patty per la categoria "Prodotti per la prima colazione" in collaborazione con "Cose dell'altro pane"
 


Vi auguro una felice giornata!
Ale.

36 commenti:

  1. stupendissimo !!! ^_^
    Ale lo farò! ho da smaltire della farina di mais, la mia è fioretto ma credo non avrò problemi!
    baciotto

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!! Sembra quasi di sentirne il profumo!!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  3. io adoro io fiori di lavanda, in cucina penso che donano quel "qualcosa in più", proprio come in questo ciambellone, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Ragazza mia, tu mi conquisti con questo ciambellone di prima mattina!!! Romantico e fluffoso, cosa volere di più! :)

    RispondiElimina
  5. Ale, che buono! E poi con questo profumo di lavanda sarà spettacolare. Scusa la domanda ma dove li trovi i fiori cristallizzati? un abbraccio
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, le ho acquistate su un sito di pasticceria tedesca, insieme a fiori di violetta e lillà ( qui da me impossibili da trovare)... te lo segnalo se vuoi darci un'occhiata! http://www.pati-versand.de/Zutaten/Blueten:::5_152.html

      Elimina
  6. mm che buono...dà proprio l'idea di soffice e di buono!
    brava Ale, hai fatto centro pure questa volta...
    sai che è tanto che ho in testa di provare a fare un dolce con la farina di mais?
    devo provare
    un bacione e buona giornata cara

    RispondiElimina
  7. Queste ciambelline tesoro sono cosi dolci e delicate...sono adorabili davvero proprio come te!!baci baci,Imma

    RispondiElimina
  8. E' bellissima!!!!
    Che voglia di primavera

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia!!!E che splendidi accostamenti!!Bello bello!

    RispondiElimina
  10. Ciao Ale.
    Roba da pazzi!!!! E' buonissima... Adesso prendo appunti della ricetta e farò prossimamente....
    Troppo buona, mi ricorda le torte di mais brasiliane... Bolo de Fubà!!! Che Saudades!!!!
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  11. Io questa la devo proprio fare Ale e pure con urgenza. Non ho più lavanda candita, comprata a Parigi, ma ho fiori di tiglio canditi, fatti da me lo scorso anno....
    Te la rubo al volo :P

    RispondiElimina
  12. non avevo mai visto un ciambellone al mais cosi bello e raffinato

    RispondiElimina
  13. Un ciambellone super chic!!!!!

    RispondiElimina
  14. Bellissimo e profumatissimo Ale!!!!!! Mi pace l'aroma della lavanda nei dolci è questa ciambella è veramente super!!!!:) un bacione cara! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  15. Un ciambellone davvero molto chic! Che bella idea i fiori di lavanda cristallizati. Immagino il profumo! :-)

    RispondiElimina
  16. Eccome se è irresistibile e chissà che buon profumino, bravissima ^_^

    RispondiElimina
  17. beh....senti io invito te e tu inviti me...in estate però :-) squisiterrimo!! bravissima ciccina, e baciuzzi

    RispondiElimina
  18. Se è buono per quanto è bello....siamo a posto! Lo proverò al più presto...senza i fiori di lavanda, non credo che sia facile trovarli! Un abbraccio. Leti

    RispondiElimina
  19. Cara Ale, anch'io lo trovo irresistibile questo ciambellone...soffice e goloso!!! Brava!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  20. Ale! Attendevo la ricetta dopo aver visto l'immagine su FB e devo dire che la ricetta non delude la mia aspettativa. Dev'essere realmente sofficiosa e tutte le note che la caratterizzano non fanno che confermare la tua abilità pasticcera! Non ho i fiori di lavanda, provo a recuperarli ... la massimo ti chiedo aiuto se li hai acquistati online!!
    un bacione immenso

    RispondiElimina
  21. Amo i dolci con la farina di mais!
    il tuo ha un aspetto davvero soffice soffice e invitante!
    e i firoi di lavanda cristallizzati?!? dove si recuperano?
    ciao!

    RispondiElimina
  22. Ma è buonissimo!!! Brava Ale!!

    RispondiElimina
  23. Che bello, finalmente qualcuno ha riportato in auge i fiori di lavanda nei dolci. Qualche anno fa si utilizzavano molto, per torte e biscotti, ma anche nei salati (sul caprino, ad esempio), poi sono scomparsi dalla faccia della blogsfera.
    Grazie per avermi fatto ricordare di quel barattolone di lavanda per uso alimentare che giace da tempo immemore, ancora sigillato, nella mia dispensa, sempre che il profumo non sia del tutto svanito :)

    RispondiElimina
  24. E' proprio bella la tua ciambella cara Alessandra, e quanto mi piace quella fetta con i puntini viola dei fiori di lavanda!
    Sei sempre tanto brava, così giovane e così brava ed anche in dolce attesa!
    Non lo sapevo e non posso che farti tanti auguri di cuore... sei sempre più dolce e bella , complimenti :)
    E voglio ringraziarti del tuo affetto e delle tue belle parole... che ricambio con tutto il cuore!
    Un abbraccio dolce fanciulla ...

    RispondiElimina
  25. E' così bello, elegante, raffinato!!! Ma non da' l'idea di un dolce solo bello, sembra sofficissimo e buono! Complimenti :)

    RispondiElimina
  26. carissima:* è da ieri mattina che sono sulla tua cimbella... ma tra una cosa e l'altra non sono riuscita ancora a complimentarmi con te ... quelle perle di lavanda mi hanno lasciato piacevolmente sorpresa sia per effetto scenico che per quello che immagino possa essere il suo sapore.... ti confesso che non ho mai utilizzato la lavanda nei dolci... non ho scuse... devo proprio rimediare... grazie per la ricetta:* un bacione

    RispondiElimina
  27. Ale quanto mi piace e poi quei cristalli di lavanda sono una vera chicca grazie per la ricetta e per il sito per acquistare i fiori di lavanda.
    Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  28. Ciao Ale, complimenti per questo bellissimo dolce, soffice e buonissimo..mi sta venendo l'acquolina solo a guardare le foto, troppo invitante:)) bravissima come sempre!!!:) E grazie mille per la ricetta, la salvo nel pc:)
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  29. che buona e si ha proprio un sapore di altri tempi ma con un tocco di novità con i cristalli di lavanda! che io non avevo mai visto!!
    buonissima comunque questo ciambellone!
    buon venerdì
    vale

    RispondiElimina
  30. Però che bello l'effetto che dà nel tagliare la fetta,complimenti e buon sabato

    RispondiElimina
  31. che buonaaaaaa! il profumo lo sto immaginando il sapore? beh mi tocca farla. Grazie per la riceeta
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
  32. L'altra settimana, approfittando delle violette nate nel giardino condominiale, le ho cristallizzate ! E pensavo di usarle solo come decorazione. E invece guarda un po' tu che idea ! Dai che aspetto un dolcino per il mio contest !!

    RispondiElimina
  33. Riesco solo adesso a passare e commentare la tua ricetta che trovo molto particolare e intrigante. Ti ho inserita e ti auguro in bocca al lupo (aspetto le prossime ;) )
    Pat

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.