mercoledì 5 febbraio 2014

Un classico che non stanca mai: gnocchi alla romana!

Questo piatto di gnocchi risale a uno dei primi preparati per il pranzo di capodanno, pensate come sto messa male con l'archivio....
Ho un sacco di ricette da pubblicare e foto da scartare, un sacco da fare...ma vi prometto che appena sarò tranquilla, mi metterò al pari con tutto!
Li avete mai mangiati gli gnocchi alla romana? Io sì, molte volte e li adoro.
Pensate che mia mamma fino a qualche anno fa neanche li conosceva,  glieli ho presentati io... :) e ne è rimasta piacevolmente stupita!
Trattasi di semplici gnocchi di latte, semolino, burro e formaggio...un vero paradiso!
Preparateli insieme a me, dai...

GNOCCHI ALLA ROMANA (ricetta tratta da qui)
Per 4 persone

250 g di semolino
1 litro di latte ( io ho usato quello intero)
100 g di burro
2 tuorli
100 g di parmigiano grattugiato
gruyère q.b.
qualche pizzico di sale
noce moscata q.b.

Scaldate il latte sul fuoco e unitevi una noce di burro, il sale e la noce moscata.
Appena il latte prende bollore, aggiungete gradatamente il semolino, mescolando energicamente con una frusta per evitare grumi ( questo risulterà il passaggio più difficile della preparazione in quanto il semolino tende ad addensare quasi subito). tenete ancora sul fuoco basso e aggiungete i tuorli e il parmigiano.
Appena il composto sarà denso, disponetelo su  un piano e livellatelo con una spatola o un coltello fino ad uno spessore di 1 cm, lasciate freddare e con dei coppapasta rotondi, formate i vostri gnocchi.
Mettete gli gnocchi in una teglia imburrata e ricoprite con burro e gruyère grattugiato in superficie.
Fate gratinare i vostri gnocchi in forno caldo per circa 20 minuti fino a che non formino una deliziosa crosticina!

Approfitto di questo post per annunciarvi che è uscito il nuovo numero di Taste&More, una rivista dalle meraviglie gastronomiche più invitanti, correte a sfogliarlo!
 Clicca qui per leggere la rivista

Buona lettura e buon appetito!
Ale.

14 commenti:

  1. Non ho mai avuto modo di assaggiarli, ma ne ho sempre sentito parlare benissimo...devo rimediare al più presto con la tua ottima ricetta, sicuramente buonissima e troppo invitante:)
    grazie per averla condivisa:)
    baci
    Rosy

    RispondiElimina
  2. Anch'io ho un sacco di ricette in archivio....ma sai che questi gnocchi mi ricordano tanto la mia infanzia?? Non li mangio da una vita!!

    RispondiElimina
  3. Sono buonissimi Ale!!!! sai che li ho sempre mangiati preparati da altri ma io non li ho mai fatti? mi sa che dovrò rimediare!!!:) Un bacione cara!!!!

    RispondiElimina
  4. Ale, io non li ho mai mangiati. Grazie per la ricetta e grazie per esserci.

    RispondiElimina
  5. mi piaccionooooooooo...il procedimento è simile alla polenta!! :D

    RispondiElimina
  6. Ma sai che non li ho mai mangiati? Sembrano un po' tipo polenta condita con formaggio

    RispondiElimina
  7. Io li adoro da sempre.. ultimamente seguendo una ricetta presa dal web mi sono usciti degli gnocchi tremendi, buonissimi ma bruttissimi.. così, dopo attento giudizio di mamma chef, mi ha proposto la sua ricetta anni '70 sul classico gnocco alla romana.. bhè, strepitoso!! come il tuo d'altronde!! Ti abbraccio forte forte!! Vally

    RispondiElimina
  8. Eh sì...Sono sempre appetitosi!!!

    RispondiElimina
  9. Io li adoro ma li ho fatti solo un volta.... messi anche sul blog.... mi hai fatto venire voglia di rifarli!!gnammy!!!

    RispondiElimina
  10. Io non li ho mai mangiati, ma devo rimediare al più presto...i tuoi hanno un aspetto delizioso!

    RispondiElimina
  11. senti Ale però basta così non vale!
    io non so nemmeno se li ho mai mangiati (da noi non usano), ma mi ispirano a bestia ed è tanto che ho in testa di farli e l'altro giorno ho comprato proprio il semolino, ma non ho ancora cercato la ricetta...bene l'ho trovata!!!
    sei tremenda!!!!!!!!!!!
    ahhh per le ricette , mettiamo un velo pietoso, sai che mi si era fulminato (con un fulmine e ho rischiato di bruciarmi il viso) il pc di casa e poco dopo anche il portatile mi abbandonò quindi ho perso un sacco di foto , delle ricette, maremmaccia :(
    quindi fra quelle che ho , quelle che non ho, quelle che non so se ce l'ho..ti puoi immaginare che confusione . . già sono confusionaria di mio... va bbè
    senti se provo gli gnocchi ti faccio sapere
    intanto ti ringrazio ancora :)
    (sto diventando il tuo incubo dì la verità)
    ps credo di aver trovato il modo di fare gli whoopies a forma di cuore...poi ti faccio sapere ;)

    RispondiElimina
  12. Che buoni ! complimenti Ale. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  13. Adoro gli gnocchi di semolino, mia mamma ogni tanto li prepara...mi hai fatto venire voglia, poi è uno di quei piatti "poveri" che adoro...un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  14. Proprio buoni! Poi con quella gratinatura sopra..:P

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.