venerdì 15 novembre 2013

Un dolce dai sapori di una volta: l'Amor Polenta ma in versione "celiaca"..

Oggi venerdì, approfitto per regalare una ricetta alla cara Stefania per l'iniziativa 100% Gluten free (fri)Day, un'iniziativa davvero interessante che prevede una giornata senza glutine anche per le persone che non soffrono di celiachia, un'azione mirata a sensibilizzare sempre più coloro che non conoscono questa patologia...
Io non sono celiaca ma sono felice di partecipare e sensibile verso chi lo é e vi propongo un dolce, sofficissimo, profumato e dai sapori di una volta: semplici, che ricordano il calore, la famiglia, lo stare insieme.
L'amor polenta è un dolce di origine lombarda, esattamente della città di Varese, diffuso in tutto il nord Italia e caratterizzato dall'utilizzo della farina di mais.
La ricetta originale prevede anche l'utilizzo della farina 00 ma io ho optato per una versione appunto "gluten free" sostituendola con la fecola di patate.
Una morbidezza e una sofficità unica, oltre al profumo delicato e di buono...ideale per la colazione, per la merenda oppure per un tè con le amiche!

Vi consiglio di provarlo presto, non ve ne pentirete!

ps. il dolce è solitamente contenuto in uno stampo scanalato appositamente per la preparazione dell'amor polenta. In giro è sempre più diffuso e poi, vi confesso, la forma è bellissima anche da vedere. Se non doveste trovarla potrete optare per un normale stampo da plumcake.

AMOR POLENTA (versione gluten free)

120 g di burro morbido
120 g di zucchero a velo
100 g di farina di mais fine ( tipo fioretto)
80 g di fecola di patate
40 g di mandorle pelate e tritate finemente
1 bicchierino ( 20 ml circa) di amaretto di Saronno (in alternativa rhum)
1 bustina di lievito per dolci senza glutine
2 uova intere
2 tuorli
burro e farina di mais bianco per lo stampo
zucchero a velo senza glutine per spolverizzare

Montate il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete un uovo per volta e poi i tuorli ( sempre uno alla volta). incorporate le uova, aggiungete le mandorle tritate finemente ( vi consiglio di farlo con un cucchiaio di zucchero nel tritatutto, la consistenza sarà migliore), poi aggiungete le farine  e il lievito ed infine il bicchierino di liquore a vostra scelta.
Imburrate e infarinate con la farina di mais bianco lo stampo e versatevi il composto.
Infornate il dolce a 180° per circa 40 -45 minuti, vale la prova stecchino.
Quando sarà freddo, spolverizzate lievemente con zucchero a velo!

Con questa ricetta partecipo all'iniziativa 100% Gluten free (fri)Day di Stefania del blog Cardamomo & co.


Vi auguro buon weekend, io corro dalle mie bloggalline a Milano! :)



Un abbraccio a tutti,
Ale

17 commenti:

  1. Ho sempre voluto assaggiare questo dolce, mi piace la consistenza e anche la forma. Ma non l'ho mai preparato. Questa versione gluten -free è ancora più accattivante. Buon raduno Ale e saluta tutte.

    RispondiElimina
  2. Ale che bello questo dolce, non l'ho mai provato ma dalle foto mi viene una gran voglia...bello bello!

    RispondiElimina
  3. Buonissimo!!!
    Buon venerdì

    RispondiElimina
  4. Ciao Ale, che meraviglia, si vede che si scioglie in bocca talmente è soffice, e la forma è troppo carina!!! Brava come sempre!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  5. Uauh sembra proprio delizioso!!!! e poi è davvero carino1!! BRavissima come sempre!!! un bacione...peccato non incontrarti neanche domani...pazienza....Buon fine settimana allora...

    RispondiElimina
  6. Ciao ale!! buona ;)) divertiteviiiii ^_^

    RispondiElimina
  7. fantastico amor polenta lo faceva sempre mia madre infatti ho ancora lo stampo, grazie

    RispondiElimina
  8. Sai che non ho mai assaggiato l'amor polenta?? Ma mi hai convinta che non posso + aspettare...mi fa davvero gola!
    La versione gluten free è una figata, 6 fantastica!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  9. l'ho fatta poco tempo fa sul mio blog! una vera delizia! mi piace la tua versione!!!

    RispondiElimina
  10. :( Ale avrei voluto tanto conoscerti uffa...e la tua torta è meravigliosa...un bacione tesoro, divertiti!

    RispondiElimina
  11. mi piace l'amor polenta anche con la variante dell'amido di patate che lo rende perfetta per i celiaci!! ;)

    RispondiElimina
  12. che meraviglia questo amor polenta!!

    RispondiElimina
  13. ohhhh è bellissimo! questo stampo è mitico, ma la tua realizzazione lo è di più! Ale, che dire? grazie mille per la tua partecipazione, vedervi così attente benchè la celiachia non vi tocchi da vicino è davvero un gesto di solidarietà che commuove! un bacione e buon we

    RispondiElimina
  14. Ale sei davvero bravissima! Bella questa tua versione glutenfree

    RispondiElimina
  15. Tesoro l'iniziativa è lodevole... un modo per sensibilizzarsi all'argomento e in qualche modo prevenire questo tipo di patologie... perfetto il tuo dolce... sapori perfettamente abbinati... prendo spunto per la farina di mais... che di solito utilizzo per biscotti e salati...:)
    tesoro ti mando un abbraccio immenso, mi mancherai al raduno... :*

    RispondiElimina
  16. ma brava! complimenti per l'iniziativa e a te per l'attenzione e la delicatezza
    :*
    Cla

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.