martedì 29 ottobre 2013

Lettera a mia nonna e buon compleanno nonno...

Ciao nonna,
era fine giugno e la mia mini vacanza in Calabria stava volgendo al termine.
Quella sera del 26 giugno ti ho abbracciata e baciata con tanta intensità perché sapevo dentro di me che non ti avrei più rivista...
Lo ammetto, è una brutta sensazione ma l'ho già vissuta altre 2 volte e la vita mi ha insegnato che devo imparare ad accettare questo genere di cose!
La stessa cosa è successa quando ho stretto la nonna Assunta nel 2004 e quando ho abbracciato nel 2006 la dolce unica zia Rita, tua figlia.

Venerdì hai lasciato questo mondo e per te forse sono finite tante sofferenze, è finita la confusione che negli ultimi anni ti avvolgeva...
Forse è arrivato per te  il momento di riabbracciare tuo marito e tua figlia che nel 2007 ti hanno lasciato e che in vita hai tanto amato.
Se è vero che esiste qualcosa dopo la morte, ti  auguro ora, nonna, di essere serena e di aver trovato pace insieme ai tuoi affetti persi in questi anni.
Sei stata una mamma e una donna forte, lavoratrice, amante della casa e della famiglia, una cuoca fantastica, ricordo ancora i profumini che sentivo da bambina in cucina di quando in cucina c'eri tu a preparare delizie di ogni genere...
Sei forte nonna, la tua simpatia e la tua ironia ti hanno sempre contraddistinto e sono caratteristiche che io non dimenticherò mai.
Sii forte anche adesso che sei lontana fisicamente da noi e donaci se puoi,  la forza che avevi tu, per farci andare avanti.
Ti voglio bene nonna!

Oggi sarebbe stato il compleanno di tuo marito,del caro nonno Alessandro, di cui porto fiera il nome, se sei vicina a lui, mandagli un bacino da parte mia e digli che ci manca tanto anche lui!
*****
La torta che vi presento oggi è morbida e umida, profumata alle amarene e una proposta dolce ideale per Halloween!
La base è più o meno uguale a quella dei cupcakes pubblicati qui, anche essi ideati per la sera del 31.
Spero via piaccia!

TORTA ALLA ZUCCA "INSAGUINATA" ALLE AMARENE

Per una torta di diametro 18 cm
250 g di polpa di zucca cotta in forno
150 g di zucchero semolato
150 g di farina di riso
50 g di farina di mais
qualche goccia di estratto di vaniglia
100 ml di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito per dolci
12 amarene Fabbri
3 uova 

Per la glassa bianca
3 cucchiai di yogurt intero alla vaniglia
2 cucchiai di panna da cucina
60 g di cioccolato bianco

Per guarnire 
amarene e sciroppo di amarene Fabbri


In un frullatore frullate la polpa di zucca con le uova e l'olio. In un ciotola a parte mescolate le farine, il lievito e lo zucchero, poi unite l'estratto di vaniglia.
Quando la crema di zucca sarà ben liscia, unite gli ingredienti secchi e mescolate fino ad ottenere un composto piuttosto liquido ed omogeneo.
Infarinate le amaree e mettetele nel composto versato in tortiera.
Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.
Preparate la glassa facendo fondere il cioccolato bianco, poi unite mescolando vigorosamente lo yogurt e la panna, otterrete una glassa bianca e  corposa.
Quando la torta sarà fredda, glassatela e decoratela con amarene e sciroppo a mo' di sangue.
 E' davvero deliziosa!
Buona giornata e....HAVE A SCARY HALLOWEEN!
Ale.

39 commenti:

  1. Ti abbraccio forte forte Ale...hai scritto una lettera bellissima, intensa e piena d'amore..i dolci sono la cosa che più ti rappresentano e attraverso i quali riesci ad esprimere quello che hai dentro...sono certa che i tuoi nonni, ora, starano gustando la torta che hai preparato per loro, guardandosi negli occhi. <3

    RispondiElimina
  2. Parole bellissime per i tuoi nonni!!!
    Ottima torta..secondo a loro sarebbe piaciuta! Ai miei nonni sicuramente! Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ale mi hai fatto commuovere!!! Le tue parole sono dolcissime e piene d'amore!!!! Ti sono vicino in questo triste momento!

    Fantastica come sempre la tua torta!!! Un bacione cara!:)

    RispondiElimina
  4. Cara Alessandra ti mando un forte abbraccio. Anche io ho perso tutti i miei nonni, ma sono sempre con me nel mio cuore. Sono sicura che tuo nonno Alessandro avrà apprezzato molto questo dolce perchè fatto con tanto amore.

    RispondiElimina
  5. Io piango. E ti abbraccio forte Ale. <3

    RispondiElimina
  6. Ale ti abbraccio forte e sono sicura che ai tuoi nonni questa splendida torta piacerà tanto.

    RispondiElimina
  7. Che lettera bellissima hai dedicato alla tua nonna...io ne ho persi 3 nonni, uno parecchi anni fa, e gli altri due nel giro di un anno...li ricordo con amore e mi pento di averli trascurati negli ultimi anni, pensando fossero eterni! Un abbraccio forte forte! Manu

    RispondiElimina
  8. Ciao Ale, dolcissima e piena d'amore la lettera dedicata alla tua nonna, sono certa che lei veglierà sempre su di te-voi, vi sarà sempre vicino!!! Ale, io ci sono e ti abbraccio forte!!!
    La torta è davvero meravigliosa, bravissima...

    RispondiElimina
  9. Che tenerezza tesoro mio e che parole cariche di amore...sei riuscita davvero a commuovermi e sono certa che i tuoi cari da lassù vegliano su di te!!Una torta meraviglisoa e carica di amore!!
    Un grande abbraccio,Imma

    RispondiElimina
  10. Mi sono scese le lacrime. Un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  11. Che belle parole hai avuto per i tuoi cari, sono sicura che ti adoravano e che ti proteggano da lassù.
    La torta deve essere davvero morbidissima! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Che belle parole... un abbraccio grande, Ale

    RispondiElimina
  13. Ale, mi hai fatto commuovere...i nonni sono davvero importanti e toccano la parte più nascosta del nostro cuore..una volta ho letto qualcuno che li definiva 'i dinosauri del cuore'....Ti mando un forte abbraccio amica.
    La tua torta è molto bella...è che dopo questo post non riesco a dirti molto di più...mi hai fatto venire i lucciconi agli occhi.
    Roby

    RispondiElimina
  14. un abbraccio forte e fatti coraggio e complimenti la torta è stupenda

    RispondiElimina
  15. Sei davvero dolce, Ale, mi hai fatto commuovere... Anche io non ho più i nonni, da tempo ormai... ma li porto nel cuore e posso dirti che sono accanto a noi comunque, in ogni momento... certo, è dura, la mancanza si sente ma loro ci proteggono e ci guidano. I tuoi non possono che essere orgogliosi di te, della persona meravigliosa che sei... La torta è golosissima, umida come piacciono a me, segno la ricetta :) Un abbraccio pieno di affetto e un bacino a Linda <3

    RispondiElimina
  16. Hai scritto delle frasi molto belle e toccanti...un abbraccio bea

    RispondiElimina
  17. anche a me e' capitato..salutare mia nonna per ripartire e avere la sensazione che dentro di me sarebbe stata l'ultima che l'avrei vista e cosi' e' stata. La tua torta e' magnifica, umida al punto giusto ed è bellissima! complimenti!

    RispondiElimina
  18. Cara Ale, mi sono commossa nel leggere le bellissime parole che hai scritto nei confronti dei tuoi nonni..anch'io sono molto affezionata a loro..mio nonno ormai manca da anni ma conservo sempre nel cuore il suo ricordo...
    fatti coraggio..
    ti abbraccio forte...
    Rosy
    ps: la tua torta è veramente bellissima e troppo invitante, complimenti:)

    RispondiElimina
  19. Ti abbraccio, questo post è tenero e dolcissimo, penso ti rispecchi tanto..
    Quanto è buona questa torta.. i tuoi dolci sono davvero insuperabili!
    :*

    RispondiElimina
  20. un post veramente dolcissimo, mi hai commossa! un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  21. Hai scritto un post bellissimo Ale, pieno di sentimento e tanto commovente!!!
    Un mega abbraccio e complimenti per la splendida torta
    Carmen

    RispondiElimina
  22. Tesoro mi hai fatto venire i brividi e commossa allo stesso tempo...ti sono vicina con il cuore e il pensiero va a loro e a tutto l'affetto che trapelano dalle tue parole <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  23. Mi hai fatto venire i lucciconi agli occhi e una stretta al cuore con questa lettera a cuore aperto. I tuoi nonni Ale sono stati sicuramente fieri di te e continueranno ad amarti e a vegliare su di te da lassù. Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  24. Ti abbraccio forte forte... solo per un istante, perché poi ci penserà la tua nonna a vegliare su di te...

    RispondiElimina
  25. Le persone che non ci sono più ci mancano sempre tanto però è bello ricordarle, come hai fatto tu, come se fossero ancora tra di noi. In questo modo è un po' come se fossero ancora vive.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  26. ....l'ho vissuto e capisco benissimo...sono sensazioni indelebili.
    ti stringo forte tesoro
    tua nonna è ora un'anima felice <3

    RispondiElimina
  27. Ale ti mando un abbraccio. mi hai fatto commuovere e pensare molto. Purtroppo anche io non ho più i nonni e a volte mi sembra di essermeli goduti poco. Se ne sono andati durante la mia adolescenza, quando la testa è presa da troppe cose per apprezzare la presenza di chi ci sta intorno e non darla per scontato. Ora vorrei tanto dire loro che mi mancano e che gli voglio bene. Tu sei riuscita a farlo e questo deve esserti di conforto. Ciao

    RispondiElimina
  28. Ale tesoro tu sei un 'anima bella e sono certa che tua nonna sarebbe troppo fiera di te... ti ringrazierebbe di questa meravigliosa lettera... un elogio, un gesto d'affetto, nella quale io ci vedo ancora di più. Che possa riposare in pace adesso che inizia per lei la vera vita. Un caro abbraccio a te e auguri a tuo nonno... la torta è meravigliosa:*

    RispondiElimina
  29. Ma che post toccante...anche io non ho più i nonni ed avendoli avuti sempre lontani non ne ho goduto come avrei voluto.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  30. Ciao Ale, un grosso, forte abbraccio. Io ne ho ancora una di nonna, me la tengo stretta finché posso. Le nonne sono uniche!

    RispondiElimina
  31. Tesoro che sei! Mi dispiace un sacco ma sappi che conosco perfettamente la sensazione di quell'abbraccio di cui parli. Ti sono tanto vicina Ale! La tua torta è fantastica :-) Buona giornata cara

    RispondiElimina
  32. un abbraccio grande grande a te!

    RispondiElimina
  33. assolutamente golosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  34. Ciao Ale...è tanto che non ti seguo (problemi vari) molto commovente la tua lettera di addio alla nonna. E sì..purtroppo la vita ci riserva anche queste cose tristi...Porteremo sempre nel cuore le persone che ci hanno voluto bene!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  35. La lettera a tua nonna mi ha commosso moltissimo, ho rivisto nelle tue parole che parlano di una donna forte, vitale ironica anche la mia nonnina :( Non è una frase fatta: donne così speciali restano con noi, non abbandoneranno mai il nostro cuore :)
    Anche la torta arriva dritta al cuore :)

    RispondiElimina
  36. Avevo lasciato un commento a questo post , ma non lo vedo e quindi lo riscrivo.
    Mi dispiace tantissimo per la tua nonnina, so quanto sia preziosa la presenza dei nonni nelle nostre vite, ma tu ora porterai il vosto amore ed i ricordi più belli nel cuore e lei da lassù, sorriderà felice di avere una nipote come te...
    Ti abbraccio forte cara , con immenso affetto...

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.