giovedì 10 ottobre 2013

La semplicità è servita: spaghetti aglio, olio, peperoncino e basilico risottati

Il mio virus non è ancora andato via...uff! Ma non sono qui per parlare dei miei problemi!

A volte, troppo presa dalla creatività e dalla voglia di stupire, dimentico le vecchie ricette semplici, quelle rassicuranti, quelle di una volta, quelle sempre buone e che non deludono mai...
Questi spaghetti sono buonissimi e dedicati soprattutto a chi ama, come me, mangiare piccante ( da buona calabrese).
L'olio utilizzato, poi, arriva direttamente dalla mia amata Calabria, così come la polvere di peperoncino secco, una vera garanzia!

SPAGHETTI AGLIO, OLIO , PEPERONCINO E BASILICO RISOTTATI
Per 4 persone

350 g di spaghetti
2 spicchi d'aglio 
olio al peperoncino piccante Fattoria San Sebastiano q.b.
un mazzetto di prezzemolo
una decina di foglie di basilico tritate grossolanamente
peperoncino secco di Calabria
sale
pepe

Sbucciate gli spicchi e fateli rosolare con l'olio piccante e il peperoncino, spegnete dopo poco per non fare imbiondire troppo l'aglio.
Dopo riaccendete il fuoco e tenetelo basso perché l'olio rimanga in infusione con l'aglio e il peperoncino.
Fate bollire abbondante acqua salata in una pentola con il mazzetto di prezzemolo e una volta raggiunto il bollore, toglietelo.
Cuocete gli spaghetti molto al dente. Poi scolateli e metteteli nella padella dove avete fatto rosolare l'aglio. Aggiungete 1-2 mestoli di acqua di cottura e terminate la cottura per altri 2-3 minuti.
Gli spaghetti saranno fantastici e saporiti, infine pepate a piacere.

Buon appetito e buona giornata,
Ale.

20 commenti:

  1. Hai ragioen tesoro è vero a volte i piatti più buoni non li pubblichiamo perche ci sembrano banali e scontati ma vuoi mettere che meraviglai deve essere una forchettata di questi spaghetti?!!!
    Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  2. lo sai che anche mio marito fà aglio olio peperoncino e basilico? mi fa impazzire questo spaghetto...
    questi poi risottati ancora meglio!
    ciaooo
    bacioooo

    RispondiElimina
  3. che bella idea farli risottati...sei un genio. Un bacio.

    RispondiElimina
  4. Il piatto preferito di mio marito! Lui ci mette anche 5 o 6 spicchi di aglio però... e dopo : attenti al fiato!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai provato questo piatto con il basilico e risottati, ma fanno venire subito fame!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ale, un piatto di gustosi spaghetti aglio olio e peperoncino si mangia sempre volentieri, preparati "risottati" sicuramente sono ancora più buoni e saporiti!!! Bravissima!!!
    Bacioni, cerca di riprenderti presto dal malefico virus...

    RispondiElimina
  7. Mi spiace tu non sia ancora in forma :(
    Ma sono felice che tu abbia postato questa ricetta perché nella sua semplicità hai saputo dare una tua personalizzazione davvero squisita!
    Rimettiti mia cara, io ti stringo forte forte!!!

    RispondiElimina
  8. I classici sono intramontabili!!! bellissima presentazione! brava! p.s. pian piano tutto passa vedrai che ti rimetterai!

    RispondiElimina
  9. ottimo piatto di pasta semplice, genuino, da fare nei momenti di fretta o poca voglia di cucinare, grazie

    RispondiElimina
  10. La bontà della semplicità!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. gli spaghetti aglio e olio sono un vero comfort food!! A me piacciono un sacco, anch'io ogni tanto li faccio risottati e sono ancora più buoni!!

    RispondiElimina
  12. Le cose che crediamo più semplici sono quelle più difficile da fare e a te questo aglio e olio è riuscito alla perfezione.

    RispondiElimina
  13. Favolosi i tuoi spaghetti!!!!! Preparati in questo modo si insaporiscono tantissimo e risultano molto più buoni:))
    grazie mille per la bellissima ricetta, eseguita a regola d'arte:)
    baci
    Rosy

    RispondiElimina
  14. Lo dico sempre bastano pochi infredienti di altissima qualità per fare un grande piatto. Nella sua semplicità questa pasta è deliziosa. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  15. Fantastici questi spaghetti, sei riuscita anche a presentarli molto bene. E' uno dei miei piatti preferiti e hai perfettamentre ragione, ogni tanto bisogna rispolverare le cose più semplici, c'è bisogno anche di quelle... Un bacione mia cara!

    RispondiElimina
  16. Certe volte sono proprio le ricette più semplici, con pochi ingredienti che sanno regalarci i piatti migliori! Come questo
    degno rapprensentante della tua calabria!!

    RispondiElimina
  17. Grazie per la condivisione!

    http://restaau.it/Browse/miglior-ristoranti-italiani-a-roma.html

    ristoranti italiani

    RispondiElimina
  18. la perfezione nel piatto! io il peperoncino calabrese me lo sono portato ed è un portento! quindi posso spaghettizzare! bacioni e buon we

    RispondiElimina
  19. Tesoro mio, i classici sono sempre i piatti migliori. Perdonami tanto l'assenza mia cara, sono stata veramente presa e solo ora oggi mi fermo. Mi manchi tanto e non vedo l'ora di vederti. Ti voglio bene.

    RispondiElimina
  20. Il risottare la pasta è una tecnica che da veramente una marcia in più a piatti

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.