giovedì 13 giugno 2013

Quando i figli stanno male e la torta che non ti aspetti: torta di pancarré al limone e amaretti

Non so se qualcuno di voi sa, ma ho passato una delle settimane più brutte della mia vita in questi giorni: dico così perché mia figlia è stata male, e tra medici incompetenti e preoccupazioni varie, siamo state 3 volte al pronto soccorso.
Martedì sera mia figlia, di soli 21 mesi, ha raggiunto una febbre di 40.6° e non reagiva più a nessuno stimolo, ferma, immobile nel letto ( come non l'ho mai vista!) mi faceva solo piangere perché vedere il proprio figlio stare male è la cosa più brutta che esista e le mamme che in questo momento leggono possono certo capirmi...
Vi parlerò della mia vicenda prossimamente su questo blog ma dato che Linda sembra stia reagendo bene, voglio pensare a qualcosa di più bello e piacevole, come la torta morbidissima che vi presento oggi.
Avevo preparato il post da settimane ma non riuscivo mai a pubblicarlo ed ora eccomi qui!

Un paio di settimane fa avevo due confezioni di pancarré in scadenza e non sapevo come riciclarlo...volevo  fare una ricetta dolce e guardate cosa mi sono inventata! In questa ricetta ho utilizzato una sola confezione di pan carré, per la seconda dovrete attendere qualche giorno!
E' stata un successo strepitoso, Ervin e Linda l'hanno adorata:
TORTA DI PANCARRE'AL LIMONE E AMARETTI
Per una torta di 18 cm di diametro
300 g di pancarré ammollato con poco latte
4 albumi
4 tuorli
125 g di margarina
150 g di zucchero
la scorza di un limone grattuggiata
3 amaretti al limone Flamigni
30 g di farina 00
mezza bustina di lievito per dolci

Lavorate la margarina e 100 g di zucchero con le fruste, aggiungete un tuorlo per volta e amalgamate bene. In una terrina a parte, montate a neve ben ferma gli albumi. Mescolate lo zucchero rimanente agli albumi e la farina formando una meringa consistente.
Al composto di margarina e zucchero, aggiungete il pane strizzato, la scorza di limone, gli amaretti sbriciolati e il lievito.
Aggiungete per ultimi gli albumi e infornate a 180° per circa 45 minuti, vale la prova stecchino.
polverizzate con zucchero a velo e desiderate.
La torta è buonissima tiepida ma anche fredda e nei giorni seguenti diventa sempre più morbida e umida.

Con questa ricetta partecipo al contest di Spicy note
Felice giornata,
Ale.

48 commenti:

  1. Questa torta umida e soffice mi piace un sacco!

    Spero che Linda si riprenda in fretta, un abbraccio :*

    RispondiElimina
  2. Questa torta è davvero da provare!! Spero la piccola si sia ripresa e tu sia di nuovo serena. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ottimo riciclo, brava Ale! E un abbraccio a Linda!

    RispondiElimina
  4. Ale mi dispiace x la cucciola...spero che stia meglio!
    La tua torta è una vera genialata...solo tu potevi pensare ad una cosa simile....6 un mito ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
  5. ti capisco tantissimo o fgli! spero che si riprenda al piu` presto daci un abbraccio da parte mia: la tua torta a pancarre` una vera novita` da provare sai quante volte o del pancarre` e magari viene buttato ciao

    RispondiElimina
  6. piccola cucciola!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Che bella questa torta! Originale!
    Spero che Linda guarisca presto,
    un bacio :)

    RispondiElimina
  8. complimenti per la torta e un abbraccio a Linda!!!

    RispondiElimina
  9. Mi dispiace Ale..spero che la tua piccolina possa stare presto meglio..capisco la tua paura e il tuo sconforto. Ti sono vicina.
    Questa torta è molto interessante..davvero insolita..grazie mille :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Bellissima torta e un abbraccio a Linda.

    RispondiElimina
  11. Un bacio a Linda :)
    Ottima questa torta, un bellissimo riciclo.

    RispondiElimina
  12. Un bacione alla picola Linda. Sei una mamma dolcissima e la tua torta è favolosa. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  13. Capisco bene cosa si prova, anni fa mio figlio, all'epoca aveva 4 anni, mi ha spaventato tantissimo per una cosa analoga, febbre altissima e nessuna reazione a qualunque stimolo, si è scoperto poi che aveva una polmonite con versamento pleurico...è stato drenato, gli hanno tolto una piccola parte del polmone destro...e vabbè non sto ad addentrarmi di più, ma diciamo che è stato "salvato" per il rotto della cuffia una sera in ospedale dopo l'operazione...se ripenso a quel momento...mi sento ancora morire!

    Di conseguenza ti penso e ti sono molto vicina, perché so!
    Un abbraccio e forza!
    Cri

    RispondiElimina
  14. immagino perfettamente la paura e il panico, fortunatamente ora sta meglio e noi possiamo godrci questa originalissima torta!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. Ti capisco perfettamente, vedere i nostri piccoli che stanno male è devastante, chissà che spavento! Ottima idea questa torta che sembra davvero morbidissima, io ho sempre del pan carrè da finire!

    RispondiElimina
  16. Non sai quanto ti ho pensato....e capisco completamente il tuo stato D' animo!!! La cosa importante e' che la tua cucciola si stia riprendendo....questi spaventi azzerano la vita!!!! Per la torta non posso che batterti le mani....che idea geniale, non sai quante volte ho dovuto buttare il pancarrè.....e chi ci avrebbe pensato ad una torta??? Solo tu!!!! La proverò sicuramente, magari senza amaretti o con qualche altro ingrediente..!!!!
    Intanto di abbraccio forte e se hai bisogno di un consiglio non esitare a chiamarmi, ti lascio la mia mail volentieri!
    Ciao Ale!
    gabila78@icloud.com

    RispondiElimina
  17. Ho anch'io ste che ha22 mesi e anche se non mi è mai successo posso pensare quanto sia terribile,
    Non vedo l'ora che cominci a spiegare quello che sente; con fabio è tutto più semplice. Un bacio grande

    RispondiElimina
  18. che idea incredibile hai avuto, ci credo che è stata un successo!

    RispondiElimina
  19. Ah! In bocca al lupo per la piccola!

    RispondiElimina
  20. Che ideona con il pancarrè!!

    RispondiElimina
  21. oh Signore! io non sono mamma, ma mi si stringe il cuore al solo pensiero! meno male che avete risolto e la bimba sta meglio!
    la torta che hai inventato è una vera leccornia! bacioni cara a te e alla bimba :-X
    i tuoi bimbi hanno nomi splendidi!

    RispondiElimina
  22. Non ho figli ma posso immaginato lo spavento, spero che la tua piccola si rimetta al più presto!!!
    Che idea geniale questa torta!!! Tantissimi complimenti!:)
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. Immagino che brutti momenti. Sono contenta di sapere che ora sta meglio. TRoppo buono il tuo dolce, soffice e golosissimo. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  24. Che bell'idea la torta con il pan carrè! Mi piace!! Ciao e un bacino a Linda!!

    RispondiElimina
  25. Primo di tutto un abraccio per tua piccola. Anche i miei sono un poco con febbre e so che una si sente fatale. Secondo la torta molto buona. Saludos

    RispondiElimina
  26. Tesoro, so che Linda sta meglio e questa è una bellissima notizia... vedrai che si sistemerà tutto... mi dispiace davvero tanto per i momenti che avete vissuto.. La torta è fantastica, originale e senza dubbio ottima! Sei straordinaria, complimenti :) Un bacio grande :** <3

    RispondiElimina
  27. Ciao Ale, capisco benissimo cosa hai provato in quei giorni che Linda stava male, ora mi fa piacere sapere che sta reagendo bene, abbracciala forte!!!
    Della torta ti dico che è favolosa come tutti i dolci che prepari, bravissima!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  28. Cavoli, Ale, mi spiace tantissimo! Ti capisco perfettamente, ci si sente impotenti, disperati, vorresti poterti sostituire a lei in quel lettino...forza e coraggio! Vedrai che andrà tutto bene.
    Bacioni e un abbraccio grande

    RispondiElimina
  29. Deliziosa questa torta! Un ottimo modo per riciclare il pancarrè:)
    Per la tua bimba mi dispiace molto, purtroppo in giro ci sono tanti di quei medici incompetenti che la metà basterebbe. Immagino la tua preoccupazione come ci si possa sentire impotenti davanti ad un evento del genere. L'importante, però, è che ora si stia rimettendo e che il peggio sia passato :)
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
  30. ciao Ale, capisco come ci si sente a vedere i figli star male, è un'angoscia che gela il cuore, si farebbe qualsiasi cosa per prendere il loro posto. sono felice che ora stia meglio. un abbraccio grande a tutti voi. Manu
    P.S. la torta è fantastica.

    RispondiElimina
  31. Non si puo' pensare che un figlio stia male e quando succede rimani come inebetita perchè non hai il potere magico di guarigione che VORRESTI avere. sono contenta che la tua piccina si stia riprendendo, i bambini sono come i fiori: rifioriscono in un giorno e ti fanno dimenticare tutte le passate ansie. sta serena tesoro, un abbraccio enorme!
    Sandra
    p.s. anche questa ricetta in quelle da provare, sei un geniaccio in cucina!!!!

    RispondiElimina
  32. Un abbraccio alla piccola deve essere proprio un incubo vederla stare male spero si riprenda presto

    RispondiElimina
  33. Quando i figli stanno male, stai male anche tu, qualunque sia la loro età . So cosa vuol dire purtroppo...
    Ma sono contenta di leggere che ora la tua piccola reagisce bene, è segno che guarirà presto e ve lo auguro di vero cuore...
    Poi con una mammina come te che la coccola con queste prelivatezze, è avvantagiata!
    Complimenti Ale, sforni in continuazione cose fantastiche e io ti ammiro per questo !
    Tanti complimenti, la tua torta ha una consistenza irresistibile !
    Baci a te e alla piccola :)

    RispondiElimina
  34. Ciao Ale, mi dispiace per le tue disavventure, non sono mamma, ma immagino quanto possa essere drammatico vedere un figlio stare così male! Per fortuna tutto è andato per il meglio! In quanto alla torta è una genialata, mai e poi mai avrei pensato di usare il pancarrè in una torta! Bravissima! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  35. Ciao Ale, Mi dispiace per la tua bimba..... poverina. Spero che adesso lei possa stare bene.
    Fanno tenerezza quando stanno male....
    buona questa torta. ma buona davvero.
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
  36. Sei ingegnosissima...la voglio provare perchè io non amo molto i dolci con il pane ma questa tua mi ispira!! Bacioni alla tua bimba con l'augurio che guarisca presto!!

    RispondiElimina
  37. Ma dai, è super particolare questa torta, mi piace!!!!

    RispondiElimina
  38. Tesoro, mi dispiace moltissimo per Linda, spero che la tua piccola adesso stia bene! I miei complimenti per la splendida torta!!! Un forte abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  39. ciao cara!!!
    mi dispiace tanto per la tua piccola... ti capisco e so cosa provo. ho un bimbo di 3 anni e ogni volta che sta male sto male anchio.. spero con tutto il mio cuore che passa e vedra che stara meglio!
    per la tua ricetta.. e buona come sempre!!! sempe una cosa nuova e mi piace provare!!
    buona giornata e buon a weekend!
    xoxo,Meg of Sweet Gala's

    RispondiElimina
  40. Cara Any, ti capisco, vedere i propri bambini stare male è la cosa peggiore che ci sia . Ti auguro di cuore che Linda si riprenda al più presto . La torta è bellissima, come sempre.
    Un abbraccio
    Lisa

    RispondiElimina
  41. hahaha, Ti ho cambiato nome, chissà perché. Ciao Ale

    RispondiElimina
  42. Per fortuna la mia nipotina non ha avuto fino ad ora i problemi della tua piccina e non oso pensare quanta ansia tu abbia provato..
    Ma, passata quest per fortuna, la torta ti è venuta benissimo..te la copio e credo che anche la mia piccina potrebbe gradirla!!

    RispondiElimina
  43. Da mamma spero con tutto il cuore che la situazione si sia davvero ristabilita per il meglio...
    Mentre per la torta non ci sono parole è davvero molto invitante!!! Buon week end!!!!

    RispondiElimina
  44. per fortuna che la preoccupazione è passata, sei riuscita a preparare una torta molto originale brava

    RispondiElimina
  45. Ciao tesoro!!
    Leggo sempre i tuoi post appena posso ma non riesco a commentarli tutti.
    Quando ho letto questo mi sono praticamente bloccata un attimo per capire cosa fosse successo ... oh mamma ... ma povera, cosa le è capitato?? Immagino che spavento e le lacrime .. e mi fa piacere leggere che ora stà meglio!!
    Coi dolci sei sempre la numero uno ... pure con del pan carrè in scadenza sai fare meraviglie!!!!
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  46. hai ragione i bimbi fanno stare davvero male quando soffrono e soprattutto quando ti rendi conto che c'è tanta incompetenza in giro, dove invece magari ti aspetteresti di essere al sicuro e protetta...ti senti pure maltrattata...!
    oddio che brutta situazione... ti capisco bene... èsuccesso più volte anche a me, anche se per fortuna non per mio figlio, quando era piccolo non ha mai visto l'ospedale se non per visite generiche e per questo mi considero tanto tanto fortunata
    comunque questo post ha già qualche settimana quindi spero che la tua piccola si sia ripresa alla grande (il bello dei bambini è prorpio quello..)

    ero venuta per leggere della torta che mi piace un sacco... mi viene voglia di provarla...non sai quante volte ho buttato via il pancarrè...e ora mi toccherà comprarlo per farla... grande Ale

    un altro abbraccione

    RispondiElimina
  47. grande idea la tua ...e sono mamma anche io e ti capisco benissimo!Sono sicura che ora Linda è in forma perfetta,un abbraccio ad entrambe!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.