domenica 30 giugno 2013

Chips di manioca con riso ai colori brasiliani.... e sono tornata!

Buongiorno amici, che bello ritornare a scrivere sul mio blog e passare a trovarvi!
Sono rientrata ieri in serata dopo una settimana stupenda nella mia amata Calabria, terra dalle bellezze che ti lasciano senza fiato, il mare cristallino, le spiagge "selvagge", il cielo di un azzurro da sogno e persone dal calore inaspettato...
Io e Linda abbiamo trascorso questi giorni davvero alla grande tra spiaggia, il matrimonio di giorno 22 che è stato bellissimo, tra parenti e amici che ci hanno accolto a braccia aperte...
Mi credete se vi dico di avere un po' di nostalgia? Sarei rimasta volentieri qualche altro giorno in più ma bisogna accontentarsi.
Al mio rientro al nord, la dolce e incredibile Vaty era lì ad aspettarmi in aeroporto e non vi dico che venerdì meraviglioso mi ha fatto trascorrere...approfitto qui per ringraziarla in maniera ufficiale, perché è davvero una persona d'oro, come pochi sanno essere in questa società di egoisti, pertanto grazie davvero di cuore, tesoro!

La ricetta che vi propongo oggi appartiene alle ricette che avevo ancora "arretrate" da mesi e si tratta di un piatto semplice ma gustoso!
Avete mai assaggiato la manioca? Trattasi di una pianta originaria del Sudamerica che ha una radice a tubero commestibile ed è per questa ragione coltivata in gran parte delle regioni tropicali e subtropicali.
Io l'avevo assaggiata qualche anno fa in un ristorante brasiliano e  vi assicuro che è ottima...
MANIOCA CHIPS CON RISO AI COLORI BRASILIANI
Per 4 persone

1 manioca di 450 g
250 g di riso parboiled
150 g di piselli già lessati
150 di mais dolce in scatola
poco olio di semi di girasole
olio per friggere

Lessate il riso in acqua salata, lasciatelo intiepidire e poi conditelo  poco olio aggiungendo piselli e mais.
Nel frattempo, sbucciate la manioca, togliendo la corteccia esterna, tagliatela a pezzi piuttosto spessi  e fatela cuocere in acqua bollente per circa 20 minuti.
Trascorso questo tempo, scolatela e fatela raffreddare.
Appena sarà fredda taglietela a bastoncini e friggetela in abbondate olio caldo.
Scolatele le chips su dei fogli di carta assorbente e servite calde accompagnando col riso.
Se volete potete accompagnare le chips anche con delle salse a vostro piacimento, nella foto vedete della maionese speziata ( con spezie messicane) fatta da me.

Che dire se non...Bom apetite! :)
Vi auguro una splendida domenica!
Ale.


20 commenti:

  1. Che bel piattino! Ho seguito su FB i tuoi incontri con Vaty. Eravate bellissime insieme!

    RispondiElimina
  2. Condividiamo lo stesso affetto....Vaty, riesce a trasmettere solo senti menti positivi come penso anche tu...noi non ci conosciamo benissimo ma magari avremo tempo.
    Mi ha fatto piacere federe che hai trascorso una settimana di relax e poi la ciliegina sulla torta.....Vaty naturalmente.!
    Questa radice non la conoscevo.......vedi? Una cosa nuova l' ho imparata da te che sei sempre bravissima...si vede che fai tutto con amore e che sei molto esperta in cucina!
    Una abbraccio forte e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. buon rientro e la Calabria è bellissima ci sono posti davvero stupendi. Non conosco questo tubero, ma se mi capita a tiro lo assaggio :) Bacio

    RispondiElimina
  4. Ben tornata Ale!!! Anch'io in questi giorni sono stata assente dal blog e lo sarò, purtroppo, anche nei prossimi giorni:)
    La manioca non l'ho proprio mai assaggiata! Che idea fanatstica che hai avuto!!:)
    Un bacione cara e buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Ben ritrovata cara Ale, non conoscevo la manioca, grazie, e la ricetta sembra davvero molto gustosa!!! Bravissima!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  6. Non ho mai provato la manioca, devo dire che la tua ricetta è davvero molto invitante! ti capisco quando parli di nostalgia riferendoti al mare e al sud!!!!!!! Buona Domenica

    RispondiElimina
  7. interessante ricettina, brava hai fatto centro mi hai, e non penso sia l'unica, incuriosita buona domenica

    RispondiElimina
  8. Ben tornata cara! che ritorno meraviglioso, un abbraccio grosso!

    RispondiElimina
  9. Bentornata! Mi spiace però che tu non sia riuscita a fermarti un po' di più :( Peccato, però mi fa molto piacere che ti sia divertita e abbia passato dei momenti felici.
    La manioca non l'ho mai assaggiata. Mi hai fatto venire voglia di provarla.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  10. Bentornata tesoro :-D
    Bellissima questa ricetta ricca di colori e fantasia..la manioca mi manca, non l'ho mai visto dalle mie parte O_o Sarei proprio curiosa di provarlo!
    Buona domenica
    la zia Consu

    RispondiElimina
  11. bella e coloratissima ricetta!

    RispondiElimina
  12. Il piatto presentato così è bellissimo, colorato e invitante!! La manioca mi incuriosisce, non l'ho mai assaggiata! Buona serata!

    RispondiElimina
  13. Ciao Ale, bentornata! :) Sono felicissima per te e per Linda, devono essere stati dei giorni stupendi! Condivido, Vaty è una persona d'oro, meravigliosa... più unica che rara! E lo sei anche tu, dolce e attenta amica :) Complimenti per questo piatto invitantissimo, non ho mai provato la manioca... rimedierò ;) Bacioni e buon inizio settimana! :**

    RispondiElimina
  14. Bentornata Ale :) Sono certa che ora sei più carica, riposata e rilassata...stare in vacanza, con gli amici e la propria famiglia è una cosa bellissima :)
    Anche io non ho mai provato la manioca..mi intriga..questo piatto è stuzzicosissimo !
    Un bacione :)

    RispondiElimina
  15. Bentornata Ale! Un piatto molto interessante, segno subito la ricetta. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  16. Bentornata! Che ricetta particolare...non saprei dove trovare la manioca, ma forse nel negozietto di alimentari brasiliano che c'è vicino al mio ufficio mi potranno aiutare...proverò!
    Un bacino,
    Cri

    RispondiElimina
  17. Bentornata ! Sono contenta che tu sia stata bene! Ci voleva! Adesso ti aspettiamo con le te delizie! Ma vedo che sei già ripartita alla grande! Un bacione!

    RispondiElimina
  18. Direi che questo piatto è un ottimo modo per consolarsi per il rientro da delle ferie così belle, in più ci mettiamo la Vaty, direi che hai fatto einplein! :) Il blog è un mondo così ricco...menomale ne facciamo parte! Un bacione!

    RispondiElimina
  19. BENTORNATA NELLA BLOGSFERA ALE!!!!!!!! Anch'io torno ora dopo 3 gg di assenza, uno dei quali con te, amore :* è stato un grande piacere poterti avere qui con me anche se per alcune ore. tutto bellissimo e come vorrei talvolta fermare il tempo! sono davv contenta di averti ri-abbracciato finalmente! e la piccola linda è sempre più dolce e grande. quindi mega-scorpacciata orio eh? ora quando ci torno, penserò a te e mi mancherai!!!
    ma sai che manioca non l'ho mai vista in queste "vesti". però tu ormai sei una fonte inesauribile di novità e di cose interessanti.
    Un bacio grande tesoro mioooooo, non ringraziarmi di nulla perchè quando c'è tanto affetto, il tuto viene naturale. ti abbraccio già nell'attesa di rivederti (e prossima volta senza fretta e senza impegni!) <3

    RispondiElimina
  20. @all: grazie davvero di cuore, un bacione!
    @ Vaty: speriamo di vederci una volta con calma! TVB

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.