sabato 8 giugno 2013

Bounty fatti in casa e a volte è meglio aspettare...

Ebbene sì, qualche pasticcio ogni tanto lo combino anch'io e vi spiego perché...
L'altro giorno, presa dalla foga di preparare questi dolcetti da favola, ho travisato la ricetta della mia guru Vale e con il latte di cocco ho fatto un disastro...
Non preoccupatevi, però, con l'inconveniente ho subito rimediato con altre due ricettine che vedrete prossimamente...
Vi confesso, e dalla foto si vede,che ho avuto difficoltà anche nel glassare le barrette perché avrei dovuto aspettare molto più tempo prima che le barrette di cocco asciugasero a dovere...se solo fossi meno impaziente! A voi capita? A me tantissime volte...Ma se è vero che la pazienza è la virtù dei forti, io sono debolissima... ;)
Ad ogni modo, il sapore é fantastico ed è quasi identico all'originale!
Vi lascio la ricetta ( disastro incluso) perché vi servirà per seguirmi nelle prossime ricettine :
BOUNTY FATTI IN CASA (gluten free)
Per 16 barrette

1 barattolo di latte di cocco (400 ml) non zuccherato
200 g di zucchero semolato
150 g di farina di cocco
100 g di zucchero a velo non vanigliato
150 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato al latte
100 ml di latte intero

Per prima cosa non agitate il barattolo di latte di cocco e apritelo, togliete la parte liquida che trovate in superficie e mettete la parte solida in un pentolino ( mettendo da parte la parte liquida).
Il problema è nato, quando, svuotando il barattolo, dalla parte solida e burrosa ( che dovrebbe essere poco più di 200 g) è venuta fuori ancora un po' di parte liquida.
Ho comunque proceduto con la ricetta e ho scaldato questo latte di cocco con 200 g di zucchero.
A questo punto Vale, dice di aggiungere la parte liquida fino a raggiungere complessivamente 250 g di latte di cocco ( ma io invece, non so perché l'ho versato tutto).
Appena zucchero e latte di cocco son ben mescolati, lasciate intiepidire e aggiungete lo zucchero a velo.
A questo punto, mi sono resa conto che il composto era troppo liquido per solidificare e quindi l'ho filtrato, lasciando la parte liquida da parte e la parte polposa per i miei bounty.
Ho messo il composto "polposo" negli stampi in silicone ( io ho usato questo) e lasciato riposare per 4 ore ma sono rimasti morbidissimi lo stesso.
Ecco perché nel glassarli, è stata un'impresa, in cui però sono riuscita lo stesso.
Per la glassa ho fatto fondere i due cioccolati e aggiunto vigorosamente il latte formando una glassa liquida  e omogenea.
Attendete che la glassa si solidifichi prima di servire...
E se mia mamma ha detto che sono buonissimi, ci potete credere!

******

Con questo post approfitto per annunnciarvi la tanto attesa collaborazione con Silikomart, azienda rinommata per la produzione di stampi di ogni tipo in silicone made in Italy.
Stampi pratici, comodi e di facile utilizzo oltre ad essere sicuri, in quanto non contengono sostanze tossiche grazie all'utilizzo di silicone platinico.
Ecco gli stampi che mi sono stati inviati e con cui realizzerò golose ricette prossimamente:


Grazie Silikomart!

Vi auguro un felice weekend,
Ale.


43 commenti:

  1. Noooo...i bounty proprio non me li dovevi far vedere...ne vado matta e non so controllarmi..ecco ho già l'acquolina solo a guardarli :-P
    I disastri in cucina sono il mio must..quindi mi consolo e se poi 6 riuscita a creare altre ricette con gli "scarti", che dire?!!!6 troppo brava e aspetto le altre golose ricette :-P
    Buon fine settimana <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu e allora w i disastri! bacini

      Elimina
  2. I bounty sono sempre stati i miei smak preferiti.....e ho visto che non è impossibile farli....cominciò a pensare per una versione alternati( gli esperimenti mi piacciono )... I tuoi ho quasi paura a rifalli perché so già che me li mangerei tutti!!!!
    Aspetto i prossimi post per vedere cosa ti sei inventata tu invece!!!!
    Dagli errori nasce sempre qualcosa di buono!!!!!
    Buon we Ale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelo è vero e poi sbagliando si impara... :) grazie cara!

      Elimina
  3. Tu non lo sai, ma i Bounty ce li ho in agenda anch'io. Prima o poi mi butto :D Baci :***

    RispondiElimina
  4. Ale non sai quanto ti capisco, anche io quando sto preparando un dolcetto magari che deve rassodare non vedo l'ora di andare avanti e poi faccio dei disatri! Ma questi dolcetti sono golosissimi anche con la glassa precipitosa:). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Angela, grazie del sostegno!

      Elimina
  5. Favolosi Ale!!!! Ogni tanto li faccio anch'io ma con ricotta e farina di cocco!!:) mi segno la tua versione!!!! Un bacione cara e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che questi sono quasi uguali gli originali, conservanti esclusi... :)

      Elimina
  6. stupendamente buoni e simili molro simili agli origianli, complimenti per la collaborazione

    RispondiElimina
  7. Che buoooooooooni ale! complimentoni!

    RispondiElimina
  8. deliziosi, ottimi fatti in casa!!!!

    RispondiElimina
  9. ma no per me sono perfetti! anche io a volte faccio queste cose sempre di fretta: I tuoi bounty homemade!buonissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvana, sei davvero cara!

      Elimina
  10. Ottimi, fantastici, super..anche io li ho fatti..ma con il latte di cocco devo provare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e dimmi se non sono uguali!

      Elimina
  11. Altro che pasticcio, questi dolcetti sono strepitosi!

    RispondiElimina
  12. Anche io a volte sono impaziente...e anche oggi lo sono stata..ma per fortuna sono riuscita a rimediare..che buoni questi Bounty home made :)
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
  13. che belli che sono!dai non ti sono venuti così male e poi pian piano perfezionerai la ricetta e verranno sempre più graziosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì infatti...tutta colpa della mia impazienza! Grazie!

      Elimina
  14. Mamma mia Ale. Questi io gli adoro. Dovessi fare una stima di quanti ne ho mangiati, credo di agirarmi tranquillamente sulla quintalata. :D Della serie: a me il cocco proprio non piace!!!
    Dovrò assolutamente provare a farli anch'io.
    Bacetissimi....e viva i disastri! Le migliori ricette nascono sempre da mezzi disastri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso darti torto mia cara...Baci anche a te e grazie!

      Elimina
  15. E meno male che era un disastro..! A me pare sempre un capolavoro, il cioccolato pare perfetto ed è così lucido che pare finto! Il latte di cocco se non sai dove riciclarlo, me lo puoi spedire ;-))
    Tu non sei impaziente tesoro, sei solo troppo passionale e non resisti dinanzi alle creazioni fatte dalle tue mani.. E come darti torto? <3
    Bounty così deliziosi che me li sto pregustando solo a guardarli! Ma li ricordo da vale ma anche tu sei stata eccellente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesorino, la tua approvazione mi rende molto felice, sei davvero tanto gentile...vedrai che belle ricettine coccolose arriveranno nei prossimi giorni! Un abbraccio tesoro, spero tu stia meglio!

      Elimina
  16. Macché disastro, fan gola solo a vederli!!! Me ne mandi uno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma prego, prendine pure quanti ne vuoi...Grazie cara!

      Elimina
  17. se ti va passa a vedere la mia versione..utilizzo meno ingredienti..vengono buonissimi..vogio però provare la tua versione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Pippi, sono appena passata! il tuo ripieno è con la panna ma questo ti assicuro è molto simile a quello industriale!

      Elimina
  18. Che meraviglia alé, non sai quanto mi piacciano i bounty. Disastro o no sono una vera delizia. Buona domenica. Alice

    RispondiElimina
  19. tutti i disastri così!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Aleeee! Con questa mi hai ufficialmente rovinata!! Io sono una drogata di cocco...e adesso dovrò provarli assolutamente :)
    Comunque anche io come te sono impaziente...difatti ogni tanto (molto spesso!) combino qualche pastrocchio eheheh

    Bravissima :)

    Ciaooo!
    passa a trovarmi su Cupcake dreams :)

    RispondiElimina
  21. oggi pubblico i miei ma sono un pò diversi dai tuoi! proverò anche questi!

    RispondiElimina
  22. I nostri errori servoni agli altri per evitarne di farne anche loro, quindi grazie... e che buoni!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. La pazienza... so cosa vuol dire... Io ne ho tanta, ma quello che mi frega è il tempo !
    E capita molto spesso anche a me di accelerare i tempi, non per impazienza ma per accorciarli!.
    A volte mi domando quando arriverà il tempo che potrò finalmente dedicarmi solo a quello che vorrei, forse mai, magari alla pensione :)
    Meglio buttarla sull'ironia !
    Ma non voglio annoiarti, ti dico solo che il tuo bounty è superbo anche così e che io lo divorerei tutto :)
    Baci !

    RispondiElimina
  24. Scusami Ale, ma la farina di cocco quando và aggiunta?
    Mi sembra di averla letta negli ingredienti, ma non nel procedimento.
    Grazie...ho sempre quella lattina di latte di cocco da utilizzare! ;)

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.