martedì 21 maggio 2013

Torta soffice fiore ai profumi d'oriente (senza zucchero, senza burro, senza olio)

Ho acquistato la stevia il weekend appena passato e devo dire che è favolosa...
Lo sapete che è un dolcificante naturale senza calorie con potere dolcificante 200 volte superiore al classico zucchero? Io non l'avevo usata prima d'ora ma devo dire che mi ha conquistata...
Per il concorso "La dolcezza che ti sorprende" viene richiesto di preparare un dolce che contenga la stevia al posto dello zucchero e che sia comunque leggero, in linea con i prodotti Stevia di Misura.
Io ho realizzato una torta molto soffice, profumatissima perché nell'impasto troverete latte di cocco e acqua di rose, ingredienti tipici delle dolcezze orientali, il tutto completato da miele integrale e scaglie di cocco disidratato... Un dolce sano, morbido, profumatissimo e molto gustoso!

TORTA SOFFICE FIORE AI PROFUMI D'ORIENTE (ideale per diabetici)
Per una torta dal diametro di 18 cm
Difficoltà 2
Porzioni 4
Tempo di preparazione 1h

3 uova divise tra tuorli e albumi
250 g di farina
4 cucchiai di stevia Misura in cristalli finissimi
4 cucchiai di latte di cocco
200 g di yogurt bianco magro
4 cucchiai di acqua di rose
mezza bustina di lievito per dolci (8 g)

Per glassare
miele integrale vergine q.b .(1 paio di cucchiai)
scaglie di cocco essicato (1 paio di cucchiai)

Sbattete con le fruste i tuorli con la stevia, poi aggiungete lo yogurt e il latte di cocco. Incorporate la farina e il lievito setacciati. Il composto dovrà essere omogeneo e privo di grumi, aggiungete poi l'acqua di rose.
Con l 'aiuto delle fruste, in un'altra terrina montate gli albumi a neve ben ferma e aggiungeteli alla crema di tuorli, lavorate fino ad ottenere un impasto soffice e spumoso.
Mettete in forno a 180° per circa 40 minuti,per verificare la giusta cottura vi basterà infilzare uno stecchino, se asciutto sarà pronta.
Lasciate raffreddare la torta per circa 20 minuti.
Nel frattempo, scaldate il miele in un pentolino per qualche minuto per renderlo più liquido e versatelo sulla torta, completate spolverizzando sopra con del cocco essiccato.



Con questa ricetta partecipo al concorso "La dolcezza che ti sorprende" organizzato da Misura in collaborazione con Cookaround
Buona giornata a tutti!!!
Ale.



78 commenti:

  1. ed io la voglio provare, mi hai messo curiosità!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Vale, la stevia ha stupito anche me!

      Elimina
  2. un dolce dal bell'aspetto anche se non amo molto la stevia , almeno quella vera e pura.
    Lo proverò questo dolce
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa versione di stevia è davvero fantastica, te lo garantisco!

      Elimina
  3. La torta è stupenda!
    Lo stevia lo uso come dolcificante nelle bevande ma ancora non l'ho sperimentato in cottura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai Stefy, credo che ti piacerà!

      Elimina
  4. davvero splendida ed invitante.....

    RispondiElimina
  5. SEmbra imnpossibile che con tutti quei senza possa venire fuori una bontà simile, brava e grazie per le info preziose!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure il gusto è garantito, te lo assicuro... baci

      Elimina
  6. Questa torta deve avere un profumo fantastico!!!:) Bravissima Ale! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero molto profumata sì, la casa era invasa da questi aromi fantastici!

      Elimina
  7. Ale.. adoro questi sapori "lontani".. immagino al momento dello sforno il profumo di cocco che c'era in cucina!
    pochissimi grassi, gli zuccheri idem.. bravissima
    una torta buonissima, che si posson permettere tutti!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto cara Luisa, questo era il mio intento...bacioni!

      Elimina
  8. Ale cara ha un aspetto soffice davvero! e chissà che bontà.. ne rubo un fettino per la colazione! non conoscevo nemmeno la stevia.. grazie per la ricetta, mi sarà utile!
    un abbraccio, forte! Valeria

    RispondiElimina
  9. Ma quanto è morbido questo dolce!?!
    La stevia è da un po' che mi riprometto di provarla...
    Un bacione!

    RispondiElimina
  10. senza burro, senza zucchero, senza olio..... il colesterolo non puo' dire niente e quindi avanti tutta bordiera! bellissima Ale, sembra una nuvola di sofficità!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero sofficissima e sono contenta anch'io di aver creato " questa soluzione alternativa"...ciao Sandrina!

      Elimina
  11. assolutamente da provare!!! ;)
    ps. x le foto dipende dall'hosting ;)

    RispondiElimina
  12. Wow che meraviglia! bravissima e che bella la tua nuova veste grafica!!!! buona giornata cara!!! prendo una fetta di torta e torno al lavoro!!! bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia cara, un grande bacione!

      Elimina
  13. Non ti ferma niente neanche i senza...riesci a fare delle torte bellissime e buonissime con nulla. Sei veramente brava. Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Annarita...e chissà che non ci si incontri presto! :)

      Elimina
  14. Concordo, la nuova versione di stevia è ottima e permette di realizzare delizie a basso contenuto calorico, come la tua torta soffice e orientaleggiante!

    RispondiElimina
  15. La stevia la vedo sempre sullo scaffale del super, ma non la prendo mai...certo che però, questo dolce invita alla prova..Bacini Ale, e grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala e non te ne pentirai cara Mary...un baciotto!

      Elimina
  16. Anche io come Stefania per adesso l'ho provata solo nelle bevande e mai in cottura. Mi fa un po' paura ma solo perché la conosco ancora poco. A vedere il tuo risultato però magari ci provo anche io :-) Bacioni cara e come al solito complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella in cristalli è davvero ottima, non ho notato grandi differenze dallo zucchero se non un lieve sentore di liquirizia. Un bacione mia cara!

      Elimina
  17. Ma tu sei un portento di genialità Alessandra! Un dolce senza zucchero senza burro e senza olio così bello e invitante non si vede facilmente in giro, complimentissimi!
    Non conoscevo la stevia, ho usato lo sciroppo d'acero delle volte al posto dello zucchero, ma la stevia mai, ma quante cose che devo imparare !
    Un bacione carissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto sei dolce, Patrizia bella...e poi fidati, c'è sempre da imparare...Un abbraccio grossso grosso solo per te!Sei straordinaria come sempre!

      Elimina
  18. terribilmente fantastica questa torta, l'acqua di rose mi manca ma è da provare assolutamente te ne rubo una fetta :) Bacio
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ruba pure, mi fa solo piacere!

      Elimina
  19. Mmmmmmmhhhhh, ale, mi ci piacciono queste note d'Oriente, un sacco! Bellissima creazione, brava!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Roby...un abbraccio!

      Elimina
  20. Non conosco questo dolcificante.... mi fa piacere che me ne hai parlato... Bellissima questa ciambella, soffice soffice! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty...un bacione anche a te!

      Elimina
  21. Ma è meravigliosa, con la Stevia.....che bell'idea!

    RispondiElimina
  22. Anch'io ho provato tempo fa la stevia..ma non mi ha entusiasmato granché...poi ho letto che ha molte componenti chimiche :-(
    Questa tortina invece mi piace troppo..x essere senza niente direi che hai fatto un vero capolavoro ^_*
    Brava
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con la stevia il mercato sta migliorando sempre più e questa è davvero spettacolare! bacione!

      Elimina
  23. Molto invitante!! Ciao Eleonora

    RispondiElimina
  24. Una "torta senza" ma si presenta benissimo, brava!

    RispondiElimina
  25. Il est superbe ton gâteau sa donne envie!

    Bisous

    RispondiElimina
  26. ottima, doppio bacio, sia per la torta bella e buona sia per l'uso della Stevia, io lo uso nelle cotture, per evitare di mangiare sempre lo zucchero, è ottimo come dolcificante bravissima, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Paola...un abbraccio!

      Elimina
  27. Tesoro mio, oltre ad essere stupenda e' anche molto profumata! Una domanda: dove la trovo l' acqua di rose? Un abbraccio cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesorino! L'acqua di rose la trovo in un negozio super fornito di alimenti biologici e naturali ( prova magari al NaturaSì o negozi simili) credo che dovrebbero averla! Mi ha fatto piacere sentirti l'altra sera, sei davvero unica!

      Elimina
  28. Spettacolare, chisà che profumo!!!
    Bravissima!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen! Un bacione anche a te!

      Elimina
  29. Ma Aleeeee!!! Dove la trovi l'acqua di rose? Io la cerco ovunque e non c'è! La voglio anch'io!!! Una ciambella splendida ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa ho scritto ciambella... ma sono sveglia dalle 4 e sono un po' in coma... volevo dire torta.

      Elimina
    2. Vai tranquilla cara...non preoccuparti! Bacio!

      Elimina
    3. dimenticavo, come dicevo a Vaty, l'acqua di rose la trovo in un negozio super fornito di alimenti biologici e naturali ( prova magari al NaturaSì o negozi simili) credo che dovrebbero averla! Se non fosse in una bottiglietta di vetro, te ne manderei una per posta! ^-^

      Elimina
  30. Ma non ci posso credere......allora non fa neanche mettere su un etto!!!
    La devo provare la stevia...ero un pò restia ma a vedere il risultato ora non ho più dubbi!!
    Bravaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caraaaaa provaci e fammi sapere!

      Elimina
  31. Bellissima questa torata Ale, deve essere profumatissima oltre che sana. Molto interessante la quasi assenza di grassi e l'utilizzo del miele e dell'acqua di rose.
    Ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Mari, sei sempre tanto carina! Un abbraccione!

      Elimina
  32. Adoro i dolci "senza" e anche i profumi e sapori orientali. Questa torta è splendida!

    RispondiElimina
  33. Mi ha attratto il titolo. Mi sono chiesta come potrebbe venire un dolce senza tutti quegli ingredienti? Ma da te posso aspettarmi questo e altro, basta guardare queste immagini per far desiderare di morderne una fetta. Non conosco il prodotto che suggerisci è un ottimo consiglio. Grande Ale

    RispondiElimina
  34. Ok...questa è una delle ricette che più mi piace in assoluto. Devo essere sincera, non sapevo di questo dolcificante naturale, ma ora devo assolutamente provarlo!!!

    Bravissima come sempre :)

    Vale
    passa a trovarmi su Cupcake dreams :)

    RispondiElimina
  35. ma daiii! questa mi era sfuggita...! bravissima!
    conosco quel dolcificante... quasi quasi..questo we, visto i miei buoni propositi (di dieta) provo!
    grazie per l'idea
    un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  36. che senso ha usare la stevia come dolcificante e poi mettere il miele'

    RispondiElimina
  37. che senso ha usare la stevia come dolcificante e poi mettere il miele'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'idea era quella di proporre una torta sana, leggera e poco dolce...il miele è per lo più decorativo e esalta il gusto poco dolce dellla torta! ciao nico!

      Elimina
  38. e ci credo che hai vinto e ricordo questa ricetta, infatti vedo che avevo commentato ma poi non ho avuto occasione di farla.
    vorrà dire che la prossima votla che vado a trovare il mio babbino, diabetico, gliela faccio! me l'appunto
    ciao dolce ale un bacione

    RispondiElimina
  39. Cercavo un dolce soffice per mia mamma che è diabetica e mi sono soffermata qui.
    L'uso della stevia è stata fondamentale per farmi approdare sul tuo blog, ma ti chiederei una gentilezza.
    Per quanto riguarda le dosi della stevia puoi darle in grammi? Io uso la stevia pura al 98% e non quella cristallizzata per cui ci sono difficoltà con le dosi che non sono uguali l'una per l'altra. Grazie.

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.