giovedì 7 marzo 2013

Una torta francese quasi sconosciuta: Le caraque au chocolat

Tra i miei libri di cucina ho un favoloso libro di ricette tipiche della gastronomia lionese, regalatomi dalla mia amica Stefania, quando andò in Erasmus a Lione.
Era da anni che volevo provare a fare questo paradiso di cioccolato, Le Caraque.
Da tempo cerco l'origine del nome di questo dolce, dato che la parola Caraque in francese significa una vecchia nave in uso nell'età medievale...ma poi cercando ancora un po' ho dedotto che tragga il nome da un secondo significato della stessa parola: Caraque è anche un'ottima qualità di cacao, originario della costa di Caracas, Venezuela.
Si tratta di una varietà molto dolce e genuina e trattandosi di una torta fatta in gran parte di cacao e cioccolato, sicuramente la spiegazione è questa.
Purtroppo su internet si trova pochissimo su questo dolce e forse anche quello é stato a incuriosirmi di più: morivo dalla voglia di farlo.
Il risultato è stato fantastico, è la prima volta che faccio una torta con una crema così insolita ma devo dire che ha conquistato tutti, me compresa.
La base è morbidissima e profumata mentre la crema é così "mousseuse" ( morbida da sembrare una mousse) - direbbero i francesi...
Vale la pena di provarla...davvero...sono sicura che piacerà a tutti!
CARAQUE AU CHOCOLAT

Per la base di 18 cm di diametro
3 tuorli
3 albumi
45 g di burro a pomata
25 g di cacao amaro di ottima qualità
25 g di farina di mandorle
100 g di zucchero
60 g di farina
mezza bustina di lievito

Per la crema
3 albumi
25 g di cacao di ottima qualità
1 cucchiaio d'acqua
75g + 140 g di burro
120 g di zucchero a velo

Per decorare
scaglie o rotolini di cioccolato fondente

Lavorate i tuorli con lo zucchero con l'aiuto di uno sbattitore. Iniziare a montarli incorporando piano piano il cacao, la farina di mandorle e il burro. Aggiungete poi la farina e il lievito e infine gli albumi montati a neve facendo attenzione a non smontarli.
Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.
Quando sarà cotta, sfornatela e fatela raffreddare bene.
Preparate intanto la crema: montate gli albumi a neve ben ferma e metteteli a bagno maria insieme allo zucchero a velo, poi aggiungete il cacao diluito con un cucchiaio d'acqua e  i 75 g di burro.
Quando la crema raggiungerà la consistenza di una mousse, aggiungete ancora il burro rimanente poco alla volta. Lasciate raffreddare bene.
Tagliate la torta in senso orizzontale e farcirla con la crema.
NB. Per i miei gusti, la crema vi avanzerà, la restante potrete usarla per delle coppe golose al cucchiaio o, come ho fatto io, ho coperto la torta anche in superficie.
Terminate con scaglie o rotolini di cioccolato fondente.
Tenete in frigo fino al momento di servire.

Strepitosa!

 Con questa ricetta partecipo al Giweaway di Vale
 
 
 

Vi auguro una buona giornata!
Ale.

67 commenti:

  1. Ho avuto un picco di glicemia e colesterolo solo a leggere...ma dev'essere favolosa!

    RispondiElimina
  2. Amica mia.. sto sognando eppure mi sono appena svegliata!! :D Che torta cioccolatosa, che goduriosa creazione! E male male.. com'è che non si conosce così tanto questa delizia?? Grazie tesoro, ci hai fatto un regalo stupendo! TVTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te dolce Ely...peccato che questo sogno non faccia sognare anche me, sto facendo un fioretto fino a Pasqua e sto resistendo!

      Elimina
  3. Direi che vale la pena sì. Ha un aspetto favoloso.

    RispondiElimina
  4. Ottima e super golosa!!!

    RispondiElimina
  5. Si evince la scioglievolezza, moooooolto invitante.

    RispondiElimina
  6. Spettacolare! Una torta che ti fa rimanere senza fiato! Complimenti :)

    RispondiElimina
  7. e' fantastica la tua torta, segno subito la ricetta. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. Non avevo mai sentito parlare di questa torta: grazie per avercela raccontata! :)
    Sembra davvero molto buona!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore dolce Elisa!

      Elimina
  9. infatti...una verà novità da provare assolutamente!
    bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, una novita che ha stupito anche me...ciao cara!

      Elimina
  10. epperò, bella e super golosa, no, io non la conoscevo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Mi attira tantissimo la cremosità interna. Le scaglie di cioccolato si possono sostituire con qualche altra cosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Tiz, la peculiarità di questa torta è proprio il fatto che sia ricoperta di tante scaglie di cioccolato. Eventualmente puoi sostituirla con del semplice zucchero oppure con del cacao! Un bacione!

      Elimina
  12. Mamma mia, si scioglie in bocca!
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Grazie per avercela fatta scoprire, deve essere una vera delizia!!

    RispondiElimina
  14. Dev'essere deliziosa! Ha un aspetto... mmmh ^_^

    RispondiElimina
  15. Mi incuriosisce molto questa crema di albumi.La torta e meravigliosa.

    RispondiElimina
  16. Ciao Ale, fantastica da vedere e ancora di più da gustare, bella ricetta, grazie !!!
    Bacioni, a presto :))

    RispondiElimina
  17. La provo si che la provo, deve essere favolosa. Non avevo mai sentito parlare di questo dolce. Per fortuna che l'hai provata e postata :)

    RispondiElimina
  18. ora la conosciamo anche noi, grazie!

    RispondiElimina
  19. Ale!!!!!!!!!!! io sto male...ma 'sta tortaè una cosa galattica ... è una delizia!! non la conoscevo, me la salvo per proporla quanto prima!
    un gran bacione e sempre complimenti per le chicce che regali :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, che tesorino che sei!

      Elimina
  20. Wouw!!!!! il est superbe une vrai tuerie!

    Bisous

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merci, Beth...tu connais (peut-être) cette recette?

      Elimina
  21. Grazie tesoro! :D E' stupenda, golosissima e fa venire voglia di provarla subito! La proverò eccome! :D Corro ad inserirti, un abbraccio forte e grazie ancora! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara, un grosso bacione!

      Elimina
  22. Risposte
    1. Grazie Valentina , piacere di conoscerti!

      Elimina
  23. Supercioccolatosa, mamma mia!:P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti...adoro il cioccolato!

      Elimina
  24. In effetti è particolarissima l'dea di questa crema con gli albumi..però, quante calori e grassi in meno...
    Mi piace ! Grazie come sempre tesoro !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara mary, questa è una di quelle cose "once in a lifetime"...è vermanete una botta di vita! io sto facendo un fioretto e ho solo assaggiato qualche briciola!

      Elimina
  25. Per una golosa come me è perfetto.Brava una ricetta semplice con un risultato davvero sorprendente.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce golosa Ketty! :)

      Elimina
  26. in effetti non ho mai sentito parlare di questa torta...ha un' apetto godurioso ed invitante !! ;) bravissima!

    RispondiElimina
  27. Ale ma tu sei un mito!!! Ma pure queste ricette particolarissime ci vai a proporre? :-) La mousseuse mi ispira un sacco!!! Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhhh...addirittura un mito! Grazie cara...

      Elimina
  28. Ma che bella scoperta, Ale! Sia per quanto riguarda la ricetta, sia per quanto riguarda il tuo blog... Ti seguirò di sicuro!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Alessia, sei molto gentile!

      Elimina
  29. Hai ragione torta misconosciuta.....ma deve essere una bomba! Grazie di avermela fatta scoprire!
    Se ti va passami a trovare.
    Il tuo nuovo follower, Il cuoco disperato

    RispondiElimina
  30. Ciao Ale, passo da te con grande piacere e trovo questa meraviglia davvero irresistibile.
    Mi leggo con attenzione la ricetta perché non l'ho davvero mai sentita nominare, ma voglio provarla.
    Circa il burro di mandorle, il mio è cremoso color caramello. Assomiglia molto a quello che si vede nel link ma è probabilmente più fine nella texture e non presenta puntini scuri. Sicuramente tu puoi usare il tuo senza problemi. Fammi sapere.
    Un forte abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  31. Troppo bellina questa torta...proprio invitante.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  32. Vale la pena di provarla eccome cavolo!mica la conoscevo!splendida.brava davvero un abbraccio:)

    RispondiElimina
  33. In effetti, non la conoscevo, interessante sapere la storia di un dolce! Adoro il cacao!

    RispondiElimina
  34. la mangerei proprio una fetta!!!
    Complimenti e buona serata

    RispondiElimina
  35. Carissima Ale, grazie! Questa torta ha subito conquistato anche me! Non la conoscevo, ma mi intriga moltissimo la sofficità che già gli ingredienti da soli promettono e la bontà che tu stessa assicuri!
    Credo che la proverò, soprattutto mi segno la crema perché questa sorta di meringa è interessantissima!
    Bravissima e in bocca al lupo anche per il contest! :**

    RispondiElimina
  36. Non conoscevo neanche io questa torta e grazie di avercela fatta scoprire, deve essere davvero gustosa e sicuramente da provare!

    RispondiElimina
  37. Dire che mi hai convinto a provarla è poco! Poi con queste foto di accompagnamento, ho già l'acquolina in bocca :) Un bacio Fede

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.