mercoledì 17 ottobre 2012

La cuisine française: tarte aux oignons (torta di cipolle)

Buonasera miei cari, tra le varie passioni che ho, forse quella che più mi descrive è quella per le lingue straniere: oltre a tedesco e inglese, parlo francese e spagnolo abbastanza bene...
Conosco il portoghese anche se parlo e scrivo poco, la mia amica brasiliana preferisce parlare italiano...
ADORO COMUNICARE CON LE PERSONE! Viaggiare e capire la lingua del popolo del luogo quando sono in viaggio mi rende felice!
Mi ero cimentata in un corso di cinese ma a parte ciao, grazie e arrivederci so dire poche cose...Oltre a ciò parlo un po' di albanese per comunicare con suoceri e cognati.
Ma oggi è la mia volta francese: ricordi di Parigi...tarte mangiata in un ristorantino bellissimo nel Quartier Latin e da lì fu subito amore "gastronomico" a primo assaggio...
Oggi vi spiego come farla in casa:
.TARTE AUX OIGNONS (TORTA DI CIPOLLE)
1 rotolo di pasta brisé (nei prossimi giorni vi spiego come la faccio io)
3 cipolle affettate finemente
2 bicchieri di Vinchef
2 uova sbattute
olio
sale
pepe
noce moscata

Disponete la pasta brisée in uno stampo per crostata foderato di carta forno.
Cuocete le cipolle con poco olio e il Vinchef e lasciate cuocere in padella finché non saranno appassite e il vino si sarà asciugato. Lasciate raffreddare.
Unite le uova alle cipolle.
Riempite con questo composto l'interno della pasta brisée e fate cuocere in forno caldo a 220° per circa 15-20 minuti.
 Deliziosissima!
Bon appètit!
Ale.

21 commenti:

  1. Complimenti per la tua voglia di sapere e di imparare, e complimenti per la tua gustosissima ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela, mi fa piacere che tu possa apprezzare le mie passioni!

      Elimina
  2. Stellina cara... comunicare con le persone è una delle cose più belle del mondo! :) Sapere le lingue è bellissimo, abbatte le barriere e permette di 'conoscere'.. cosa che amo! Questa tarte è stupenda e deve essere di una delicatezza unica, amica mia.. Ti abbraccio forte e ti faccio tanti tanti complimenti :) Un bacione, forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graazie Ely, la dolce fatina del blog...

      Elimina
  3. Ciao Ale! :) Non mangio mai molto volentieri le cipolle (tranne la marmellata di cipolle che adoro :D) ma devo dire che questa tarte è così invitante e bella che la divorerei subito! Sei stata bravissima, un bacione e buona serata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è di una delicatezza unica...penso ti potrebbe piacere1

      Elimina
  4. guarda come l'e' bella fine, sfiziosa di sicuro!

    RispondiElimina
  5. ma che bontà...troppo deliziosa, anche da vedere. complimenti

    RispondiElimina
  6. anche a me piace comunicare con il resto del mondo anche se non parlo tutte le lingue che parli tu.
    deliziosa la tarte alla cipolla
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabina! Un bacione...

      Elimina
  7. Amo Parigi...e questa torta è fantastica..conoscere le lingue, oggi più che mai, è fondamentale ! Ti abbraccio !

    RispondiElimina
  8. Che bello saper parlare tante lingue! Piacerebbe tanto anche a me.....il cinese? è pazzesco ma interessante. La tua torta è bellissima ...sarà che adoro le cipolle. Ciao apresto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara che cara che sei...un bacione!

      Elimina
  9. Bella presentazione,se non l'avessi scritto fra gli ingredienti non avrei capito che si trattava di cipolle,brava per l'inventiva,a presto Zagara&Cedro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ketty...a prestissimo!

      Elimina
  10. bella la tua torta...anche se preferisco chiamarla torta di cipolle...non amo molto i francesi!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahah....il mio compagno è della tua stessa opinione mentre io ho sempre subito il fascino di tutto ciò che è francese, soprattutto in cucina... :)

      Elimina
  11. stra bon apetit con una ricettina squisita come questa!! pensa che fino a poco fa le cipolle non le amavo affatto, mentre adeesso....sulla focaccia....mmmhhh...e questa tua tarte?!?! spaziale!!! buon w.e :)

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.