mercoledì 12 settembre 2012

Una panna cotta per te, dolce cara amica Eli!

Sapete cosa ho capito con il passare del tempo? Che le vere amicizie non finiscono mai...anche se si vive in due posti completamente diversi, non ci si vede da tempo e le rispettive vite hanno preso strade diverse: la vera amicizia si ritrova lì, in un punto fermo, ben saldo, mai intaccato dal tempo - quello dell'affetto e del rispetto reciproco -  che non appassisce se non ci si vede tutti i giorni e sopravvive anche alle lontananze più dure.
Sto parlando di una cara amica, Elisa, conosciuta ai tempi dell'università e tuttora mia cara amica...La conobbi in un giorno di settembre dell'anno 2003, io mi trasferii in un appartamento concessomi dall'università a inizio mese e da alcuni giorni attendevo la mia futura coinquilina e compagna di stanza, di cui non conoscevo l'identità.
L'appartamento formato da due stanze da letto con bagno incluso erano accomunate da un'ampia cucina, dove avevo conosciuto la ragazza che occupava l'altra stanza, anche lei ansiosa di conoscere la ragazza che avrebbe condiviso con lei la camera.
Elisa arrivò un giorno di fretta e si presentò subito cordialmente a me, mi disse che era albanese e che studiava sociologia... L'impressione fu davvero buona e mi risultò subito simpatica.
Non sapevo che quel giorno avrebbe segnato per me ( ma anche a  detta sua) uno dei periodi più belli della mia vita...
Io ed Elisa andammo subito d'accordo, imparammo a conoscerci, non smettevamo mai di chiaccherare la sera fino a tarda notte sdraiate sui nostri rispettivi letti, circondate da poster di attori e cantanti attaccati alle pareti e guardando perse verso il soffitto. Parlavamo di sogni, di progetti, di aspirazioni, di nostre passioni...vi è mai capitato di conoscere delle persone con cui vi trovate così bene che vi sembra che il tempo non basti mai per parlare? Le raccontereste di tutto e altro ancora senza finire mai, trovandosi d'accordo quasi su tutto e a pensarla allo stesso modo? Ecco questo succedeva a me con Elisa... Ridevamo come matte su alcuni sketches avvenuti in appartamento, uscivamo insieme, andavamo alle feste, ci truccavamo, facevamo shopping "sfrenato" per le finanze umili di studentesse lavoratrici come noi ma quanto ci divertivamo...
La sera mangiavamo sempre insieme ed Elisa  apprezzava alla grande i piattini che amorevolmente preparavo...una volta a settimana c'era il rituale (da me battezzato) della maschera purificante all'argilla sul viso ( e vi confesso: abbiamo delle foto orribili che lo testimoniano!!!) , le notti fino a tardi a studiare, i consigli che ci scambiavamo, le sveglie che la mattina dopo avremmo tanto voluto ignorare, gli esami, i pianti, le delusioni, le preoccupazioni...Tante cose cara Elisa, ci hanno unito e ci uniscono ancora...nel 2007 sei diventata mamma del tuo primo bimbo Nicolò, poi nel 2009 é arrivata Megan  e lo scorso anno Noemi...sono dei bambini meravigliosi, come la loro mamma!
E lo scorso anno anch'io attendevo la mia bimba mentre tu aspettavi la tua e questo non ci ha comunque allontanate anzi...per questo amica mia, voglio dirti che ti voglio bene e che te ne vorrò sempre..anche se da anni abiti all'estero e ci vediamo una volta ogni tanto!
L'amicizia per me é questo, è affetto, amore, condivisione, complicità...e io oggi ti faccio un regalo, ti preparo la panna cotta che mi chiedevi sempre di prepararti, quella che ti piace tanto, tutta per te, solo per te...TI VOGLIO BENE, ELI...SEI UNA PERSONA MERAVIGLIOSA, RINGRAZIO IL DESTINO CHE CI HA FATTO INCONTRARE!
Ecco cosa sarebbe l'amicizia per me se fosse una ricetta: una panna cotta con salsa ai frutti di bosco, una ricetta che rappresenta il legame di due vere amiche: semplice e genuina!
 PANNA COTTA ELISA (proprio come piace a te)

Per 4 persone

400 ml di panna liquida
150 g di zucchero a velo
1 bacello di vaniglia
3 fogli di colla di pesce

250 g di frutti di bosco misti
1 cucchiaio d'acqua
4 cucchiai di zucchero

Lasciate la colla di pesce in ammollo di acqua fredda per circa 10 minuti. Mettete in un pentolino la panna, aggiungete il baccello di vaniglia inciso e lo zucchero e scaldate il tutto a fuoco basso facendo attenzione a non far bollire. Strizzate la gelatina e aggiungetela alla panna. Mescolate fino a completo scioglimento.
Togliete il baccello e versate il composto in stampini di alluminio precedentemente bagnati con l'acqua ( questo procedimento vi faciliterà l'estrazione del dolce dallo stampino). Mettete in frigo per almeno 5 ore.
Per la salsa mettete a bollire i frutti con lo zucchero e l'acqua e cuocete fino a far restringere il composto, con un frullatore a  immersione frullate la salsa e al momento di servire versatela sopra alla panna cotta.
Ecco a te, cara amica!
Con questa ricetta partecipo al contest L'amicizia...se fosse una ricetta sarebbe... di Mony del blog Dolci Gusti
Eli cara per te sceglierei queste scarpe, so che tu le adorerai...quante paia di scarpe abbiamo acquistato insieme!!!
 
Buona giornata a tutti voi,
Ale

56 commenti:

  1. Quanto sei tenera Ale. E sono tanto, tanto felice che qualcuno che crede e difende la vera amicizia esista ancora.. con tutto il bene, che possiate sempre illuminare una la vita dell'altra! Ti abbraccio forte e questa panna cotta è davvero un trionfo di felicità.. arricchita da quei piccoli cuoricini che sono uno splendore!!! :D bacio a te e alla piccina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely! Ho l'impressione che sia il nome ad esercitare questa mia tenerezza e simpatia verso le Elise che conosco...hehehe scherzi a parte, grazie davvero di cuore, sei speciale e lo sai...Sono contenta che la dedica alla mia amica ti sia piaciuta! Un abbraccio.

      Elimina
  2. E' capitato anche a me, addirittura di riscoprire l'amicizia a distanza di molti anni. Ma il racconto mi ha commosso in particolare perchè di recente la stessa cosa è successa a mia figlia che, trasferendosi a Milano per lavoro, ha avuto la fortuna di incontrare una ragazza con la quale ha legato in particolar modo e con la quale ha diviso l'appartamento. Ora, anche se vivono distanti, sono sempre affiatate e soprattutto affezionate l'una con l'altra. Non partecipo al contest,ma ho pensato ugualmente al dolce che per potrebbe rappresentare l'amicizia: un croccante, di quelli che mangi mangi e non finiscono mai! Un abbraccio e........bellissima la panna cotta Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche mia sorella ieri sera quando ha letto il post si è messa a piangere...siete degli animi nobili e sensibili e ciò vi rende delle persone uniche...ciao e a presto!

      Elimina
  3. Che bella dedica!
    La tua panna cotta deve essere buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille...infatti lo era! :)

      Elimina
  4. Ale sei dolcissima e la tua panna cotta è deliziosa!
    Complimenti!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Paola...un abbraaccio e buona giornata!

      Elimina
  5. che belli questi post ricchi d'amore, mi commuovono sempre un pochino.
    La tua panna cotta è deliziosa e le foto anche.
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Sabina...sei davvero gentile! vado a vedere cos'hai preparato di buono oggi!

      Elimina
  6. Ma che rcconto bellissimo..alcune amicizie non finiscono mai e non si spengono anche a km di distanza!dolce da favola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore...un bacione e buona giornata!

      Elimina
  7. Hai ragione Ale, l'amicizia è un bene prezioso e unico! A volte basta anche solo il pensiero ad alimentare l'affetto. Questa panna cotta trasuda amicizia da tutte le parti, brava, un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giada, bel complimento...sono contenta che questo mio post e la ricetta abbinata piaccia! Un bacione!

      Elimina
  8. Un post meraviglioso! Hai ragione: le vere amicizie non finiscono a prescindere da quanto si è distanti e ci si vede e senta poco. Io ho un'amica che gestisce un locale e riusciamo a vederci veramente pochissimo, visto che ormai i nostri orari sono poco compatibili, però siamo ancora amiche, perché il sentimento è vero. Quando per le circostanze della vita che cambiano un'amicizia finisce, significa che non era destinata a durare o non era vera.
    Buonissima la panna cotta!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa del tuo commento...sei veramente carina a scrivere tutto ciò e vedo con piacere che ci troviamo molto d'accordo. A presto, grazie e buona giornata!

      Elimina
  9. Ale, è una "lettera" meravigliosa, mi sono venuti i brividi leggendola perchè la condivisione di così tante cose con una persona amica è una cosa unica, uno scambio continuo di sensazioni positive, il sapere di poter contare su qualcuno come te, che capisce e che finisce per conoscerti più di chiunque altro. L'amicizia è una cosa incredibile e se è vera dura in eterno anche se si è lontani, anche se ci sono mari e oceani di mezzo, anche se ci sente poco, vive nei ricordi e nell'emozione che suscita ogni ricordo. Sei stata fortunata ed Elisa è stata fortunatissima a conoscere te, che sei davvero una bellissima persona. Il dolce poi è una bellissima dedica e il modo migliore per festeggiare e suggellare l'amicizia. Brindo a voi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ylenia, grazie di cuore...sei davvero tanto dolce! Penso la stessa cosa di te, sei una bella persona e spero di conoscerti dal vivo un giorno. Un abbraccio!

      Elimina
  10. Che dolcezza Ale, e non mi riferisco solo alla panna cotta!
    Le amicizie che sopravvivono a tutto sono quelle vere ed è una fortuna incontrarle quindi tieniti stretta la tua amica e complimenti per il dolce che è delizioso!! Non vi vedrete spesso e ogni volta son certa che non basta mai ma sapete che ci siete l'una per l'altra e riteniamoci fortunate perchè l'amicizia è una cosa meravigliosa.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Vale, ti ringrazio...l'amicizia se vera e sincera è la cosa più bella che esita! A presto buona giornata!

      Elimina
  11. Che post bellissimo che hai scritto, che meravigliosa amicizia. Sono fiduciosa che prima o poi pure io ne vivrò una simile! Un abbraccio e ottima ricetta!!! Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te lo auguro di cuore, davvero...l'amicizia è qualcosa di speciale e bisogna viverla prima o poi! Grazie di esser passata!

      Elimina
  12. Un post fantastico!!!! Complimenti per la sublime delizia!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...buona giornata!

      Elimina
  13. Che bella l'amicizia tra donne!!!! E questa panna cotta è una vera delizia per gli occhi e per il palato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona davvero...un abbraccio e a presto!

      Elimina
  14. ohh mi è venuta voglia di panna cotta e devo provvedere!! buonissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anto...tu sei molto brava, mi perderei ore nel tuo blog!

      Elimina
  15. una lettera splendida piena di ricordi che l'amicizia rinforza!!! bellissima e buonissima la panna cotta.....mi piacciono i gusti della tua amica eli ^_^
    e in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo e speriamo bene...a presto!

      Elimina
  16. Bellissimo post e splendida ricetta!!!
    Lo sai che ieri mi hanno regalato un vasetto di crema di pistacchi direttamente dalla sicilia? Mi sa che nei prossimi giorni faccio la tua sacher :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai davvero? Allora attendo ansionsa "la tua riproduzione" che supererà di sicuro la maestra...Grazie mille!

      Elimina
  17. Aleeeee, carissima grazie di aver partecipato e soprattutto di aver condiviso questa storia commovente della tua amicizia tanto forte da varcare il tempo e la lontananza. E' come se fossi lì in quella stanza a sentire il chicchiericcio e la complicità che solo tra due amiche si può avvertire e fin quasi palpare. Si sente l'amore che provi per lei, ed è quasi una coccola affettuosa il modo in cui le prepari il suo piatto preferito. Che tra l'altro è anche uno dei miei, una ricetta collaudata che mi fa venire voglia di prepararla anche a me! Grazie ancora, e solo una cosa se puoi inserire il link allo sponsor Zalando, scusa ma è nelle loro regole. Un bacio e vado ad aggiungerla subito:))) mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Mony, ho apportato la modifica...scusa ma non me ne ero accorta...un bacio e a presto! Speriamo bene!

      Elimina
  18. Quante belle parole per descrivere un amicizia così intensa...Concordo pienamente!! E sicuramente Elisa gradirà questo omaggio...e anche la Panna cotta!!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io che gradirà...credo debba ancora leggere il post! Grazie Irma e a presto!

      Elimina
  19. questa panna cotta è speciale, perchè parla anche di buoni sentimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia sei molto carina a passare di qua...grazie e a prestissimo!

      Elimina
  20. Credo che la panna cotta sia un dessert intramontabile!! a me piace molto farla, ed abbinarla ogni volta con qualcosa di diverso!
    Buona giornata Ale!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa, buona giornata anche a te!

      Elimina
  21. Le cose non accadono mai per caso..avete un rapporto bellissimo, quasi da favola :)
    Il tuo dolcino, ora sarebbe perfetto..:)
    Bacio grande !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Mary...è tutto destinato, hai ragione!grazie mille un bacio anche a te...

      Elimina
  22. perfetto Ale, grazie ancora:))

    RispondiElimina
  23. Che bello cara Ale!!! *_* leggendo il tuo racconto di vita come si fa a non commuoversi? Che bella personcina che sei, davvero! E che fortunata la tua amica Eli ad averti! Ti abbraccio forte e mi prendo la ricetta della panna cotta che non ho mai fatto, ci credi?:D bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei anche tu una bella persona e l'hai già dimostrato qualche giorno fa...non l'hai mai fatta? allora devi rimediare, è proprio semplice semplice...ti abbraccio cara Margò...a prestissimo!

      Elimina
  24. E' davvero fortunata la tua amica...
    Il dolce che hai preparato e fresco e decisivamente buioni.
    Baci Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inco...quello che mi scrivi mi fa molto piacere! Un bacio a te.

      Elimina
  25. L'amicizia è importante ed è bello quando si riesce a mantenerla! bello il post e golosa la panna cotta, complimenti

    RispondiElimina
  26. che fortuna avere un'amica chef come te!!! ottima questa panna cotta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E addirittura chef..maaaagari! Grazie mille Stefy!!! :)

      Elimina
  27. Che tenera che sei!
    Sei fortunata ad avere un'amica come Elisa ... e lei ovviamente ad avere te.
    Spesso e volentieri tante amicizie si perdono per strada e non per una questione di lontananza ma proprio perchè ognuno pensa ai propri interessi non guardandosi più attorno.
    Sei dolce come questa buonissima panna cotta che hai realizzato!
    Un bacione cara Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monique, ti ringrazio...tu sei altrettanto dolce a scrivere tutto ciò...te ne sono davvero grata! Ti abbraccio e a presto!

      Elimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. ...sì, mi è capitato... e con il tuo racconto mi hai fatto fare un viaggio nel tempo agli inizi di una bella amicizia che ora attraversa una fase un po' così...
    bella l'associazione con la panna cotta, un dolce carico d'affetto anche nella consistenza e che il rosso della salsa ai frutti di bosco accende di passione. credo che, a distanza di tanti anni, anche nell'amicizia sia proprio la passione che si condivide a tenere uniti.

    ^_^
    roberta

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.