giovedì 13 settembre 2012

Oggi..."cicci"gnocchi!

Se pensate sia fuori di testa con il titolo dato a questo post oggi, vi sbagliate, c'è un motivo: io e la mia amica Ida ( una dolce pugliesina conosciuta anche lei gli durante gli anni dell'università) avevamo coniato quest' espressione per la sua passione spudorata per gli gnocchi che lei mangiava di frequente.... e dato che lei ed io ci chiamavamo simpaticamente cicci...è nato questo binomio "cicci-gnocchi!!!
Questa ricetta è dedicata a lei, gnocchi ma in una veste insolita, non so se lei gradirà, spero tanto di sì...intanto colgo l'occasione per salutarla e abbracciarla virtualmente visto che abita a Bologna! Ciao tesoro!

Com'è nata questa ricetta? Alcuni mesi fa stavo studiando il modo per mettere le prugne in un primo piatto, oltre al grano speziato che trovate in questo post, poco adatto forse ai palati dei bimbi piccoli, mi inventai degli gnocchi favolosi "morbidosi" dove la dolcezza della prugna viene contrastata dal forte sapore del gorgonzola ...il risultato??? Ottimo, il mio compagno ne va matto...e anche la mia piccola bimbetta, che in questi giorni purtroppo sta di nuovo male (speriamo si rimetta presto in sesto).

Ricetta semplice e poco elaborata, potrete prepararla anche per stupire gli ospiti...
GNOCCHI DI PATATE FATTI IN CASA CON PRUGNE E GORGONZOLA

Per 4 persone

1 kg di patate farinose lesse
250 g di farina
1 uovo
sale
10 prugne fresche oppure 7-8 secche tagliate a pezzettini
1 bicchiere di Sauvignon
2 cucchiai di aceto balsamico Monari Federzoni
150 g di gorgonzola dolce
un po'di latte
1 noce di burro

Con lo schiacciapatate pressate le patate, impastatele con l'uovo e la farina e formate dei serpentelli da cui tagliarete gli gnocchi con un coltello. Alla fine io ho arrotondato i lati con le mani e ho lasciato riposare per 15 minuti circa.
Trucchetto: se i vostri gnocchi tenderanno ad essere mollicci, avete sbagliato tipo di patate, per rimediare mettete gli gnocchi qualche minuto nel freezer prima di cuocerli nell'acqua, prenderanno più consistenza.

Mettete in padella le prugne con la noce di burro, fate rosolare poco poco e aggiungete il vino e l'aceto che farete sfumare. Alla fine aggiungete il gorgonzola aiutandovi a fonderlo con poco latte.
Lessate gli gnocchi in acqua salata fino a quando non galleggeranno e, una volta scolati, condite con le prugne e il gorgonzola.

Un piatto indimenticabile!
 
Lo strumento per realizzare questi buonissimi gnocchi sono le mie abili manine! Ho creato una sorta di mix regionale tra quella che è un piatto tipico triestino (gnocchi di prugne) e quella che è la mia fantasia, spero che il Molino Chiavazza apprezzi!!!
Con questa ricetta partecipo al contest Paste regionali Parte III del Molino Chiavazza
 
 
 
 
Vi  auguro una buona giornata,
Ale. 

34 commenti:

  1. Oh dolce Ale, che 'cicci' davvero simpatici.. e che sapore stupendo! Un misto tra dolcezza e gusto deciso.. un vero piattino delizioso! Tu hai le mani d'oro.. dì la verità.. ti abbraccio amica mia! Buon giovedì :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely, grazie mille per il complimento...sarebbe bello se avessi veramente le mani d'oro, forse avrei fatto fortuna! :) Buon giovedì anche a te...un abbraccio anche da parte mia!

      Elimina
  2. Eccomi, sono passata a trovarti:) bella questa ricetta, le prugne si abbinano benissimo agli gnocchi!! (mi ricorda un piatto sloveno-triestino con le prugne avvolte dall'impasto degli gnocchi e poi condito con il burro fuso. Il gorgonzola credo dia quella "spinta" in piú:) gustosissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, grazie mille della visita...sì, lessi da qualche parte questa ricetta triestina che prima o poi mi deciderò a fare...benvenuta e grazie ancora! :)

      Elimina
  3. Amo amo amo amo amo gli gnocchi! E amo anche te per questa ricetta! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehehehe grazie Vale! :) provali e ti stupirai...

      Elimina
  4. Immagino che gli anni dell'università ti abbiano portato a conoscere davvero molte ragazze deliziose come te!
    Il gorgonzola è buonissimo unito poi a questa meraviglia di gnocchi ed alle prugne, che dire ... mi stra piace!
    Brava bravissima!
    Buona giornata
    Monique

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce Monique...che carina che sei! Buona giornata anche a te.

      Elimina
  5. Che delizia, che bontà! Ma tu sei proprio bravissimaaaaa :D voglio venire a mangiare a casa tua!!! :D ;) Questi gnocchi sono squisiti, complimenti! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vieni, vieni...ti aspetto volentieri!

      Elimina
  6. Adoro gli gnocchi..mi piacciono troppo...e oggi, capito qui da te proprio all'ora giusta :)
    Che meraviglia questo piatto..mmmm...se vedi sparire una foto, è perchè me la sono portata via io ;)
    Bacio tesoro !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaha, infatti vedo che ne manca una...ti ringrazio - ti auguro una bella giornata!

      Elimina
  7. Io adoro gli gnocchi e l'agro dolce.... peccato che in casa mia non sono della stessa opinione... mi accontenterò di pensarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandrina mi dispiace...a casa mangiano tutto se no faccio sciopero e poi sinceramente non ho mai deluso nessuno! Un abbraccio!

      Elimina
  8. Ciao,
    che bella e insolita idea quella di accostare prugne e gorgonzola :) Devo dire che mi hai davvero incuriosita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Paola...a presto!

      Elimina
  9. Con questo piatto con me vai a nozze, adoro tutti i suoi ingredienti golosi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ne sono contenta cara Giuliana...un bacione!

      Elimina
  10. Ciao Ale, che meraviglia, un primo piatto che ti fan dimenticare tutti i problemi!
    A presto
    Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anto, grazie mille...Un abbraccio e spero che vada tutto bene!

      Elimina
  11. Se dovessi scegliere il mio primo piatto preferito sarebbero di sicuro gli gnocchi! Questi sono golosissimi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Cristina..un bacione!

      Elimina
  12. E poi oggi è giovedi quindi gnocchi per forza....golosissimi!!!quando mi piacciono super cremosi!!!che fameeee....bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore...un bacione anche a te!

      Elimina
  13. posso averne una porzione? =)
    complimentoni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehehe...vieni pure! un bacio e grazie!

      Elimina
  14. Nooooooooooooooooo! Prugne e gorgonzola?!?!?
    ADORO!!!!!!
    Prendo spunto e rifaccio!!! Posso?
    Un abbraccio! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo che puoi...mi fa piacere!anzi se pubblichi la ricetta sul tuo blog, fammi sapere! un bacio!

      Elimina
  15. questi gnocchi sono degni di apparire nel menu di uno dei migliori ristoranti..gli faresti guadagnare una forchetta!! Complimenti!!!!! un abbraccio Marina

    RispondiElimina
  16. Letta questa ricetta.... particolarissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! Adoro gli gnocchi!!!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.