lunedì 10 settembre 2012

Herrengröstel alla mia maniera...

Buongiorno a tutti, oggi vi propongo una ricetta tipica delle zone in cui abito: Herrengröstel...ovvero la rosticciata del signore! Un piatto gustosissimo, sostanzioso ma  che io, ovviamente, vi propongo alla mia maniera...
 HERRENGROESTEL A MODO MIO

Per 4 persone

400 g di filetti di maiale tagliati in piccoli pezzi ( la ricetta originale prevede i filetti di vitello)
300 g di patate
1 cipolla tagliata finemente
5 cucchiai d'olio evo Dante per rosolare
200 ml di brodo caldo di carne
1 cucchiaio di burro freddo
alloro
maggiorana
prezzemolo
50 g di cubettini di speck
pepe
sale

Lavate le patate e cuocetele in acqua salata per circa 40 minuti. Fate raffreddare le patate, sbucciarle e tagliatele a fette.
Scaldate l'olio in una padella e dorvi le patate
Condite la carne con sale e pepe e rosolatela  con le cipolle con un po' di olio caldo.
Unite a questo punto le patate, l'alloro, la maggiorana, il prezzemolo, il brodo e fate sobbollire il tutto.
Salate e pepate la rosticciata e aggiungete il burro per far mantecare il tutto.
Abbrustolite i cubetti di speck  e disporli sulla rosticciata.
Padella bio-cook di Illa
 Servite con un contorno di insalata cappuccio oppure semplice insalata verde. E' davvero squisita!
 Buon appetito!

Buon lunedì,
Ale.



16 commenti:

  1. Ale mi è venuta fame....questo piatto stuzzica le mie paille! Complimenti!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, sono contenta che ti piaccia! A presto e buona notte!

      Elimina
  2. Interessante! da provare,complimentoni

    RispondiElimina
  3. Ale Ale Ale mi hai fatto tornare fame!! Ha un aspetto così invitante questo piatto che è impossibile non lasciarsi stuzzicare!! Me lo segno..
    Baciotti!

    RispondiElimina
  4. Com'è invitante questo piatto! Rustico e saporito... una bontà!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è un piatto rustico della tradizione altoatesinaa ma davvero gustoso! Grazie Renza!

      Elimina
  5. Un buon secondo con contorno magari da prepara per tempo e riscaldare....offrono e pratico. Ciao cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Annarita: un piatto furbo oserei dire...ciao cara e notte!

      Elimina
  6. Adoro questo piatto...mi ricorda la montagna!!!
    Complimenti!
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!!! Grazie mille....è veramente ottimo e diffuso nei ristoranti di montagna dell'Alto Adige... :)

      Elimina
  7. ciao carissima, ma allora siamo vicine di casa
    questo piatto lo conosco eccome e mi piace moltissimo, anzi grazie per avermelo ricordato
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì siamo proprio vicine...di nulla, grazie a te per essere passata!

      Elimina
  8. Non conoscevo questo piatto, deve essere gustosissimo!

    RispondiElimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.