domenica 29 luglio 2012

Ancora ricordi di Spagna e patatas bravas...

Salve a tutti, non so se siete mai stati in Spagna, ma io adoro le loro specialità...
Avete mai assaggiato il jamon serrano, il chorizo, l'horchata, las empanadas (quest'ultime le ho fatte in questo post).. tutte cose gustosissime e che mi fanno un'acquolina...E' vero che la cucina italiana è molto buona,   forse sono un'italiana "strana", ma io la pasta e la pizza le mangio forse 1 volta a settimana o ogni due, dipende...
E oggi vi delizio con las patatas bravas, che chi è stato almeno una volta in Spagna, conoscerà sicuramente...
Sono delle patate fritte tagliate a spicchio e condite con una salsa molto vivace!!!
Sono stata in Spagna due volte e devo dire che mi sono trovata benissimo, parlo lo spagnolo con tanto affetto e con lo stesso piacere con il quale gli spagnoli sembrano accoglierti!
Non so voi, ma io, in Spagna mi sento un po' come a casa, come al mio vecchio sud: gli spagnoli mangiano tardi, escono tardi, sono calorosi, amano la movida e divertirsi fino a tarda notte facendo sempre fiesta...
Spero di tornarci presto e di andare a Murcia a trovare mis amigos conosciuti in Germania durante l'Erasmus!
Ora però, venite qualche minuto in Spagna con me:
PATATAS BRAVAS

Ingredienti per 4 persone

4 patate grosse
1 cucchiaino di mix di spezie piccanti Cannamela
5 cucchiai abbondanti di maionese
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
olio per friggere
sale

Tagliate le patate a spicchi e fatele friggere in abbondante olio caldo.
Nel frattempo tritate l'aglio insieme alle spezie e alla passata di pomodoro ( in sostituzione potrete utilizzare della paprika forte). Non appena sarà tutto tritato finemente aggiungete la maionese.
Fate scolare le patate in un piatto con della carta assorbente, poi salate ed infine servite con la salsa piccante!
 ¡Que aproveche!

Con questa ricetta partecipo al contest Un paese nel cuore de La cucina di Monique


  e al contest Un viaggio nel piatto di Fool for food e Le Delizie Itineranti

Hasta muy pronto,
Ale.

29 commenti:

  1. Ale sei super bravissima!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie bella, la mia domenica è stata super frenetica...festa da organizzare per il compleanno del mio uomo, non ti dico!

      Elimina
  2. Ale che meraviglia questo piatto, lo adoro! E anche a me piace tanto la Spagna, la gente, il cibo, l'atmosfera!
    Grazie per essere passata a trovarmi nel mio blog e ricambio con piacere. Mi trovi tra i tuoi followers e complimenti ancora per la ricetta (che mi segno perchè mi ha un aspetto invitantissimo).
    A presto,
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Cristina, sono contenta tu abbia gradito! ti auguro una buona settimana!

      Elimina
  3. Ciao Ale!!!! Ricambio la tua visita e ti seguo con piacere!!!!
    Questa ricetta è molto invitante!!! Quest'anno andrò proprio in vacanza in Spagna, spero di assaggiare uno dei piatti di cui hai parlato!!!!
    Un bacione!
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se adori il piccante, questa fa al caso tuo...grazie a te di esser venuta a trovarmi!!!

      Elimina
  4. Ciao e buona domenica...anche io sono stata in Spagna ma spesso per lavoro e ci credi...mi sa che queste patate non l'ho mai assaggiate!!comunque è vero in Spagna si sta bene e poi cucinano delle cose troppo buone...una mi sembra sia il polpo alla gallera può darsi??magari ho sbagliato il nome...quando ci sono stata per vacanza siamo andati a mangiare in tutti quei posti dove sapevamo che andavano gli spagnoli e si mangiava da 10!! una cosa molto buona sono las bombas...immagina!!!ho un libro di ricette spagnole...mi hai fatto venir voglia di andarlo a riprendere...a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh brava Ilenia...allora deliziaci presto con una golosità spagnola...non vedo l'ora!!!! :)

      Elimina
    2. dimenticavo...si tratta del polpo alla gallega, vero???

      Elimina
  5. Ciao piacere di conoscerti. Io sono stata in Spagna di passaggio (crociera) e non ho avuto modo di apprezzare la cucina del posto. Però cerco di rifare le ricette che trovo sul web. Segno anche questa.
    Alla prossima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Natalia, piacere mio e grazie di esser passata! a presto.

      Elimina
  6. Ciao Ale, sai ho mangiato queste patate una volta che ero a siviglia. Mi erano piaciute un sacco ma non avevo capito come era fatta la salsina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adesso ti ho svelato il mistero: sono fantastiche, vero??? io le mangerei di continuo!

      Elimina
  7. Non riesco a mangiare le patatas bravas perché non tollero il piccante, sto proprio male :( ma sei stata bravissima e sono veramente invitanti, complimenti :) Un bacione, buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah che peccato...io adoro il piccante da buona calabrese e quindi non riesco a farne a meno! buona giornata cara vale!

      Elimina
  8. io sono stata in Spagna varie volte e mi piace molto la loro cucina, squisite le tue patatas bravas! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia...un abbraccio anche a te!

      Elimina
  9. Ho tanti bei ricordi legati ad un viaggio in Spagna!!!!
    Grazie della visita e complimenti per la sfiziosissima ricetta!!!!!
    Un abbraccio e a presto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille... sei stata gentile a ricambiare! sentiamoci presto!

      Elimina
  10. Eccomi,sono approdata tra i tuoi fans!Complimenti per il tuo blog è davvero molto bello,mi ci sto perdendo dentro...Se ti va vieni a trovarmi nella mia umile cucina mi farebbe un emorme piacere!Ciao e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieeee...che complimenti che mi fai, sono contenta delle tue parole...passo subito da te, aspettami arrivooooo...

      Elimina
  11. non ho mai avuto il piacere di assaggiarle ma sembrano buonissime!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sono e creano dipendenza... :) grazie mille per tutti i commenti!!!

      Elimina
  12. Adoro le patate fritte e devo dire che questa salsina è proprio stuzzicante...la proverò!
    Complimenti!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buone davvero...se ti piace il piccante, vanno benissimo er i fan delle patate fritte!

      Elimina
  13. Ciao cara Ale! Di sicuro ti sei aggiudicata il premio per la costanza e per il numero di belle ricettine che mi hai mandato! Grazie ancora!
    Io sono stata diverse volte in Spagna e seppur io le conosca come nome non le ho mai mangiate, un vero peccato!
    In compenso, visto che lo si citava in qualche commento sopra, sono pazza del pulpo alla gallega ... l'anno scorso a Minorca in un ristorantino sul porto ne favevano uno buonissimo con il polpo posato su delle fettine sottili di patata ... che spettacolo!!!!
    Un bacione cara
    Monique

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Monique, ti ringrazio per quello che mi dici...devo dire che questo è forse il più bel contest a cui ho partecipato per vari motivi: adoro la cucina straniera per la mia continua voglia di mangiare sempre cose nuove e diverse, amo viaggiare e ho una passione incredibile verso le altre lingue e cuture...ecco perché!!!! :)
      Grazie a te!

      ps. il pulpo alla gallega è fenomenale!!!

      Elimina
  14. Ciao!!lo so che la ricetta è scritta a Luglio dell'anno scorso...ma voglio tentare :)
    Ti chiedo che tipo di spezie piccanti mix hai usato per la salsa brava???

    Devo assolutamente riproporle...dopo 4 gg a Barcellona a mangiarle tutti i giorni...gnam!!!!!

    Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ale, la miscela di spezie contiene queste:
      peperoncino, cumino, paprika dolce, origano, pepe nero, sale, aglio e cipolla...spero di esserti stata di aiuto!

      Elimina

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.