sabato 17 marzo 2012

Festa del papà in arrivo...


‘E canuscite ‘e zeppule?
Si pruvenite ‘a Napule
‘a cosa è assaje  probabile.
P’e fà  nunn’è difficile:
acqua e farina, impastale,
e po’ miettele a frijere
pe dint’all’uoglio cavere.
Al finale, c’ea stennere
nu’ velo fatt’e zucchere.
Si nun ce crire, pruovale:
par’o magnà dell’Angele!
E’ vero o no; sti zeppule
nun songo irresistibile?

Si avvicinava la festa del papà e mi ricordo ancora, ai tempi della scuola, che per le pasticcerie di Catanzaro, vedevo queste ciambelline golose ripiene di crema...erano le zeppole di San Giuseppe, che bontà!!! Da queste parti, in Trentino, purtroppo, non si vedono questi dolci in questi giorni perché non sono dolci della tradizione e allora con un po' di malinconia oggi ho preparato queste, miste un po' fritte e un po' al forno:

 



Ingredienti per circa 12 zeppole


Per l’impasto
150 gr di farina
40 gr di zucchero
70 gr di burro
3 uova
250 ml di acqua
scorza grattugiata di mezzo limone
1 pizzico di sale
olio per friggere

Per la crema pasticcera
30 gr di farina
250 gr di latte
60 gr di zucchero
3 tuorli
scorza di mezzo limone
baccello di vaniglia o vanillina

Per decorare 
amarene sciroppate (io non le avevo)
zucchero a velo

In una pentola versate l’acqua e il burro. Appena il composto bolle toglietelo dal fuoco e versate tutta la farina. Amalgamate velocemente con un mestolo di legno fino a che non si crei una palla. Poi rimettete l’impasto sul fuoco in modo da farlo asciugare un pò (vi accorgerete delle cottura quando sul fondo della pentola si crea una patina bianca).
Quando sarà cotto versatelo in una ciotola e fate raffreddare, successivamente versate lo zucchero, il limone grattugiato e le uova una per volta.
Prendete una sac-à-poche e formate una sorta di scodellina, appoggiate sui dei pezzettini di carta da forno e fate friggere nell'olio di semi bollente. 

La crema pasticcera si prepara scaldando il latte con la vaniglia e il limone portandolo a leggero bollore, nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero e aggiungere la farina. Aggiungere il composto di uova al latte caldo e continuate a mescolare a fuoco moderato finché non si addensa.

Farcite le zeppoline con la crema e decorate con amarene e zucchero a velo!!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento che stai per postare...sono sempre emozionata e ansiosa di leggerti! Se hai un blog, verrò presto a trovarti...grazie, Ale.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.