venerdì 20 ottobre 2017

Cannoncini di sfoglia alla crema imperiale e amarene e con ganache bianca e nera

Questa sfida bellissima di Mtc, grazie a Francesca, mi ha reso felice, sia perché amo le preparazioni di questo tipo, sia perché regalano grandi soddisfazioni.
Preparare la pasta sfoglia fatta in casa, lasciatemelo dire, è tutt'altra cosa e non è una frase fatta.
La fragranza e il profumo di una sfoglia casalinga sono emozioni uniche o almeno per me.
Le pieghe, i riposi, le attese costituiscono un grande amore. Ecco perché ho deciso di dedicare queste delizie a mio marito.
Un uomo forte, che mi è sempre stato accanto, che ha sempre creduto in me e mi ha reso più forte, più viva, più donna.
Ervin ha avuto una vita difficile ma il suo coraggio e la sua caparbietà l'hanno portato dove ha voluto.
Lo ammiro tantissimo, perché nonostante io mi ritenga una persona molto forte, lui lo è ancora di più.
Sono solo 12 anni che stiamo insieme ma a volte ho come la sensazione che sia sempre stato con me, che sia vissuto sempre nel mio cuore.
A lui devo tanto delle cose belle che ho oggi, i nostri bellissimi bambini, il nostro rapporto.
Fui egli stesso a dirmi: "Ti aspetterò finché mi amerai" e io ora posso dire che non smetterò mai di amarlo.


giovedì 19 ottobre 2017

Tortine al té verde tailandese

Delle tortine soffici e morbide, dal sentore aromatico leggero. Ai miei bambini sono piaciute tantissimo per la colazione.
Provatele anche voi!



lunedì 16 ottobre 2017

Schüttelbrot, il pane croccante dell'Alto Adige

Oggi per festeggiare la giornata mondiale del pane, in collaborazione con il Calendario del Cibo Italiano, il mio contributo è la ricetta di uno dei pani più rappresentativi della mia regione adottiva, l'Alto Adige.
Il pane in questione è lo Schüttelbrot, pane aromatico schiacciato a base di segale e aromi.
Immancabile nei taglieri di speck, formaggi e cetriolini, è croccantissimo e profumato ed è il simbolo della Marende altoatesina.
La realizzazione non è affatto complessa, bisogna solo avere pazienza per formare i singoli pani.
Schüttelbrot, infatti deriva dal verbo tedesco "schütteln" che significa scuotere, proprio perché prima di cuocere questo pane particolarissimo va scosso al fine di appiattirlo e poi cuocerlo in forno.


venerdì 13 ottobre 2017

Torta Chiara

Francesca, la mamma di Chiara, mi ha chiesto una torta per la festa della sua bambina. Semplice, femminile e con qualche zuccherino colorato, questa morbida sponge cake farcita di crema chantilly e coperta di crema al mascarpone, è stata molto apprezzata.


giovedì 12 ottobre 2017

Torta simil San Carlo

Ve le ricordate le tortine al burro della San Carlo?
Ma sì, quelle fette soffici e umide dall'intenso profumo di burro incartate singolarmente? Sì, proprio quelle.
Da piccola ne andavo matta e quel profumo mi è sempre rimasto in mente, anche se da grande, mi sono resa conto che la tortina non era così genuina come pensavo da bambina.
La voglia di riprodurla in casa è stata forte e dopo vari esperimenti, sono arrivata a questa versione molto simile, uguale - intendiamoci - non credo riuscirò a farla mai e i motivi li sapete anche voi.
Innanzitutto la famosa "tortina al burro" non ha burro bensì margarina nei suoi ingredienti e quel profumo "burroso" e vanigliato credo sia conferito da alcuni aromi appositi.
Ecco perché la ricetta di oggi presenta sia la margarina che l'aroma di burro e vaniglia, che potrete trovare tranquillamente in fialetta al Lidl.
Quelli di oggi non sono ingredienti da me molto amati ma il risultato rispecchia, secondo me, molto il sapore originale, provare per credere.

Qualche chiarimento prima di lasciarvi alla ricetta, per una perfetta riuscita è importante che:

- tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente;

- che la cottura avvenga in uno stampo per plumcake piccolo 22x10, quelli in alluminio usa e getta sono ideali;

- che le uova vengano montate alla perfezione e che risultino gonfie e spumose, pena una consistenza del dolce diversa da quella che vi aspettate.

Detto questo, preparate ciotole e fruste! ;)


martedì 10 ottobre 2017

Thai green tea latte

Per questa fantastica scoperta devo ringraziare il mio collega Dario, una persona squisita, un bravissimo fotografo e un grande viaggiatore.
Un giorno mi ha fatto assaggiare questo fantastico té tailandese preparato con del latte condensato e servito freddo,  una vera squisitezza.
La bevanda ha un gusto dolce equilibrato, con sentori floreali e un profumo che ricorda vagamente il gelsomino.
Molto diffusa nel Sud-est asiatico, si tratta di una bevanda rinfrescante e dal colore verde intenso.
Se vi capita di trovare questo té tailandese in qualche negozio di specialità orientali, non lasciatevelo scappare.

Parola di Ale.


venerdì 6 ottobre 2017

Crema di ricotta e more

Questa ricetta risale a qualche mese fa, volevo pubblicarla ma tra una cosa e l'altra non ci sono mai riuscita.
Un'avvolgente crema di ricotta con tutto il sapore delle more di rovo.
Un abbinamento davvero strepitoso.


giovedì 5 ottobre 2017

"Nutella" al miele e i vincitori del contest Summer Mielizia

Oggi vi propongo una sana alternativa alla "Nutella" industriale, il sapore molto buono e genuino mi ha conquistata durante la mia giornata da Mielizia.
Ottima crema da utilizzare per farcire biscotti e  tortine, da spalmare sul pane e fette biscottate, si tratta di un realizzazione senza glutine, senza latte, senza burro e senza uova, quindi sana e naturale.
Provate anche voi e mi darete ragione.


mercoledì 4 ottobre 2017

Torta marmorizzata alla zucca e cioccolato

Questo dolce lo avevo pubblicato qui qualche anno fa, ma ho pensato avesse bisogno di una seconda chance, di una foto migliore, di una migliore presentazione perché merita davvero.
Se avete delle buona zucca in casa provatelo, ai miei bambini e ai miei colleghi è piaciuto tantissimo.


martedì 3 ottobre 2017

Crema di zucca, patate e porri

Una crema deliziosa e confortante, questo piatto mi piace da impazzire, soprattutto in queste giornate grigie autunnali.
Come ben sapete, adoro la zucca e la metto ovunque nei miei piatti quando è stagione.
Sentirete che bontà quando assaggerete questa crema vellutata.




lunedì 2 ottobre 2017

Torta al latte condensato e vaniglia

Una torta morbida, soffice e profumata, ai miei bambini è piaciuta tantissimo e spero piaccia anche a voi.
Il dolce non è affatto leggero e ipocalorico, ma vi posso assicurare che è davvero delizioso.
Con un ciuffo di panna e un po' di frutta fresca, vi stupirà.


sabato 30 settembre 2017

Strudel di mele dell'Alto Adige

Lo strudel è il dolce emblema della pasticceria altoatesina e quello fatto con la Mürbeteig ovvero la pasta frolla, è quello più tradizionale.
La parola tedesca "Strudel" significa vortice, forse a rappresentare la pasta arrotolata su sé stessa.
In provincia di Bolzano si trova  in tutte le pasticcerie, non manca mai, sempre presente nelle baite e ristoranti di montagna altoatesini, si differenzia dallo strudel trentino perché è più ricco nel ripieno: oltre alle mele, uvetta, pinoli, pane grattugiato e rosolato nel burro, il tutto avvolto in una friabile pasta frolla.


Oggi si festeggia la giornata nazionale dello strudel secondo il Calendario Italiano ecco il mio contributo.





Se siete amanti dei dolci con le mele, questo sicuramente farà al caso vostro.
Servito con un ciuffo di panna montata e una spolverata di zucchero a velo é il massimo.



venerdì 29 settembre 2017

Come passa il tempo...ricette e ricordi

Cosa sarebbe la mia vita senza di voi, Linda ed Edward?
La vostra nascita mi ha sconvolto la vita, i ritmi, alcune certezze della vita ma sono felice che siate entrati nella mia esistenza anche perché non riuscirei a pensarne una senza di voi ormai.
Mi ricordo Linda, quando ancora ti avevo in pancia, avevo tante aspettative e tanti sogni per te e spero tu sia contenta di avere una mamma come me, che non sarà sicuramente perfetta ma che ogni giorno cerca di fare del suo meglio per te e per il tuo piccolo fratellino.

E anche di te mi ricordo dolce pulcino di mamma, Edward, quando sei nato, quando ti ho stretto tra le mie braccia per la prima volta, che emozione, che bellissima senzazione e poi piano piano il tempo imperterrito ha continuato il suo corso e siete cresciuti.

Mi ricordo la torta del tuo primo compleanno Linda, il tuo primo giorno di asilo, la tua prima parolina, i tuoi primi progressi.

Essere mamma è qualcosa di speciale, di indescrivibile, un qualcosa che ti riempie il cuore e la vita, questa vita così frenetica in cui si ha poco tempo, ma quel poco vorrei dedicarlo alle mie due piccole creature.

In questo blog trovate tutte le torte preparate per i miei bambini, qui potete vedere una piccola carrellata, ce n'è per tutti i gusti.




giovedì 28 settembre 2017

Frollini alla grappa e granella di zucchero

La grappa è un’acquavite realizzata da vinaccia e prodotta da uve esclusivamente italiane, ecco perché quando si parla di grappa si indica un prodotto interamente italiano.
I distillati simili alla grappa all’estero dovrebbero essere chiamati correttamente “acquavite” perché la grappa è una specialità italiana al 100%.
Di ampio uso nei dolci,  come i crostoli di Carnevale, ciambelloni  e nella realizzazione di confetture e marmellate, la grappa viene impiegata anche nella conservazione di frutta in barattolo, ovvero sotto spirito ( per esempio ciliegie, uva, ecc.).
Ottima anche  nel risotto agli scampi, nelle pennette al salmone, vi sorprenderà inoltre nella cottura di carne come pollo o roast-beef. 

Qui di seguito vi propongo dei biscottini golosi e semplicissimi profumati alla grappa.



martedì 26 settembre 2017

Amor polenta e il nuovo Taste&More

Buongiorno e buon lunedì a tutti!
Oggi esce il nuovo Taste&More ispirato ai profumi, i sapori e i colori dell'autunno.
Un numero ovviamente da non perdere che potrete trovare qui
A pag. 106 trovate anche la ricetta di questo meraviglioso dolce: l'Amor Polenta, detto anche Dolce Varese, morbido e piacevole,  è a base di farina di mais e dal profumo di amaretto,  ricorda il sapore dei dolci semplici di una volta, di un giallo vivo che rievoca il colore delle foglie in autunno.

Sentirete che bontà, io lo adoro!





Clicca qui per leggere
Copertina meravigliosa di Tiziana Molti