venerdì 21 novembre 2014

Bananine abruzzesi di Patrizia per la mia rubrica

Bentornati alla mia rubrica dei "Biscotti e pasticcini in giro per l'Italia", oggi ci fermiamo in Abruzzo ad assaggiare le bananine. La ricetta l'ho presa dalla dolce e tenera Patrizia, la quale, abruzzese anche lei, pubblicò diversi mesi fa, la ricetta di questi meravigliosi dolcetti.
Che dire? Sono strepitosi...
Hanno un sapore che sa di casa, di buono, ricordano molto le peschette anche se differenziano nel profumo di banana!
Ricetta perfetta direi, che dedico a lei e alla signora Anna, entrambe donne dolcissime, entrambe abruzzesi.
Patrizia è sempre dolce, gentile e affettuosa e anche se non l'ho mai vista di persona, sono sicura che quando lo farò, ci abbracceremo forte.
La signora Anna invece è una cara lettrice che mi segue da Vasto e che ringrazio ancora una volta per il suo affetto quotidiano.

Non ho mai trascorso delle vacanze in Abruzzo ma mi piacerebbe un sacco...chissà, magari un giorno potrei venire a trovarvi! ;)

La ricetta l'ho un po' personalizzata mettendo un po' di zafferano nell'impasto (spezia parecchio usata in Abruzzo e che io amo nei dolci) e per la bagna ( dato che non ho mai visto il liquore alla banana) me ne sono inventata una io alla banana ( molto, molto buona, vi confesso!)

Mi perdonerete se la forma non è perfetta ma devo fare pratica! :)


giovedì 20 novembre 2014

Patate "speranza" della duchessa con spinaci e pistacchi

Io adoro la cuisine française, a partire dagli antipasti fino ai dolci, anzi, quelli soprattutto... :) e tra i contorni, non so voi, ma io impazzisco letteralmente per le "pommes duchesse" e questa volta le ho declinate in verde, ecco perché le ho soprannominate "speranza"...
Gustose, eleganti e raffinate, sono un contorno ideale per i pranzi e le cene delle grandi occasioni e perché no, della tavola delle prossime feste!

mercoledì 19 novembre 2014

Trombettine rigate alla carbonara ubriaca

Oggi sono di corsa ma ci tenevo  a lasciarvi una ricetta gustosa per il pranzo.
Una carbonara inusuale, alla mia maniera diciamo, con l'aggiunta di birra, pecorino e parmigiano e un pochino di panna!
Sicuramente ho tradito la ricetta tradizionale ma vi assicuro che è davvero gustosa:

Cosa ti sei perso recentemente...