martedì 16 dicembre 2014

Frankfurter Kranz (Corona di Francoforte) : un delizioso dolce natalizio

Oggi vi presento un dolce buonissimo, oltre che bellissimo, della tradizione natalizia tedesca...
No, non sto parlando del famigerato stollen , che io non amo particolarmente, bensì del Frankfurter Kranz, una torta morbida e golosa ripiena di confettura di ribes ( o fragole), crema al burro e vaniglia e croccante di mandorle e nocciole...una vera bomba ma deliziosissimo!
Non sarebbe una bella idea portarla in tavola durante le feste? Provateci e ne rimarrete soddisfatti!

Io l'ho preparata in occasione dell'arrivo dei miei suoceri sabato scorso (che io adoro letteralmente) ed oggi invece questo dolce lo dedico a Roby, una persona splendida e una tra le dolcissime admin del gruppo bloggalline!

❤  Buon compleanno Roby!

 FRANKFURTER KRANZ (CORONA DI FRANCOFORTE)


Per uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro

Per la base

100 g di burro a temperatura ambiente
150 g di zucchero semolato
la polpa di mezza bacca di vaniglia
scorza grattugiata di mezzo limone
20 ml di rum
un pizzico di sale
3 uova sbattute
150 g di farina 00
50 g di amido di mais
10 g di lievito per dolci

Per il croccante di copertura

60 g di mandorle pelate tritate grossolanamente
60 g di nocciole tritate grossolanamente
10 g di burro
60 g di zucchero

Per la farcia

1 busta di preparato per budino alla vaniglia Cameo
100 g di zucchero a velo
500 ml di latte intero
250 g di burro a temperatura ambiente
60 g di confettura di ribes o fragole
ciliegine candite per decorare

Per la base

Sbattete con le fruste il burro, lo zucchero, la scorza di limone, il rum e il sale. Aggiungete poi le uova sbattute, la farina  , l'amido e infine il lievito.
Versate il composto ottenuto in uno stampo a forma di ciambella imburrato e infarinato.
Cuocete per 45-50 minuti a 180°. Lasciate raffreddare poi estraete dallo stampo.

Per il croccante

In una padella fate caramellare le mandorle e le nocciole con il burro fuso e lo zucchero, appena diventeranno di colore ambrato, toglietele dal fuoco e versate un foglio di carta forno e lasciate raffreddare.

Per la crema 

Preparate il budino secondo le indicazioni con il latte ma senza zuccherare. Lasciate intiepidire e e nel frattempo lavorate con le fruste il burro e lo zucchero a velo. Appena la crema di budino sarà tiepida, aggiungete la crema di burro e procedete con la farcitura. 

Tagliate in due (o tre) dischi il ciambellone e farcite con uno strato di confettura e poi uno strato di crema al burro.
Coprite la superficie della torta con la crema al burro rimanente e infine coprite con il croccante.
Decorate con ciuffetti di crema e ciliegine candite.



Durante la preparazione di questo dolce ho pensato tanto ad Elena,la mia cara amica che da anni vive ad Amburgo e che mi manca tantissimo,quante risate fatte insieme, ricordi? Questo dolce lo dedico anche a te...

Vi ricordo la splendida iniziativa in collaborazione con Cameo e Ail!
 in collaborazione con 
 &

Buona giornata,
Ale.

lunedì 15 dicembre 2014

Biscotti di Natale: semplici e di effetto

Ecco un'altra idea carina per i vostri regalini homemade...
Biscotti decorati e magari presentati in una bella scatola o in un sacchettino trasparente.

sabato 13 dicembre 2014

Occhi di Santa Lucia (ricetta vegana)

Buongiorno e buona festa di Santa Lucia!
Vi presento dei tarallini dolci, tipici della Puglia, che si consumano durante le festività natalizie e soprattutto in occasione del 13 dicembre...
Facili da preparare, non contengono né burro, né latte, né uova...sono buonissimi e vi assicuro che finiranno prestissimo!!!

Cosa ti sei perso recentemente...